Adinolfi accusa Macron di essere omosessuale

Il leader del Popolo della famiglia se la prende col candidato centrista: "Vive una relazione innaturale"

Mario Adinolfi attacca Emmanuel Macron accusandolo utilizzare la moglie Brigitte come copertura per nascondere una presunta omosessualità inserita in una logica di "lobbismo gay".

La bordata contro il candidato favorito al ballottaggio del prossimo 7 maggio arriva all'indomani del primo turno delle elezioni presidenziali francesi ed arriva via Facebook. Dal proprio profilo personale, il leader del Popolo della famiglia ed ex parlamentare Pd se la prende con l'esponente centrista attaccandolo per la sua relazione - definita "oggettivamente innaturale" - con la moglie Brigitte.

Nel mirino di Adinolfi c'è la differenza di età fra i due, che è di 24 anni: monsieur Macron ne ha 39, la sua signora 64.

"Mia madre mi ha partorito quando aveva 24 anni - scrive l'esponente ultra-cattolico - Ecco, se scegli per moglie una che può essere tua madre non stai bene, è oggettivamente qualcosa di innaturale. Sarebbe innaturale un 64enne che sta con una 39enne? Lo sarebbe meno, al netto di ogni luogocomunismo politicamente corretto, la natura spiega facilmente il perché."

Quindi, l'affondo sulla presunta omosessualità di Macron: "In Francia si insiste molto su Brigitte come copertura di un'omosessualità di Macron non ostentata ma inserita in una logica di lobbismo gay. Forse non è rilevante. Ma che in Francia si passi dalla Premiére Dame ad una sorta di Premiére Mum non è solo una nota a margine di costume."

Commenti
Ritratto di thunder

thunder

Lun, 24/04/2017 - 16:34

Sono d'accordo con Adinolfi.

cir

Lun, 24/04/2017 - 17:19

adinolfi . io sono omofobo elevato alla 1000sima potenza. me se macron si tiene nelle stanze di casa sua questa notizia , non me ne frega un bel niente . Hai la mia stima per certe tue battaglie sulla famiglia , ma abbiamo ben altri motivi per combattere macron.

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 24/04/2017 - 19:35

Adinolfi si faccia passare l'ossessione e la paranoia dell'omosessualità, magari da un analista o uno psicologo, possibilmente non di parte e poi focalizzi quali sono le vere cause del disastro politico non solo francese ma dell'intera Europa.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 24/04/2017 - 20:06

--caro bigotto di un adinolfi---nella storia millenaria della chiesa ci sono stati molteplici pontefici gay---e questi pontefici hanno fatto la morale al popolo --condannando le perversioni---la morale che viene propalata al popolino--serve solo a far scannare il popolino medesimo----ma gli alti papaveri in tutti i settori della vita--se ne infischiano della morale---hasta siempre

piazzapulita52

Lun, 24/04/2017 - 22:18

Oggi non è innaturale essere omosessuali, è innaturale essere veri uomini! Non vedo quindi perchè fare tanto polverone! Come cambiano i tempi!

acam

Mer, 26/04/2017 - 03:49

maquesto é andto in politica perchè troppo obeso? o per mancanza di sentimenti? si accusa di un misfatto e non una qualità fisica

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 26/04/2017 - 08:34

Adinolfi può dormire sonni tranquilli. Nessuno mai potrà sospettare sulla sua sessualità, ma sulla sua intelligenza si