Altro che porte chiuse: dentro altri cinquemila

La Francia si sfila, dall'Europa solo parole: resta sulla carta il blocco dei porti. E ora sbarchi anche sulle spiagge turistiche

Altro che porte chiuse. Solo ieri in Italia sono entrati altri cinquemila immigrati, molti su coste e spiagge già imbandite per i turisti in arrivo da tutta Europa. Stanti le attuali regole non c'è modo di fermare l'ondata che, complice la bella stagione, ingrossa giorno dopo giorno grazie all'inerzia dello Stato. Vertici, dichiarazioni e minacce cadono nel vuoto. Il neo presidente Macron, dopo avere blindato nei giorni scorsi la frontiera di Ventimiglia, ieri è stato chiaro: la Francia aiuterà l'Italia ma solo per i profughi che fuggono dalla guerra, non per quelli economici che rappresentano il 95 per cento degli arrivi. Come dire: affari vostri, teneteli tutti in Italia.

Il ministro Minniti - del quale apprezziamo il lavoro - ieri ha detto che «se ogni comune italiano facesse la sua parte (nell'accoglienza, ndr) il problema sarebbe vicino alla soluzione». Il ministro non si chiede perché la maggior parte dei comuni «non fanno» la loro parte, ammesso che sia giusto chiederlo loro. Eppure la risposta è semplice: non la fanno perché non si fidano di uno Stato che, lui sì, «non fa la sua parte». Che dovrebbe essere quella di chiudere, con le buone o le cattive, il rubinetto che provoca l'esondazione. Non si può, e non ha senso, continuare a raccogliere acqua se prima non si tappa la falla. Al ritmo di cinquemila nuovi ingressi al giorno come si fa a quantificare la «parte» che i comuni dovrebbero fare, cioè il numero di immigrati da accogliere in reciproca sicurezza? Tutto ha un limite (anche la pazienza), oltrepassato il quale l'accoglienza perde il suo significato civile e solidale.

Non c'è soluzione. Se si vuole che ognuno faccia la sua parte bisogna dare velocemente seguito all'annuncio di chiudere porti e frontiere, in modo che le navi cariche di disperati siano costrette a bussare altrove. La prima che costringeremo a dirigere su lidi francesi, spagnoli o maltesi, sarà il grimaldello per costringere l'Europa a fare sul serio, se il caso anche a schierare una forza militare di interdizione. Dei complimenti («siete eroi», ci hanno detto ieri da Bruxelles) non sappiamo più che cosa farcene. Abbiamo fatto un passo (verbale), non fermiamoci ora. Altrimenti in mezzo al mare ci rimaniamo noi.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 30/06/2017 - 22:36

Avanti, c'è posto. Vero sinistri? Maledetti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 30/06/2017 - 22:40

allora, in quel gommone nella foto si contano più o meno 100 persone, per arrivarne 5mila vuol dire 50 gommoni. Non ci credo nemmeno se li vedo 50 gommoni che siano in navigazione.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/06/2017 - 22:44

BOMBA giustamente destinata a scoppiare nelle mani di chi sta pretendendo ABUSIVAMENTE (perche non è piu maggioranza nel paese ma solo maggioranza con l'aiuto dei traditori in parlamento) che gli si ritorcera contro a breve!!! Buenas noches Italia!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 30/06/2017 - 22:46

"se ogni comune italiano facesse la sua parte (nell'accoglienza, ndr) il problema sarebbe vicino alla soluzione». A sì!? E quanti ne dovrebbe ricevere ogni comune se ne arrivassero 800milioni tra africani ed asiatici? Dobbiamo contare anche i cinesi che arrivano legalmente, a dir loro.

venco

Ven, 30/06/2017 - 22:48

Se sono profughi o rifugiati si tengono chiusi in appositi campi in attesa che si normalizzi la situazione nei loro paesi per poi rimpatriarli, per questo non devono circolare liberi in Italia.

giancristi

Ven, 30/06/2017 - 22:50

Basta con questa invasione. Renzi con l'operazione Triton ha autorizzato le navi degli altri paesi a sbarcare i migranti in Italia. E adesso non si riesce a bloccare questo flusso. Rottamare il PD. Berlusconi avrebbe saputo gestire i problemi. Questi sono ladri e incapaci.

roberto zanella

Ven, 30/06/2017 - 22:53

F A R E INTERVENIRE L' E S E R C I T O

Una-mattina-mi-...

Ven, 30/06/2017 - 22:54

GRANDISSIMO COME AL SOLITO SALLUSTI. PANE AL PANE E... ACQUA (RIGOROSAMENTE DEL MEDITERRANEO) AI BOIARDI CHE CI ABBANDONANO ALL'ARBITRIO DELLE ORDE IMPUNITE, PER LO PIU' COMPOSTE DA FACINOROSI VITELLONI PASCIUTI DA MANTENERE IMMERITATAMENTE PER ANNI AD UFO. QUALCUNO SALVI LA PATRIA DALLA DITTATURA E DALLE ORDE!!!

