Aggredisce troupe di "Striscia la notizia": arrestato killer dei gatti

L’uomo, originario di Cuba, ha provato ad attaccare con un coltello l’inviato del tg satirico di Canale 5 Edoardo Stoppa

È stato arrestato il cubano residente a Battipaglia, nel Salernitano, che era stato individuato, alcune settimane fa, come il killer seriale dei gatti. La polizia e i vigili urbani lo hanno fermato perché l’uomo ha aggredito l’inviato del tg satirico di Canale 5 “Striscia la notizia”, Edoardo Stoppa.

Il conduttore televisivo si era avvicinato al cubano per porgergli delle domande sui gatti assassinati in città, ma non ha fatto a tempo a parlare poiché è stato minacciato con un coltello dall’uomo, che ha provato ad accoltellarlo.

Tempestivo l’intervento delle forze dell’ordine, che avevano accompagnato Stoppa. I militari hanno bloccato l’uomo e lo hanno arrestato, Nel corso della colluttazione, comunque, oltre all’inviato di “Striscia la notizia” è rimasto ferito anche un agente della polizia municipale. Entrambi gli uomini sono stati costretti a recarsi all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia, per essere medicati.

Commenti

buri

Lun, 14/01/2019 - 16:15

prtvhè non torna Cuba a fae le sue stupidaggini?

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 14/01/2019 - 16:17

L'insegnamento Fidel.

baronemanfredri...

Lun, 14/01/2019 - 18:10

QUESTO BASTARDO E' AMICO DI FIDEL QUINDI PER KYENGE E LA SINISTRA E' INTOCCABILE, TENTATIVO DI OMICIDIO PLURIMO, PORTO E DETENZIONE DI ARMA BIANCA STRAGE DI ANIMALI STIAMO SICURI CHE VERRA' CONDANNATO SOLO PER STRAGI DI ANIMALI, NON PER GLI ITALIANI AGGREDITI A CASA PROPRIA CHE E' L'ITALIA.

rocchetti

Lun, 14/01/2019 - 18:43

Sono sicuro che il cubano non farà neanche un giorno di galera, credo che l'iter sarà: denuncia a piede libero, processo per direttissima, condanna e rimessa in libertà. Dove vogliamo andare con queste leggi? Questo è il vero Far West che c'è in Italia. Se facesse effettivamente i suoi mesi o anni di galera, almeno per un po sarebbe fuori dai giochi. Come rimediare? Lo spiego nel prossimo commento, se me lo pubblicano.

rocchetti

Lun, 14/01/2019 - 18:52

Occorre costruire nuove carceri che costino meno di quelle attuali, con un sistema di polizia penitenziaria più leggero, me li immagino come un campo nomadi recintato e sorvegliato dove rinchiudere tutti i delinquenti che devono scontare poco tempo di prigione, diciamo ad esempio max un anno, e che quindi non tentino necessariamente la fuga, perché non gli conviene, se venissero ripresi dopo una fuga dovrebbero scontare il triplo della pena in una prigione normale.

Adespota

Lun, 14/01/2019 - 19:33

Da buon cubano avra' utilizzato i poverini felini per..la salsa..

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 14/01/2019 - 20:59

sicuramente li ha scambiati per lepri ed ha provveduto alla bisogna

Reip

Lun, 14/01/2019 - 21:40

Solito ennesimo delinquente extracomunitario di merxx!!

tosco1

Mar, 15/01/2019 - 08:51

Una cosa che ho capito io, leggendo continuamente le notizie sui giornali,e' che tutti gli extracomunitari,a quanto pare, portano sempre con se un coltello, sicuramente fuori norma. Non mi risulta che nessuno controlli e che nessuno sia mai stato denunciato. Io ho paura a portare fuori anche un coltellino mignon perche' magari mi prendo una denuncia da qualche solerte controllore( con gli italiani). Cosa e' questa palese impunita'.?

Fjr

Mar, 15/01/2019 - 09:31

Classico SI da criminal minds