Agnese Renzi bacchetta Renzi per gli errori di grammatica

Agnese Landini, insegnante di lettere, subito dopo aver visto l'errore del marito alla lavagna ha mandato un sms al premier

Matteo Renzi bacchettato dalla moglie Agnese Renzi. Il premier è finito sotto i colpi delle critiche del web per un errore durante la clip che presentava la riforma della scuola. Il premier infatti aveva scritto sulla lavagna la parola "umanista" al posto di "umanistica". Una svista in italiano che ha fatto collezionare al premier l'ennesima gaffe. Ma questa volta a redarguirlo c'era la moglie, insegnante di lettere che subito aver visto quell'errore ha mandato un sms al premier.

Renzi si difende: "Ho sbagliato a scrivere cultura umanistica. Ho scritto 'umanista', pensavo si potesse dire in tutti e due i modI".E ancora: "Ho sbagliato nella comunicazione, gli italiani devono sapere che dall'altra parte non c'è chi ha la verità in tasca. Si può sbagliare".

Commenti

Kamen

Lun, 18/05/2015 - 08:51

Non mi sarei mai aspettato un Renzi tautologico:uno sbruffoncello che riconosce d essere sbruffone.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 10:22

La verità in tasca non ce l’hanno nemmeno i detrattori, anzi. È ampiamente dimostrato che esiste l’uso aggettivale del termine “umanista”, lo riportano i principali dizionari e vocabolari italiani (dal “Grande dizionario italiano dell’uso” di Tullio De Mauro, al “Grande Dizionario della lingua italiana” del Battaglia, dal vocabolario Treccani al Sabatini-Coletti, dallo Zingarelli al De Voto-Oli, ecc.). Alcuni vocabolari minori non riportano l’uso aggettivale di “umanista” semplicemente perché, essendo economici, sono lacunosi. Ma non è con un vocabolario da quattro soldi che si può pretendere di dettare legge in fatto di lingua italiana! Renzi e la sua gentile consorte avrebbero fatto meglio a documentarsi prima di appiattirsi sulla tesi degli ignoranti detrattori. Mi sembra un caso in cui si dimostra platealmente che non sempre la maggioranza ha ragione!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 18/05/2015 - 10:50

Ennesima dimostrazione di quanto sia un ciarlatano impreparato e dalle mani lunghe. Ma che squallore!!!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 11:00

La verità in tasca non ce l’hanno nemmeno i detrattori, anzi. È ampiamente dimostrato che esiste l’uso aggettivale del termine “umanista”, lo riportano i principali dizionari e vocabolari italiani (dal “Grande dizionario italiano dell’uso” di Tullio De Mauro, al “Grande Dizionario della lingua italiana” del Battaglia, dal vocabolario Treccani al Sabatini-Coletti, dallo Zingarelli al De Voto-Oli, ecc.). Alcuni vocabolari minori non riportano l’uso aggettivale di “umanista” semplicemente perché, essendo economici, sono lacunosi. Ma non è con un vocabolario da quattro soldi che si può pretendere di dettare legge in fatto di lingua italiana! Renzi e la sua gentile consorte avrebbero fatto meglio a documentarsi prima di appiattirsi sulla tesi degli ignoranti detrattori. Mi sembra un caso in cui si dimostra platealmente che non sempre la maggioranza ha ragione!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/05/2015 - 11:02

L'espressione è corretta soltanto nei pensieri in libertà di #Libero Pensiero... Già balzato agli onori di questo forum per il suo personalissimo inquadramento storico di Dante: reo,all'epoca, di seguire ancora il sistema geocentrico aristotelico-tolemaico.

puponzolo

Lun, 18/05/2015 - 11:33

Ha scambiato il sostantivo umanista per l'aggettivo umanistica, ma secondo me non è un errore così grave, perché sono parole alle quali non si è molto abituati. Perdonabile, da'...

roseg

Lun, 18/05/2015 - 11:34

anche a scuola era sempre alla lavagna...si ma dietro con le orecchie d'asino. Evidentemente non conosce lo stato reale delle cose...ahahah Dovrebbe stare dietro la lavagna perché dice le bugie.

Libertà75

Lun, 18/05/2015 - 11:53

@memphis, l'illustrissimo LiberoPensiero è autore del sistema deocentrico Renzi-PD, con il quale si afferma l'infallibilità del loro nuovo profeta.

