Venezia, acqua alta da record: 2 morti, la Laguna in ginocchio

Allagata la Basilica di San Marco. Si temono gravi danni all’interno della struttura dove l’acqua ha raggiunto 110 centimetri di altezza sommergendo la cripta

L’acqua alta a Venezia non sembra dare tregua alla città, dopo il picco raggiunto ieri, martedì 12 novembre, è prevista una nuova marea a 145 cm per oggi, poco dopo le 10. Un anziano di 78 anni è morto fulminato mentre si trovava all’interno della sua abitazione sull’isola di Pellestrina. La causa del decesso sarebbe avvenuta in seguito alla marea che ha fatto irruzione nella sua casa provocando un corto circuito elettrico. Secondo una prima ricostruzione sarebbe morto fulminato mentre cercava con un generatore di far fronte ai disagi provocati dall'acqua alta. Anche un’altra persona sarebbe morta nella stessa zona, questa volta si tratterebbe di un malore improvviso.

Il sindaco della città. spiega che ci sono "centinaia di milioni di euro". Il governatore della regione Veneto, Luca Zaia, ha affermato che quanto accaduto "era talmente prevedibile che abbiamo aperto la nostra unità di crisi già ieri pomeriggio".

Preoccupano i fiumi

L’acqua alta registrata nella giornata di ieri ha portato Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, ad attivare l’Unità di Crisi della Protezione Civile. Dalla scorsa notte l’assessore regionale Gianpaolo Bottacin e il direttore della Protezione Regionale, Luca Soppelsa, sono impegnati nella sala operativa regionale per monitorare i danni provocati dall’acqua alta eccezionale verificatasi. Gravissime le ripercussioni sull’intera laguna e preoccupante la situazione dei fiumi, in particolare il Piave.

Chiesta l'Unità di crisi

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha chiesto l’Unità di crisi e ha invitato “Tutti i cittadini e le imprese a raccogliere materiale utile a dimostrare i danni subiti con fotografie, video, documenti o altro. Nei prossimi giorni comunicheremo le modalità precise per la richiesta di contributo”. L’Amministrazione comunale presenterà richiesta di stato di crisi alla Regione Veneto, ai fini della successiva dichiarazione dello stato di emergenza da parte della presidenza del Consiglio dei ministri.

Previsti 145 cm di acqua alta per oggi

Per oggi sono previsti 145 centimetri verso le 10,20. Per questo motivo sono state disposte le chiusure delle scuole, di qualsiasi ordine e grado, a Venezia e nelle isole. Problemi anche alle linee telefoniche che, da quanto riferito, sarebbero al momento in tilt, comprese quelle del Centro Maree. Preoccupante anche la situazione in piazza San Marco dove, all’interno della Basilica, la cripta sarebbe stata sommersa da oltre un metro di acqua. Nel momento di picco di marea, si misuravano dalla pavimentazione circa 110 centimetri di acqua.

Molti i vaporetti che sono rimasti inondati o arenati. Anche l’aula consiliare, come riportato da presidente del Consiglio regionale Veneto Roberto Ciambetti, è stata allagata. A causa dell’allagamento del palazzo Ferro Fini, il Consiglio regionale ieri sera è stato sospeso. Brugnaro è in continuo contatto con la cittadinanza. Ieri sera ha scritto un post su Facebook per informare sulla situazione in atto “L'acqua alta inizia a scendere. La paura di qualche ora fa lascia spazio alla conta dei primi danni. Una marea a 187 cm è una ferita che lascia segni indelebili. Adesso il governo deve ascoltare”. . E oggi le persone ricominciano ad avere paura.

Commenti

roniks69

Mer, 13/11/2019 - 10:24

e tutti milliardi spesi per la barriera?...

TitoPullo

Mer, 13/11/2019 - 10:32

Il "MOSE" dove é finito?? Lo completiamo quando Venezia sarà sott'acqua? Dove siete politici bolsi di stupida retorica ed inutili parolai !! DOVE SIETEEEEEEEEE !!DATEVI DA FARE INVECE DI COMBINARE DISASTRI!!VI STATE O NON VI STATE RENDENDO CONTO CHE AVETE ROTTOOOOOOOOOOOOOO CON LA VOSTRA IMBELLE INSIPIENZA MENTRE QUESTO PAESE VA A ROTOLI???

tatoscky

Mer, 13/11/2019 - 10:35

E tutti i soldi spesi per il Mose, che no funziona , dove sono andati? Mettiamo qualcuno in galera?

