15enne bocciato per sfottò a coetaneo trans, minaccia il suicidio

A Eboli, in provincia di Salerno, un ragazzino ha perso l'anno dopo avere preso in giro con una battuta bonaria un coetaneo che si atteggiava da donna

Un ragazzino di 15 anni sfotte con una bonaria battuta un coetaneo che parla, si comporta e si veste come una donna. Anziché ridurlo a un banale scherzo, un'ondata di indignazione investe il ragazzo e la sua famiglia, spingendolo sull'orlo del suicidio. E la scuola, invece di aiutarlo nel suo percorso di uscita dalla depressione, decide di fargli perdere l'anno scolastico.

È l'incredibile storia proveniente da Eboli, cittadina in provincia di Salerno, dove un ragazzo è finito vittima del trionfo del politically correct.

I fatti, come racconta Peppe Rinaldi su Libero di giovedì 20 luglio, si riferiscono allo scorso maggio. Durante una festicciola in discoteca, il 15enne si era avvicinato al coetaneo effemminato rivolgendogli la frase: "Sei come l'ovetto Kinder, dentro hai la sorpresa". Una frase di cattivo gusto, ma tutto sommato innocente.

Il ragazzino-ragazzina reagisce raccontando la vicenda su Facebook, dove tal Rebecca, un travestito di origini ebolitane, scatena sui social un'ondata di indignazione nei confronti del ragazzo e della sua battutina da bar, scatenando una macchina del fango che si riversa in men che non si dica sull'autore della presunta onta omofoba.

Ecco che scatta il ribaltamento delle parti, con l'effemminato che a scuola può continuare a usare il bagno dei professori perché "speciale" mentre il 15enne, costretto a ricorrere alle cure dello psicologo per non scivolare nel baratro del suicidio, finisce per essere bocciato.

Una storia di ordinaria follia che suscita una riflessione sugli effetti paradossali del politicamente corretto.

Commenti

krgferr

Gio, 20/07/2017 - 13:51

E' quindi evidente che ad Eboli non si è fermato Cristo soltanto ma anche, il che è peggio, ogni parvenza di buon senso. Saluti. Piero

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Gio, 20/07/2017 - 15:26

che palle! ooops adesso bocciano anche me!

Gabriele_1212

Gio, 20/07/2017 - 16:32

Non so se Cristo si sia fermato ad alle porte Eboli............ma di sicuro il buon senso, l'intelligenza e quella cosa che si chiama "tutto ha un limite" certamente. Peccato non poter conoscere il ragazzo per almeno fargli capire che non e' solo. Alle istiutzioni invece se questa e' la "Buona scuola".........andate e imparate almeno la Costituzione all'Art. 21 "libertà di manifestazione del pensiero e libertà di coscienza". Le dittature hanno iniziato a manifestarsi allo stesso modo.

Divoll

Gio, 20/07/2017 - 17:04

Invece di pensare al suicidio, il giovane ragazzo di Eboli pensi al fatto che ha dalla sua parte la stragrande maggioranza degli italiani (non ancora usciti di senno).

titina

Gio, 20/07/2017 - 17:13

Non credo proprio che sia stato bocciato per questo motivo!

palllino.

Gio, 20/07/2017 - 17:15

Perche' non e' vero che hanno la sorpresina??ah no a volte hanno la sorpresona!!!!

roberto.morici

Gio, 20/07/2017 - 17:47

Per una battuta, per lo meno un un pò infelice, tutto 'sto casino? Che cosa avrebbero fatto al Miserabile Mandolinista per quello che diceva di Gide?

Oreste1968

Gio, 20/07/2017 - 17:54

Speciale? Sarò ignorante, però non capisco perché è speciale.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 20/07/2017 - 18:39

Non ce la raccontate tutta , se lo hanno bocciato avranno avuto dei motivi ben più validi , primo che era un bell'asino con la A maiuscola.

Popi46

Ven, 21/07/2017 - 07:25

Da quando "opinioni giuste" e"opinioni sbagliate"sono materie di studio nelle nostre scuole? Il processo alle opinioni non si può fare per il nostro ordine costituzionale. Io licenzierei i bocciatori

Ritratto di mircea69

mircea69

Ven, 21/07/2017 - 08:25

È l'era democratica, quella più contro natura della storia dell'umanità. LGBT, razza, storia, femminismo, immigrazione: tutti argomenti sui quali è impossibile discutere, ci impongono il pensiero unico. Chi si discosta viene bollato come sessista, razzista, fascista, maschilista e messo alla gogna.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 21/07/2017 - 08:41

FOLLIA: Roba da Unione Sovietica.