Alpi Giulie, una valanga travolge sette persone

Una valanga ha coninvolto un gruppo di scialpinisti a Sella Nevea, nel gruppo del Canin, in provincia di Udine

Una valanga ha coninvolto un gruppo di scialpinisti a Sella Nevea, nel gruppo del Canin, in provincia di Udine. Sul posto si sono recati gli uomini del soccorso di Cave del Predil con le squadre del CNSAS di Moggio udinese e la Guardia di Finanza. La zona di intervento è quella nei pressi di Forca Sopra Medon. L’allarme è partito intorno alle 11.45 con una chiamata di soccorso alla centrale operativa del 118. La slavina si è verificata nella zona Funiforn, all’altezza del rifugio Gilberti, ma non avrebbe interessato la zona delle piste da sci. Sul posto ci sono anche gli operatori di Promotur e sono state inviate anche le ambulanze dei sanitari del 118 mentre l’elicottero è impossibilitato a decollare a causa della nebbia. Il gruppo di sciatori sarebbe salito a monte per un percorso classico ma fuori dalle piste da sci che sono chiuse per scarsità di neve. Passando sotto una zona rocciosa, gli sciatori sarebbero stati investiti dalla neve. A quanto si apprende, una persona è stata estratta dalla valanga che si è abbattuta a Sella Nevea ed è in gravi condizioni. Gli operatori sanitari la stanno sottoponendo a tecniche di rianimazione. Il gruppo travolto dovrebbe essere costituito da 6 o 7 persone una delle quali è riuscita ad allertare i soccorsi.

Commenti
Ritratto di ateius

ateius

Sab, 04/02/2017 - 14:46

ma dico.. ogni giorno questi salgono sulle vette del Mondo.. e poi dobbiamo mobilitare esercito protezione civile.. per soccorrerli.- spero che si salvino e partecipino INTERAMENTE alle spese sostenuto per la Loro SALVEZZA.

Blueray

Sab, 04/02/2017 - 16:00

Da Osmer fvg: I rari accumuli presenti possono originare piccoli distacchi provocati, in genere tali da non costituire pericolo di seppellimento. Dal pomeriggio (del 3/2) sui pendii molto ripidi saranno possibili isolati scaricamenti. Grado di pericolo previsto: 1 (debole) su tutto il territorio in aumento a 2 (moderato) dalla sera nell’area del Canin.

Blueray

Sab, 04/02/2017 - 16:00

Da Osmer fvg: I rari accumuli presenti possono originare piccoli distacchi provocati, in genere tali da non costituire pericolo di seppellimento. Dal pomeriggio (del 3/2) sui pendii molto ripidi saranno possibili isolati scaricamenti. Grado di pericolo previsto: 1 (debole) su tutto il territorio in aumento a 2 (moderato) dalla sera nell’area del Canin.