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 13/11/2019 - 10:37

vedrete che troveranno il modo per dare la colpa a Salvini anche di questo!!!!

astarte

Mer, 13/11/2019 - 10:56

lurabo, non tema, Salvini di Venezia non si accorge nemmeno e su questo giornale, come può facilmente constatare, vengono prima in ordine di importanza il solito pistolotto antiUe, poi un vergognoso pezzo sulla Segre, poi la bufala quotidiana sui migranti e per gradire anche l'Air Force di Renzi. Che importa, di Venezia? Qui non si pensa mai al paese, solo a parlar male degli altri.

routier

Mer, 13/11/2019 - 11:04

E il Mose che fine ha fatto?

RolfSteiner

Mer, 13/11/2019 - 11:23

Non ricordo bene quanto e' costato il Mose... forse si spendeva di meno mettendo la citta' sotto una cupola di vetro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 11:29

Personalmente penso che costruire una città in mezzo all'acqua sia una follia. Senza contare i danni che essa cagiona costantemente alle fondamenta e ai muri. Quanto alla bellezza di Venezia anche quella è soggettiva.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 13/11/2019 - 11:37

... routir mose(con l'accento)sta ancora vagando nel deserto mentre i soldi del mose chi sa in quali tasche stanno vagando!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 13/11/2019 - 11:49

Egregio mbferno, Venezia e' stata costruita in mehzzo all'acqua per protezione contro orde di barbari... e simili

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 13/11/2019 - 12:00

DOPO 16 ANNI DI LAVORI, A CHE PUNTO E' IL MOSE??? VERGOGNA!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 13/11/2019 - 12:09

...e il "famoso" MOSE?...Finiti i soldi?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 13/11/2019 - 12:13

La domanda che tutti si fanno: è il Mose? Qualcuno ci illumini perché doveva servire a scongiurare l’acqua alta... e non si venga a giustificare il disastro con l’eccezionalità del fenomeno... Ora chi paga i danni? Pantalon?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 13/11/2019 - 12:16

...la "CULTURA",la "STORIA" Italiana che affondano!Che disastro!

aleppiu

Mer, 13/11/2019 - 12:24

sicuramente sara' colpa della sinistra, che non governa da secoli in veneto!!! ognuno ha i governatori che si merita.....ora zaia parla???

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 13/11/2019 - 12:27

@ Friulano.doc "Ora chi paga i danni? Pantalon?" - Non ci è andato lontano; è lo sport più praticato in Italia, per volere dei vertici politici (indipendentemente che siano di dx o sx) che mai [o quasi mai] riescono a prendere decisioni critiche significative su temi che riguardano la tutela e la protezione del territorio.

kayak65

Mer, 13/11/2019 - 12:50

ringraziamo ambientalisti, corrotti che hanno sempre bloccato il mose . i risultati si vedono

scurzone

Mer, 13/11/2019 - 12:51

Veramente? Ma di chi è la colpa? Per molti che qui scrivono è senz'altro del Padre Eterno! Oppure, magari, perchè il clima sta cambiando ( in 100 anni il livello dell'acqua a Venezia è cresciuta di 35 cm). Volevo comunque dire che fare le cose giuste per l'ambiente, non porta voti e la gente crede quello che vuole credere: Infatti, come ha scritto pure questo giornale, esistono 500 pseudoscienziati che dicono che il riscaldamento globale è una bufala!

mcm3

Mer, 13/11/2019 - 12:51

Ma Zaia che dice ? ma il MOSE ??

aleppiu

Mer, 13/11/2019 - 12:52

lurabo zaia e' in carica dal 2010 e prima di lui c'era galan dal 1995 che era appoggiato anche dalla lega......si faccia delle domande e si dia delle risposte!!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 13/11/2019 - 12:53

La Venezia della Lega sotto due metri di acqua annega... E anche il Veneto non se la passa bene, sempre con la Lega... Sempre Lega... Un partito che, negli ultimi 30 anni, non ha fatto nulla per Venezia (il Mose è stato un fallimento ma ha generato tangenti...) e poco per il Veneto come può avere la presunzione di governare l'Italia intera? Questo non significa, certo, che si senta la mancanza del Pd... Solo per dire che, destra, centro o sinistra, il destino tragico dell'Italia è purtroppo segnato.L'acqua alta a Venezia è colpa della faciloneria e del pressappochismo del moderatume leghista. Quindi, implicitamente, è colpa di chi comanda, ora, la Lega.

