Addio alla "piccola Ketty": quella dedica dei Pooh

Quando i Pooh venenro a conoscenza della sua vicenda decisero di dedicarle in un concerto la canzone cult del loro repertorio, "Piccola Ketty"

Quando i Pooh venenro a conoscenza della sua vicenda decisero di dedicarle in un concerto la canzone cult del loro repertorio, "Piccola Katy". In un loro concerto di tanti anni fa la band volle rivolgere un pensiero ad una giovane entrata in coma a seguito di un incidente stradale. La ragazza, Ketty Marzari ha chiuso gli occhi per il coma il 6 marzo del 1991. L'incidente stradale la costrinse allo stato vegetativo.

Da quel momento la "piccola Ketty" non si è più risvegliata. Adesso dopo 25 anni da quell'incidente Ketty è andata via per sempre. Sabato scorso infatti è morta nella sua casa di Torreblevicino, dove viveva con la sua famiglia che l'ha sempre assistita in questi anni. La sua storia è inevitabilmente legata anche a quella dei Pooh che dopo avre appreso la notizia dell'incidente decisero di deidicare quella canzone che aveva già raggiunto il successo parecchi anni prima, a Ketty Marzari. A rivelare il retroscena è stata Marialuisa Duso che al Giornale di Vicenza racconta l'emozione di quella sera: "A un tratto, a fine serata, i quattro musicisti intonarono Piccola Katy. Ma la dedicarono “a un’amica, queste furono le parole esatte che rammento ancora con nitidezza, che stava lottando per la vita". Adesso Ketty è andata via. E di certo i Pooh in uno dei loro prossimi concerti rivolgeranno un pensiero alla loro "piccola Ketty".