Libertà75

Lun, 18/05/2015 - 11:54

@puponzolo, ha ragione lei, è un errore veniale e perdonabile... lo spieghi a liberop invece

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 18/05/2015 - 12:13

@liberopensiero- E' proprio il caso di dire che tu sei più realista del re.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 14:41

@Memphis35, puponzolo e Libertà75, l’espressione “cultura umanista” non è affatto sbagliata, informatevi almeno su qualcuna delle opere linguistiche che ho citato in precedenza! Non fate i pecoroni rispetto all'urlante maggioranza dei sindacati e all'opposizione, rispetto ai quali si sono incredibilmente "piegati" lo stesso Renzi e sua moglie. E speriamo che non facciano lo stesso anche sulla riforma della scuola, peggiorandola rispetto all’iniziale impostazione di Valentina Aprea (di Forza Italia), a cui “labuonascuola” si è chiaramente ispirata. Se poi vi voleste acculturare (ma ce la fate?), guardatevi l’articolo “Renzi “re di Roma” per la grammatica? Quando l’errore è di chi corregge con troppa fretta”, sul sito siciliajournal.it.

Libertà75

Lun, 18/05/2015 - 16:40

@liberop, posso una domanda? sei solo o ci sono anche gli altri 11 apostoli con te a seguire Renzi?

Libertà75

Lun, 18/05/2015 - 16:54

@liberop, venendo nel merito (http://www.treccani.it/enciclopedia/umanista-o-umanistico_%28La_grammatica_italiana%29/) pare che la treccani indichi l'uso del termine "umanista" quale sostantivo e "umanistico" quale aggettivo. Ora, il fatto che sia declinabile in maniera aggettivale non dimostra affatto la correttezza del pensiero di Renzi (il quale poi si è corretto). La cosa triste è notare come gente che si considera libera di ragionare, invece è sempre pronta a dire che il proprio profeta è dalla parte della ragione, sempre e in assoluto. E' triste criticare i bananas per poi avere la tessera numero 1 di cocomeros, molto triste. Posso tuttavia capire che per voi atei finalmente è sceso in terra il vostro idolo e per cui egli è investito di assoluta perfezione ex ante ed ex post. Evidentemente lei non è all'altezza (cit. liberopensiero)

Libertà75

Lun, 18/05/2015 - 17:01

@liberop, non la prenda sul personale, lei è divertente tuttavia. A volte sembrerebbe anche una persona quasi acculturata, peccato che ogni sua forma di conoscenza sia sempre indirizzata a sostenere l'infallibilità di Renzi. Le voglio dire che il suo capo spirituale è un essere umano, dai... si rassereni... la prenda con ilarità certe volte... è più sportivo il suo capo che lei. Tutto sommato Renzi è simpatico, i suoi lacché (come lei) talvolta esagerano nell'incensare costui. Ci lasci un po' il senso di critica che tiene svegli e non ci fa sentire come purgati... E poi dovrebbe essere felice che oggi come oggi il suo padrone non ha avversari e sarà sicuramente rieletto... Sorrida un po' che la vita viene meglio.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 17:12

@Libertà75. No, sono solo. Gli apostoli stanno con te a seguire Salvini ...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 17:36

@Libertà75, Lei ci capisce poco di linguistica. L’uso aggettivale del termine “umanistico” è attestato da molte opere, che ho riportato in precedenza. Se Lei non le vuole consultare, fatti suoi. Si attacca a quel post della Treccani, che ha fatto il giro del web per dimostrare che Renzi è un asino, ma in realtà gli asini siete voi non capendo l’uso aggettivale di “umanista”, che deriva da “umano”, con l’aggiunta del suffisso “ista”. In quel post la Treccani dice soltanto che l’aggettivo “umanistico” deriva da “umanisti”, con l’aggiunta del suffisso “ico”, ma non tratta l’altro aggettivo che, appunto deriva da “umano”. Lo stesso vocabolario Treccano lo ammette quando tratta del sostantivo “umanista”, all’ultima parte lo porta come aggettivo (www.treccani.it/vocabolario/umanista_(Sinonimi-e-Contrari). Poi lo tratta come aggettivo: www.treccani.it/vocabolario/umanista1/.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 18:11

@Libertà75. Per me poi è Renzi che sbaglia adesso, se dice che non si può usare "umanistico" come aggettivo. Io cerco di studiare e farmi una mia opinione sulle cose. Dopodiché rimango coerente con le mie opinioni. Lei invece non studia e segue solo la corrente. Inutile comprare e consultare vocabolari e dizionari se non li si consulta o non li si capisce. La scuola dovrebbe servire anche a sviluppare un pensiero autonomo e critico, quello che a Lei manca.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 18/05/2015 - 18:14

Errata corrige del precedente post: al primo rigo leggi "umanista" al posto di "umanistico".