maelstrom

Mer, 13/11/2019 - 13:03

@aleppiu si legga l'elenco dei sindaci che hanno Governato Venezia. Scoprirà che, salvo qualche eccezione, sono sempre stati di sinistra.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 13/11/2019 - 13:27

_@ mbfermo 11:29 "Personalmente penso che costruire una città in mezzo all'acqua sia una follia." - Concordo sicuramente con lei, ma ora non possiamo riavvolgere il film all'indietro di secoli che hanno portato a questo. Quello che abbiamo ora nel 3zo millennio (da altrettanti secoli a dire il vero) è una città che tutto il mondo invidia all'Italia, perchè unica al mondo. La domanda vera da porsi è : dove e come sono stati utilizzati le centinaia di milioni di €uro (non conosco la cifra esatta ma temo che possiamo parlare di miliardi) già spesi per il "mose" opera non funzionante e nemmeno terminata. I Cinesi in 6 mesi sono capaci di realizzare e portare a termine opere più grandi ed impegnative (sotto il profilo tecnico) del "mose", e il constatare questo non è motivo di soddisfazione per l'intero sistema paese._

GioZ

Mer, 13/11/2019 - 13:31

Da 3.200 miliardi di euro a 5.500 già spesi per avere solo il 90% di un'opera, il MOSE, tanto ambiziosa quanto con ogni probabilità inefficiente e costosissima per gestione e manutenzione. Le alternative meno invasive e più economiche sono state boicottate, perché vuoi mettere il MOSE con il rialzo dei fondali e i restringimenti, chi li vede quelli? E così Venezia resterà prigioniera di un mostro che richiederà costi sempre maggiori e senza dar niente in cambio.

giancristi

Mer, 13/11/2019 - 13:31

Mi chiedo a che punto sia il MOSE che è già costato una barca di soldi. Nessuno ne parla. Eppure si dovrebbe sapere se e quando catastrofi come questa saranno scongiurate.

Cosean

Mer, 13/11/2019 - 13:32

Se ne è andata Ninive, Menfi, Babilonia... perche dovrebbe sopravvivere Venezia! Fra mille anni, forse anche prima

Silpar

Mer, 13/11/2019 - 13:33

chidetelo a Cacciari ex sindaco di venezia da anni (di sinistra)

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 13/11/2019 - 13:34

Ma i buffoni della sinistra che tramite Napoletano hanno governato in questo ultimo decennio cosa hanno fatto ?? anzi cialtroni, non fatto ??

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 13:34

L'articolo dice che i cittadini che hanno subito danni sono invitati a presentare prove documentali affinché venga avanzata richiesta di contributo da parte dello Stato,ossia NOI ITALIANI TUTTI. Ora mi chiedo,visto che la SERENISSIMA è famosa per DEPREDARE incauti turisti con scontrini CHOC per consumazioni irrisorie (figuriamoci poi un pasto completo e normale) e stesso dicasi per i negozianti,perché i danni non se li pagano da soli? Oppure è un modo come un altro per fare pagare il turismo anche quelli che a VENESSSSSIA non ci vanno proprio?????? Certamente non sono in miseria.....

Popi46

Mer, 13/11/2019 - 13:41

A quanto risulta ad una ignorante come me, l’Olanda, con la sua Venezia del Nord, è terra emersa appena sotto il livello del mare, ma non mi sembra che a memoria d’uomo contemporaneo abbia dovuto piangere vittime per un’alta marea.... un motivo ci sarà...fosse colpa di una classe dirigente inetta di ieri,di oggi e,purtroppo, anche di domani....data l’aria che tira?

Ritratto di adl

adl

Mer, 13/11/2019 - 13:43

.....Il MOSE non ha funzionato, ma ora i commercianti con i negozi allagati, per evitare le multe dovranno mettere il POS, dovranno pagare la tassa sulla plastica, dovranno fare la trasmissione telematica dei corrispettivi e dovranno mettere gli ISA al sole, per farli asciugare.

maxmado

Mer, 13/11/2019 - 13:48

scurzone non è proprio così: la bufala è che il cambiamento del clima sia dovuto all'uomo, il gretismo non porta a nulla perchè non ha nulla di scientifico. Prima di tutto una cosa è l'inquinamento, che va senz'altro combattuto, altra è il cambiamento climatico. Chiedi ad un qualsiasi serio climatologo, o anche solo ad un geologo, loro ti sapranno dire se siamo o meno in emergenza climatica, ovvero se le temperature odierne o anche tra 20 o 30 anni anche ammettendo il trend a salire, siano superiori della media delle temperature della Terra degli ultimi 10-15-20.000 anni.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 13/11/2019 - 13:52

@aleppiu BEATA IGNORANZA

maurizio-macold

Mer, 13/11/2019 - 13:56

Eviterei polemiche anche se qualche critica il governatore della regione piu' leghista d'Italia se la deve giustamente aspettare. Comunque la gente veneta, alla quale con orgoglio appartengo, si sta gia' rimboccando le maniche.

