Agenti speciali ​contro l'Isis

Volontari addestrati dai Nocs a Nettuno scenderanno nelle strade italiane per sventare ogni possibile attacco terroristico

Mentre sale l'allarme relativo a un possibile attacco terroristico dell'Isis in Italia, squadre di poliziotti scelti e addestrati a Nettuno si preparano a scendere per le vie italiane e prevenire ogni possibile attentato. Come riporta La Nazione, si tratta di uomini dell'"Unità di intervento rapido – appunto Unità operative antiterrorismo".

Queste forze hanno cominciato ad essere operative già a partire dallo scorso marzo e ora il loro utilizzo è stato ampliato. Come scrive La Nazione, "gli agenti di questa unità operativa speciale sono volontari: hanno dovuto presentare domanda per farne parte, poi una commissione ha valutato le loro caratteristiche in base a una serie di test psicoattitudinali, medici e psicologici; idoneità e selezione sono state curate dagli uffici delle questure più direttamente interessate al progetto. Infine il corso teoria e pratica alla Scuola Superiore di Polizia della cittadina laziale, tenuto anche da istrutturi del del Nocs (nucleo operativo centrale di sicurezza) e quindi addestramento in buona parte ricalcato su quello delle teste di cuoio".

Sono dotati di armi speciali: "Il fucile mitragliatore a canna lunga sul modello dell’arma in dotazione a una unità d’elite, ma dell’Esercito, di straordinaria fama: la Brigata Paracadutisti Folgore".

Commenti
Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Mer, 08/07/2015 - 16:03

OK.. che in Italia abbiamo dei reparti ultra eccellenti è fuor di dubbio. che siano in grado di contrastare qualsiasi pericolo è altrettanto vero. che gli lascino fare il loro lavoro come sanno fare, ho qualche dubbio!!! sarebbe interessante sapere le regole di ingaggio loro assegnate. ma temo che saranno carne da macello per terroristi. del resto guarda come hanno umiliato la FOLGORE a Milano expo!!! spero di sbagliarmi ma......solo pubblicità RENZI/ALFANIANA...TEMO...

cgf

Mer, 08/07/2015 - 17:06

ok, e quanti sono? magari tutti vicini al parlamento, case di ministri/sottosegretati, ops! sono già finiti.. anzi non bastano!

franco-a-trier-D

Mer, 08/07/2015 - 20:13

altra barzelletta, controlleranno tute le borse della spesa delle donne che sono al mercato e dentro nei cessi?