Accoltellata dal marito, salva grazie alla bambina di 12 anni

La piccola ha avvertito i carabinieri tramite il telefono. Ha così evitato quella che poteva trasformarsi in tragedia

Accoltellata dal marito per strada a Roma, davanti ai figli. Ed è stata proprio una di loro, una bambina di 12 anni, a salvarle la vita. La piccola ha infatti telefonato ai carabinieri avvertendoli di quanto stava accadendo. L’uomo è stato arrestato. L’aggressione è avvenuta alle prime luci dell’alba di lunedì 22 aprile in un appartamento al terzo piano di via Marconi. Alla base del tentato omicidio ci sarebbe la gelosia. L’uomo infatti, un senegalese di 59 anni, disoccupato, avrebbe prima accusato la moglie, romana 39enne, di averlo tradito e subito dopo l’ha aggredita. La coppia è sposata da diversi anni.

La consorte ha cercato di fuggire, ma il marito l’ha raggiunta nell’appartamento e ha afferrato un coltello dalla cucina, accoltellandola alle spalle e infertendole una grave pugnalata al collo. La vittima è comunque riuscita a scendere in strada cercando aiuto nei passanti che erano presenti in quel momento. Intanto la figlia di 12 anni, la più grande dei tre della coppia, ha chiamato i carabinieri dal telefono di casa, avvertendoli di quanto stava accadendo. “Correte, mamma è stata colpita da papà con un coltello” avrebbe detto ai militari. I carabinieri sono giunti all’indirizzo comunicato e hanno trovato la 29enne per terra, ferita a sangue.

Da quanto emerso la donna sarebbe riuscita a dir loro che era stata aggredita dal marito, poco prima di perdere i sensi. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, dopo aver chiamato i soccorsi, hanno raggiunto l’abitazione della coppia, dove l’uomo si era nascosto con i figli. All’interno dell’appartamento si sentivano i pianti dei bambini spaventati. La trattativa tra l’uomo e le Forze dell’ordine è andata avanti circa 10 minuti, al termine dei quali il padre ha aperto la porta di casa ed è stato bloccato dai carabinieri. Nella camera da letto c’erano i tre figli della coppia di 4,8 e 12 anni.

Commenti

Divoll

Lun, 22/04/2019 - 23:36

Spero che le donne italiane leggano queste notizie e non facciano l'errore di legarsi a stranieri con i quali esiste una totale incompatibilita' culturale, mentale, familiare. Olio e aceto non si mescolano tra loro.