Alto Adige, un Comune dona ai profughi tutti gli oggetti smarriti

Singolare iniziativa di un Comune in provincia di Bolzano: i migranti riceveranno in dono soprattutto biciclette e cellulari, ma anche borse e gioielli

Un'idea per favorire l'integrazione. Che però non manca di fare discutere.

Il Comune di Appiano sulla Strada del Vino, in provincia di Bolzano, ha deciso di destinare tutti gli oggetti smarriti raccolti dalla polizia municipale ai rifugiati che tra poco arriveranno in paese.

Come racconta il quotidiano locale Alto Adige, il consiglio comunale di Appiano ha approvato una delibera per favorire l'accoglienza dei richiedenti asilo che a breve verranno alloggiati all'ex caserma Mercanti. I profughi riceveranno così gli oggetti inventariati dalla polizia municipale perché nessuno li aveva rivendicati dopo averli perso.

Il deposito è stipato di diciassette bicilette, oltre che cellulari, una borsa e un casco, ma anche anelli e tre collane. L'iniziativa del Comune di Appiano sarebbe inoltre allo studio di altre amministrazioni, pronte ad adottare misure analoghe.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 29/02/2016 - 10:12

Tutto quadra!! Il consiglio comunale di Appiano sulla strada del vino,deve avere alzato troppo il gomito e questi sono gli effetti.Tanto per sapere,quale è il colore politico di detto consiglio? Se tanto mi da tanto,come il vino (rosso) fa male.....indovinate un po'?

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 29/02/2016 - 10:33

Altro che virus zika, aleggia sull'Italia un virus che rimbambisce per cui non c'è rimedio.

Aegnor

Lun, 29/02/2016 - 10:38

Quelli a cui non toccherà niente ovviamente butteranno all'aria tutto perché discriminati.

Aegnor

Lun, 29/02/2016 - 10:42

Degli italiani indigenti e bisognosi ce ne può frega' de meno.

Aegnor

Lun, 29/02/2016 - 10:43

Dalla foto si evince che sono tutte donne e bambini siriani che fuggono dalla guerra

amedeov

Lun, 29/02/2016 - 11:08

Perchè non ridare questi oggetti ai legittimi proprietari?Si potrebbe ipotizzare il reato di" violenza privata e appropriazione indebita"

SPQP

Lun, 29/02/2016 - 11:13

Spero che con questo incentivo, il loro paese sia invaso da migranti e che vengano cacciati dalle loro case.

SPQP

Lun, 29/02/2016 - 11:14

Accoglienza creativa. Cose di pazzi!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 29/02/2016 - 11:40

Solo in Italia possono accadere simili cose.....siete tutti da ricovero ospedaliero urgente!

Alessio2012

Lun, 29/02/2016 - 12:12

Tanto non è roba loro... Che schifo!!!

franco-a-trier-D

Lun, 29/02/2016 - 12:17

CHE BELLA INIZIATIVA IL PD NE SARà CONTENTO VOI NO?AEGNOR A ME SEMBRA DALLA FOTO CHE NON SONO SIRIANI MA AFRICANI TUOI FUTURI FRATELLI ANZI VOSTRI...

routier

Lun, 29/02/2016 - 12:44

Appiano (circa 5/6 km ad ovest di BZ) Sarà mia cura escluderlo dalle mie numerose frequentazioni turistiche di quella zona. Poi consiglierò parenti amici e conoscenti di fare altrettanto. I Comuni che fanno certe scelte, quantomeno inopportune, devono anche accettarne le conseguenze.

kayak65

Lun, 29/02/2016 - 12:48

ripropongo: facciamo dell'alto adige il campo profughi italiano. li amano, li coccolano gli danno sussistenza che se li tengano senza destinarli ad altre regioni

Finalmente

Lun, 29/02/2016 - 12:51

Ma da quelle parti italiani poveri e bisognosi non esistono ? Perché si deve sempre dare tutto ai migranti economici ? Adesso quando avranno finito le scorte, questi penseranno che il resto della spesa potranno farlo in casa nostra... tanto non rischiano nulla

zipala'

Lun, 29/02/2016 - 13:32

Tra gli oggetti smarriti c'e' anche il cervello di chi ha avuto questa idea?

Malacappa

Lun, 29/02/2016 - 13:50

E agli italiani non tocca niente vergogna.

ziobeppe1951

Lun, 29/02/2016 - 13:56

Non abituamoli troppo bene altrimenti penseranno che tutto è dovuto e quindi impossessarsi di una casa quando i proprietari sono in vacanza è un loro diritto....certo però che votare certa gent.aglia è il massimo della sfiga

Paolo Berlinghieri

Lun, 29/02/2016 - 13:59

Meno male, senza che si reclamino, è una scelta più che ovvia. Dove sta lo scandalo?

