A 82 anni diventa ladra per fare i regali di Natale

La donna e la sua complice 58enne sono state denunciate per concorso in ricettazione

Tradite dalla memoria della commessa, che ha riconosciuto nella donna 82enne la nonnina-ladra che dieci giorni prima aveva fatto sparire alcune statuette. Così, quando la vista comparire nuovamente nel negozio del centro commerciale La Romanina, in via Enrico Fermi, a Roma, l'ha riconosciuta.

Nel bagagliaio della sua auto sono state trovate, secondo quanto ha riportato il Corriere della Sera, tre statuette della Thun a tema natalizio, alcuni profumi, guenti e sciarpe, un pigiama da donna e una caffettiera. Tutti i prodotti avevano ancora le etichette attaccate e, così, quando un poliziotto ha chiesto all'82enne cosa ci facessero nella sua auto, lei ha negato tutto:"Proprio non so come siano finiti qui". Ma l'agente non si è lasciato convincere dall'anziana signora e ha capito che qualcosa non quadrava quano la donna è stata raggiunta da una complice di 58 anni, che cercava di accampare scuse per scagionarla: le donne rubavano i prodotti dai negozi del centro commerciale.

Entrambe sono state denunciate per concorso in ricettazione e la merce è stata restituita ai negozi ai quali era stata sottratta. Si trattava probabilmente dei regali di Natale, che la nonnina era intenzionata a mettere sotto l'albero.