Ritratto di .repubbliQetta

.repubbliQetta

Mer, 13/11/2019 - 14:13

l'ennesima VERGOGNA iTaGliana

bongide

Mer, 13/11/2019 - 14:15

Speriamo non abbia subito danni il mose....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 13/11/2019 - 14:17

I Veneziani che si sono interessati al problema si sono resi conto prestissimo del carrozzone che girava attorno all' "acqua alta" ancora prima che venisse "partorito" il mose. Tant'e' che piu' di un tecnico gia' in precedenza e' stato indagato. Se poi pensiamo che lo stesso modello della laguna dal quale sono stati dedotti i parametri per il mose NON E' IN SCALA... Utopisticamente la soluzione e' semplicissima: basta SVUOTARE L'EQUIVALENTE DELLA BONIFICA DI MARGHERA. A quel punto il "catino" della laguna sara' troppo grande per riempirsi completamente IN SEI ORE: la marea "sie ore la cresse, sie ore la cala". Notare, sottolineo, UTOPISTICAMENTE ma efficacemente.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 14:18

@Aorlabsky 13,27.....non ha tutti i torti,ma il danno ormai è fatto.

astarte

Mer, 13/11/2019 - 14:26

@mbferno, padronissimo di preferire soggettivamente una città distopica, ci vada a vivere e risparmi alla collettività il suo parere sulle bellezze di questo mondo. C'è stato anche chi ha detto che non capiva che problema ci fosse se bruciava Notre Dame, autocensuro il mio parere su entrambe le affermazioni.

obiettore

Mer, 13/11/2019 - 14:27

Nel 1966 l'acqua alta aveva raggiunto i 194 cm. Ma non c' erano i social.

astarte

Mer, 13/11/2019 - 14:32

@maxmado, appunto, ho proprio chiesto a un geologo, di quelli anche lucidi poco propensi a esagerare: ma l'aumento di temperature e di altri fattori che concorrono a modificare il clima negli ultimi 30 anni non ha paragoni con nessun altro periodo; d'altra parte non è che ci voglia Sherlock Holmes per constatarlo. Allora visto che sulle tempeste solari evidentemente non possiamo intervenire, interveniamo dove possiamo, per esempio piantando alberi e lasciando a casa la macchina quando possiamo andare a piedi. O è forse già troppo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/11/2019 - 14:39

Non si può, finire di costruire il Mose, lo sapete, i soldi servono per i poveri migranti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 14:52

@astarte..,in merito al suo commento,essendo in democrazia,ognuno è libero di esprimere le sue opinioni e certamente non devo chiedere il SUO esimio permesso. Altrimenti dovrei risponderle per le rime,dicendole che nessuno (me compreso) le ha chiesto la sua opinione. LE PARE?

maxxena

Mer, 13/11/2019 - 15:00

gent.mo RolfSteiner Mer, 13/11/2019 - 11:23 concordo con lei, e visti i costi aggiungo: vetro di Murano...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 13/11/2019 - 15:09

Quando spennate i turisti non vi lamentate pero'...

GioZ

Mer, 13/11/2019 - 15:10

A tutti i Gretini: Venezia sprofonda di 2 centimetri circa l'anno, che significa, ogni dieci anni, 20 centimetri. Non è poco. Il cambiamento climatico con questo non c'entra niente.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 13/11/2019 - 15:16