Una-mattina-mi-...

Lun, 29/02/2016 - 14:07

ANCHE ANELLI E COLLANE,tutti beni di prima necessità. A questi si aggiungono gli "oggetti smarriti" fonte di sostentamento di nota minoranza.

Clericus

Lun, 29/02/2016 - 14:16

Questi pensano che si accontentino di un paio di biciclette e qualche cellulare. Si prenderanno ben altro!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 29/02/2016 - 14:22

>aegnor< Conosco molto bene il paese di Appiano sulla strada del vino, provincia di Bolzano alle pendici del monte Penegal. Quel posto raffigurato non esiste ad Appiano (Eppan per gli autoctoni di lingua tedesca). Tra l'altro nella foto non si vedono bambini e quelli in primo piano sono negri camiti africani e non bianchi semitici siriani.

bobo55

Lun, 29/02/2016 - 14:35

@Aegnor, i partiti sono come le compagnie telefoniche, super promozioni solo ai nuovi clienti, i vecchi clienti ciccia...nei partiti uguale, ormai sanno +/- quanti elettori Hanno con una percentuale di astenuti, ti regalo la bicicletta eccetera .... Unica promessa non devi saper leggere né parlare italiano...devi solo saper mettere una X sulla scheda elettorale, ma dove ti dico io. (Milano insegna)

risorgimento2015

Lun, 29/02/2016 - 14:43

Quelli dell'alto adige vogliono distruggere l'industria del turismo ? Io non vado piu` e mi faro sicuro che altri italiani dove risiedo non ci vadino` in quella regione.

ziobeppe1951

Lun, 29/02/2016 - 15:05

Berlinghieri...chissà perchè la scelta ovvia vada sempre e solo ai soliti noti

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 29/02/2016 - 15:14

routier, e chi se ne frega!

P2752

Lun, 29/02/2016 - 15:20

l'iniziativa posso anche digerirla visto che non risiedo in quel comune (nonostante mi servirà comunque una bottiglia intera di digestivo!), la cosa che mi chiedo è come cavolo potranno dividere in parti eguali gli oggetti...a chi diamo la bicicletta?! a chi diamo il gioiello?! ci sono valori ed utilità molto differenti tra loro...la bici è un oggetto che può essere utile, ma l'immigrato con l'anello (femminile magari) al dito proprio non ce lo vedo...ah ok, lo venderà, c'è un problema: al banco dei pegni senza documenti in regola non ti comprano nulla, quindi immagino lo venderà al primo spacciatore che troverà...

01Claude45

Lun, 29/02/2016 - 15:29

Per gli ITALIANI IN CRISI NIENTE? Tutte donne , vecchi e bambini siriani ed iracheni che fuggono dalla guerra? Credo servano parecchie paia di occhiali per gli amministratori di Appiano.

vince50_19

Lun, 29/02/2016 - 15:46

Di solito i beni "abbandonati", dopo un determinato periodo vengono messi all'asta per poter impiegare in altro modo, redistribuire il ricavato. Se invece li regalano allora potrebbero farlo dandone una parte anche ai nostri poveri. Non vedrei in quest'ultimo caso niente di strano se lo facessero. Se poi ai nostri poveri danno altro, nulla contro. Tanto credo che poi i beneficiati molto probabilmente li rivenderanno.

il corsaro nero

Lun, 29/02/2016 - 15:46

@paoloberlinghieri: agli italiani chi ci pensa? Ecco dove sta lo scandalo!

linoalo1

Lun, 29/02/2016 - 15:59

A questo punto,c'è una sola cosa da fare:Prendere tutta la Giunta Comunale,Sindaco compreso e trasferirli insieme agli Immigrati,visto quanto gli piacciono!!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 29/02/2016 - 16:21

E distribuirli invece tra i meno abbienti del paese, no????!!!!! Poveri ad Appiano non esistono. Esistono i meno abbienti, peró!!!!

eloi

Lun, 29/02/2016 - 16:45

Gli africani che saranno al caso accusati di furto potranno dire al giudice era un oggetto abbandonato non era mica in tasca al propritario. Attenti quando andate al bar ed appoggiate il cellulare sul tavolo.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 01/03/2016 - 08:52

Questo buonismo nei confronti di questi invasori incomincia ad irritarmi seriamente. Comunque gli oggetti non reclamati non dovrebbero andare all'asta oppure a chi li ha trovati?