Per 32 anni rinchiuso in manicomio, ma era sano di mente

L'uomo entrò ne11967, a 9 anni, ed usci nel 1999, a 41. Fu ricoverato per "ragioni umanitarie", a seguito dell'abbandono della madre

Ha passato 32 anni della sua vita rinchiuso in un manicomio, pur essendo sano di mente. E ora, per quel ricorvero immotivato, l'uomo verrà risarcito con 50mila euro.

Giovanni (nome di fantasia) era stato ricoverato nell'ospedale psichiatrico di Girifalco, in provincia di Catanzato, nel 1967, quando aveva solo 9 anni, ed era uscito dalla struttura solamente nel 1999, a 41 anni, scoprendo di non avere mai avuto alcuna malattia mentale.

L'uomo, che combatte dal 2008 per ottenere un risarcimento, ha raccontato di essere stato prima abbandonato dalla madre e poi ricoverato in manicomio, per "ragioni umanitarie", proprio a seguito dell'abbandono. Nel 1999 le dimissioni, "in considerazione della sua capacità di autogoverno". Inoltre, dalla sua cartella clinica, è emerso che "non aveva mai avuto bisogno di psicofarmaci né gli era stata diagnosticata una malattia mentale".

Dati i presupposti, il trubunale di Catanzaro ha riconosciuto, nel 2013, la responsabilità dei medici che non avevano segnalato "lo stato di abbandono morale e materiale in cui versava Giovanni, privandolo del diritto ad una famiglia e comunque a vivere in un ambiente sano ed equilibrato". Secondo quanto riporta il Tempo, la stessa posizione è stata tenuta dalla Corte d'appello nel 2017. Ma il risarcimento riconosciuto all'uomo ammonta solamente a 50mila euro: questo il prezzo per 32 anni di vita negati. Dello stesso avviso è la Cassazione.

Secondo i giudici, infatti, va tenuto conto che quando Giovanni è diventato maggiorenne "ha deciso di permanere nell' istituto in regime di ricovero volontario fino alla dimissione". Ma, ricorda Giovanni, "la legge non consente un ricovero volontario in assenza di patologie da curare, tanto meno uno durato oltre 30 anni in un ospedale psichiatrico".

Nulla da fare: dopo 32 anni in manicomio, pur essendo sano, l'uomo verrà risarcito con 50mila euro.

Commenti

rosalba cioli

Mar, 10/09/2019 - 13:03

questa non è altro che elemosina!

Divoll

Mar, 10/09/2019 - 14:57

Povero ragazzo, ma che risarcimento e' 50mila euro? Dovrebbero dargli 50 milioni!

dagoleo

Mar, 10/09/2019 - 15:21

mah, una storia triste e penosa. avrebbero dovuto dargli un risarcimento più serio. non dico milioni ma almeno 200 - 250 mila euro, per aiutarlo a rifarsi una vita.