@ maxmado 13:48 "la bufala è che il cambiamento del clima sia dovuto all'uomo, il gretismo non porta a nulla perchè non ha nulla di scientifico. Prima di tutto una cosa è l'inquinamento, che va senz'altro combattuto, altra è il cambiamento climatico." - ESATTAMENTE. Nel senso che concordo con quanto dice. A tutti quelli ritrovatisi improvvisamente "green" e sensibilizzati verso i temi ambientali del pianeta che ci ospita, occorrerebbe far presente che nell'alto Medioevo (periodo anno 1000 e appena prima) i cronisti del tempo riportano che la Groenlandia era verde (non ricoperta di ghiacci) fortemente abitata e coltivata anche nelle sue zone interne. E allora la Rivoluzione Industriale (quella della 2nda metà '700) non era ancora avvenuta. Allora occorre chiedersi perchè, nonostante non ci fosse l'opera dell'uomo di mezzo, la Groenlandia era assai più calda -climaticamente- di oggi, tanto da permettere quanto ho detto.

giudiziodivino

Mer, 13/11/2019 - 15:41

Il MOSE, capovolaro della gestione di centrodestra!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 13/11/2019 - 15:48

Ora cosa diranno i negazionisti dei cambiamenti climatici, che a Venezia splende il Sole e il cielo è azzurro?

Ritratto di MaurizioR

MaurizioR

Mer, 13/11/2019 - 16:08

Per quanto concerne il MOSE. Le ipotesi sul tavolo della politica erano 2, una era di non farlo, l'altra di farlo ma di non completarlo mai. E' stata scelta la seconda, perché accontenta un po' tutti. Come si dice oggi, è la più inclusiva, n'est pas?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/11/2019 - 16:30

@MaurizioR....ha ragione,così tutti vissero felici e contenti. Mi consenta una correzione al suo finale...si dice n'est ce pas,volendo dire,in italiano,non è vero,nevvero? Cordialità.

baio57

Mer, 13/11/2019 - 17:34

Vorrei sommessamente ricordare che le opere definitive del Mose saranno ultimate a giugno 2020 ,e la gestione inizierà a dicembre 2021.Il tutto al netto di ritardi e mangerie tangentizie passate s'intende.

Mr Blonde

Mer, 13/11/2019 - 18:21

comunque non parliamo di cambiamenti climatici, è da comunisti; ma poi perchè?

Luca63

Mer, 13/11/2019 - 18:32

tutto perchè il Veneto è ben amministrato. Da anni .....

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mer, 13/11/2019 - 19:05

Ringraziamo tutti i governi che si sono succedutidal 2003 in poi e si sono spesi solo a chiacchere. Ringraziamo altresì quei politici veneti, ladri e corrotti, che hanno tradito in modo miserevole e meschino le aspettative della loro gente.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 13/11/2019 - 19:15

se non ci pensa Berlusconi a salvare Venezia i governanti la lasciano inghiottire dal mare.

ST6

Mer, 13/11/2019 - 19:34

Sistema Lega. Una garanzia

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 13/11/2019 - 19:40

tatoscky,,,siete in Italia tutto detto.

ST6

Mer, 13/11/2019 - 19:44

...E meno male che il Veneto e i suoi leghisti sono il vanto e il "modello virtuoso" che quedta gentaglia vorrebbe proporre come Governo d'Italia!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mer, 13/11/2019 - 20:12

franco-a-trier_DE Comlimenti per la migliore barzelletta del 2019 .

19gig50

Mer, 13/11/2019 - 20:12

Ma questi incapaci che si rimbalzano le responsabilità, in grado solo di rubare, a danno degli italiani, su opere che durano decenni e non funzioneranno mai, perchè non chiamano i cinesi, a quest'ora avrebbero messo Venezia all'asciutto ed in sicurezza da anni. Ammettere di non essere capaci non è una vergogna è una dimostrazione d'intelligenza.... ma, non è nel dna dei nostri politici.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 13/11/2019 - 21:35

Zaia è molto arrabbiato, perchè nonostante i soldi spesi il Mose non è in funzione. Lo chieda al Presidente della Regione Veneto.

rokko

Mer, 13/11/2019 - 21:59

Venezia è spacciata, tanto vale abbandonarla. Sprofonda ogni anno di più nel mare, che tra l'altro si alza anno dopo anno, e si trova in un paese in cui i politici non riescono a programmare nemmeno cosa mangiare la sera stessa, figuriamoci finanziare ed avviare una soluzione

Ritratto di elkld

elkld

Mer, 13/11/2019 - 22:24

VOI ITALIANI NEANCHE CAPACI A PROTEGERE IL VOSTRO PATRIMONIO CULTURALE... SIETE LADRI E IGNORANTI BRAVI SOLO A RUBARE!

