Il 2019 è l'anno degli Ufo? È boom di avvistamenti dalla Valtellina alla Sicilia

Nei primi giorni dell'anno, sono stati segnalati numerosi avvistamenti di oggetti volanti nei cieli italiani

È un inizio di anno col botto per i cacciatori di Ufo e per il Centro Ufologico Mediterraneo, che ha segnalato – con tanto di testimonianze video e fotografiche – gli avvisamenti registrati un po' in tutt’Italia. Da Teglio e Lanzata in Valtellina fino a Cava d'Ispica (Ragusa), passando per Rivarolo (Genova) e Peschiera Borromeo (Milano).

Insomma, il 2019 è cominciato con una raffica di segnalazioni di misteriosi oggetti volanti nei cieli italiani. Segnalazioni ricevute e rilanciate dal Centro. La prima dell'anno arriva dalla provincia di Sondrio, zona che ritorna spesso nelle cronache degli appassionati di dischi volanti e quant'altro. Si tratta, come da segnalazione di una lettrice del Giornale di Sondrio, di una grossa sfera luminosa, immortalata il 2 gennaio scorso a Teglio e a Lanzata.

Parlare di U.f.o, ricordiamolo, non significa necessariamente parlare per forza di cose di alieni o presenze extraterrestri: l'acronimo sta infatti per unknown (o unidentified) flying object e va appunto a indicare ogni oggetto volante non identificato, sulla cui origine, provenienza e destinazione non si hanno notizie.

Il precedente in Valtellina

Era l'aprile 2015 quando sempre in provincia di Sondrio fu ripreso un oggetto volante non identificato scorrazzare per qualche secondo nei cieli della Valtellina, prima di prendere fuoco e scomparire.

Commenti
Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 08/01/2019 - 18:39

Sarà, ma io non ho mai visto un caxxo.

Una-mattina-mi-...

Mar, 08/01/2019 - 20:22

IO IN EFFETTI NE HO AVVISTATI GIA' UNA DECINA: PARE SIANO CLANDESTINI DOMINICANI, CHE SONO VENUTI A RISIEDERE QUI DI FRONTE, OSPITI DI UNA GANG MULTIETNICA. TUTTI SENZA NOME E COGNOME, OVVIAMENTE...