Allarme mezzi pubblici a Roma: "Non coperti da assicurazione". Ma l'Atac: "Polizza pagata"

La denuncia dei sindacati: "Da mezzanotte tram e metro non sono assicurati". Ma l'azienda capitolina smentisce

Tram e metro romane non sono assicurate. La denuncia è partita dai sindacati Cgil e Cils secondo cui "da mezzanotte tutti i tram e le metro di Roma sono sprovviste di copertura assicurativa" perché "non è stato pagato il premio ad Assicurazioni di Roma e il rischio è enorme per tutti i cittadini. In caso di incidenti non si potrà corrispondere il giusto risarcimento".

Immediata la replica dell'azienda di trasporto capitolina: "Tutti i mezzi di trasporto della flotta Atac sono coperti da regolare assicurazione", precisa, "I premi per tutta la flotta, quindi bus, tram, treni della metropolitana e delle ferrovie sono stati regolarizzati e quindi la copertura contro eventuali incidenti assicurata".

Commenti

FRANZJOSEFF

Mer, 04/03/2015 - 14:38

SAPETE CHE E' CORRESPONSABILE ANCHE IL POVERO AUTISTA? MARINO DICI MENO FREGNACCE FAI MENO FREGACCE E PAGA E PAGA ALTRO CHE MULTE IN DIVIETO DI SOSTA SONO CAVOLI AMARI. SE LA TUA MACCHINA QUELLE IN DIVIETO DI SOSTA E' SENZA ASSICURAZIONE E INVESTE NON CI SONO MOVIMENTI DI SINISTRA E CAZZONI DI SINISTRA CHE TI POSSONO AIUTARE. MA PERCHE' NON RITORNI A FARE IL CERUSICO?

blackbird

Mer, 04/03/2015 - 14:42

Che bufala! Se i bus sono privi di copertura RCA non possono circolare, e i conducenti ne sono responsabili. Inoltre non è vero che eventuali danneggiati non sarebbero risarciti: paga il proprietario!