Reip

Mer, 13/11/2019 - 23:23

Mah... Forse sarebbe meglio affidarsi a qualche mega azienda olandese esperta in questo genere di problemi.. Non credo che gli italiani siano capaci a gestire queste tragedie...Troppo mafiosi, corrotti, incapaci e strafottenti! Sono anni e anni che Venezia soffre. Tra l’altro il patrimonio di Venezia non appartiene soltanto all’Italia e’ un patrimonio mondiale. Anzi, i responsabili del Governo attuale e di quelli precedenti dovrebbe essere sanzionati e duramente condannati per aver provocato a causa della loro negligenza, imperizia e menefreghismo disastri di questo tipo, a Venezia come altrove. Infatti queste sono tragedie che in Italia si ripetono costantemente!

Franz Canadese

Gio, 14/11/2019 - 01:48

Per la Basilica, se come ho letto l'acqua e' "entrata dalle porte"... ma perche' non si e' cercato di evitare l'allagamento, con semplici sacchi di sabbia e teli di plastica oltre a qualche idrovora (come si fa regolarmente in caso di esondazioni in Nord America)? Se avevano dubbi ed avevano bisogno di "dritte" strategiche (non e' cosa complessa, sarebbe comunque bastato il buon senso) avrebbero potuto chiamare i corpi specializzati dell'Esercito, o ancora meglio, molto meglio, i ns Alpini. Loro avrebbero facilmente difeso e protetto la basilica. I responsabili hanno invece fallito miseramente,

mcm3

Gio, 14/11/2019 - 05:05

Ma come, fino a ieri Salvini e Zaia dipingevano il Veneto come la regione modello, puntano all'autonomia, niente soldi a Roma Ladrona, oggi tutti in silenzio, non una parola sui miliardi spesi da piu' di dieci anni per un opera mai realizzata, Zaia e' presidente dal 2010 e non si e' accorto di nulla ? Va in TV a decantare le lodi del Veneto, zero sprechi, produtivita' ma oggi chiede aiuto al Governo,

mcm3

Gio, 14/11/2019 - 05:11

Se tutto questo fosse successo a Roma avreste riempito centinaia di pagine accusando la Raggi di tutto, dimentichi che e' sindaco da soli tre anni, su Zaia, Presidente della regione dal 2010 nemmeno una parola, parlate di calamita'....ridicoli

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Gio, 14/11/2019 - 07:37

@pipporm: quindi Zaia deve chiederlo a se stesso...

gneo58

Gio, 14/11/2019 - 08:36

i danni saranno sempre maggiori e non solo per Venezia - il mondo sta cambiando sotto ogni suo aspetto - evidentemente stiamo rimanendo col cerino che finisce in mano. Nuove ere, nuove generazioni, altri cambiamenti.

baio57

Gio, 14/11/2019 - 09:21

@ pipporm Il Mose è passato sotto l'egida dello Stato dal 2014, dopo il commissariamento per le tangenti.STUDIA KOMPAGNO !

nerinaneri

Gio, 14/11/2019 - 10:01

baio57: quelli messi in galera (una 40) per tangenti chi erano?...brutto il viale della vecchiaia...

ST6

Gio, 14/11/2019 - 10:28

franco-a-trier_DE: "se non ci pensa Berlusconi a salvare" Guarda che manco Silvio e i suoi miracoli possono salvare l'Italia dai leghisti... L'odierna "moltiplicazione dei canali" a Venezia ne è la prova.

ST6

Gio, 14/11/2019 - 10:31

baio57: tangenti in Veneto e a Venezia sono la norma. Che ci sarebbe da "studiare"? È storia d'Italia che in Veneto si ruba allo Stato e ai cittadini - altro che *indipendenza* e puttanate da leghisti corrotti...

baio57

Gio, 14/11/2019 - 16:02

@ ST6 hanno rubato tutti,Lega,Fi,Pd,alte cariche della Gdf,amministratori di enti statali,imprenditori privati...Per correttezza d'informazione s'intende.

scurzone

Ven, 15/11/2019 - 10:10

Maxmado: allora le idee sono sempre più confuse. Il clima sta cambiando anche per colpa dell'uomo, e cosa vuoi che chieda ad un altro, visto che io sono del mestiere? E' come dire che la colpa delle malattie è dei virus e dei batteri e fare i vaccini non serve a nulla!

scurzone

Ven, 15/11/2019 - 19:19

Il Mose è un'opera costosissima (almeno come manutenzione) e Cacciari l'ha detto da tempi non sospetti. Consiglierei di accordare al Veneto l'indipendenza.