Tarantasio

Ven, 30/06/2017 - 23:05

da wikipedia 'In Corea del Nord vige l'ateismo di stato e non vi è religione pubblica.[38] Il 64,3% dei cittadini nordcoreani si dichiara irreligioso, il 16% pratica lo sciamanesimo coreano, il 13,5% pratica il ceondosimo, il 4,5% è buddista, mentre l'1,7% è cristiano.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 30/06/2017 - 23:12

con una massa di criminali dementi piddini che dice di aiutarli ad ACCOGLIERE!! l'europa che può dire?? ok dementi vi aiutiamo a tenerli

Celcap

Ven, 30/06/2017 - 23:13

Mi spiace ma é un po' di tempo che comincio a leggere o a guardare i servizi dei telegiornali ma non riesco piu' a finire ne di leggere questi articoli ne di finire di guardare i servizi tv. Ormai vengono dette e scritte continuamente le stesse cose. Non riesco a interessarmi a queste notizie anche perché quando mettono foto o fanno vedere le navi che li vanno a prenderli per portarli tutti da mamma Italia continuo a non vedere famiglie, donne, bambini, vecchi che stanno scappando da guerre. Semmai ci sono un paio di donne (sempre su più di 1000 "salvati") che, naturalmente,sono incinte o con un bambino che devo ancora capire se é il loro. Comunque non é di nessuno degli uomini che si fanno salvare e che a prima vista fanno fatica a raggiungere i 25 anni. e nessuno mi sembra deperito al punto da dovergli fare delle flebo ricostituenti; ergo nessuno sta morendo di fame. E allora due sono le cose o sono dei pavidi che hanno paura a difendere loro paese o vengono solo per altre ragioni. Non prendete quello che ho detto come superficiale perché ha un solo significato di malessere profondo che continua ad aumentare a dispetto del nostro equilibrio.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 30/06/2017 - 23:17

l'idea europea di usare questa invasione anche per azzoppare il nostro settore turistico è evidente. sbarchiamoli in Costa Azzurra!

terzino

Ven, 30/06/2017 - 23:21

certi provvedimenti si fanno non si annunciano

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 30/06/2017 - 23:24

L'invasione è inarrestabile. Ricordiamoci di Adrianopoli.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/06/2017 - 23:27

Solamente 5000 ieri, stai a vedere che il serbatoio delle RISORSE è andato in RISERVAAA!!!lol lol.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 30/06/2017 - 23:39

Ma cosa si aspettava, Sallusti? Pensava che l'europa avrebbe aperto le porte e i corridoi umanitari in due giorni? O forse sperava che i nostri illuminati compagni (che si chiamino minniti o delrio non cambia nulla) avrebbero VERAMENTE chiuso i porti alle navi delle ong che vomitano clandestini a migliaia ogni giorno? Viviamo in una dittatura rossa, appoggiata e finanziata dalla ue e da quel nefasto organismo chiamato onu! Non ne usciamo con le buone. E soprattutto non ne usciamo con la vostra "moderazione" e il vostro "centrismo"! E' ora che anche voi forzisti, che sembrate vivere in un altro mondo, cominciate a capirla!

rossini

Ven, 30/06/2017 - 23:39

Caro Sallusti, mostri un po' di immaginazione. Le nostre spiagge sono costellate da vucumprà che le percorrono indisturbati trascinando enormi zaini carichi di cianfrusaglie (prendisole, asciugamani, occhiali contraffatti, giocattolini per bambini). Che c'è di più facile che nascondere in quegli zaini un kalashikov o delle bombe a mano o delle cinture esplosive? E che c'è di più facile che fare una strage di bagnanti, soprattutto donne e bambini mentre, film che si vede tutti i giorni, circondano il vucumprà per acquistare le sue carabattole?

rossini

Ven, 30/06/2017 - 23:40

Insomma, l'Europa a noi italiani ci batte la mano sulla spalla e ci dice: "andate avanti voi, che a noi ci viene da ridere"!

pier1960

Ven, 30/06/2017 - 23:57

o andiamo con i forconi a roma oppure rassegniamoci all'invasione, così il pd vincerà le elezioni con i voti dei negri e i preti avranno da sollazzarsi

bernaisi

Ven, 30/06/2017 - 23:59

stiamo andando velocemente verso la nostra fine

-cavecanem-

Sab, 01/07/2017 - 00:32

C'era una volta l'Italia.....Distrutta senza alzare un dito.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 01/07/2017 - 02:12

Ormai tanti anni or sono fui, mio malgrado, incaricato di raccogliere i soldi per il regalo di nozze di un collega. Ci fu un tale che mi disse: " bravi, mi raccomando, fategli un bel regalo!" Ma di mettere le mani in tasca, non fece neanche la mossa!

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 01/07/2017 - 03:51

Cominciamo ad arrestare quei due imbecilli dei Catambrone che sono i maggiori responsabili di questo schifo essendo a capo del Moas.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 01/07/2017 - 04:13

Quando io pensare, Africa lontana, sento in fondo al cuore , nostalgia un po' strana. Questa era la canzone di Zambo e del suo tucul. Una volta il suo tucul era in Africa oggi invece é in Italia ed é il nostro.

AndyFay

Sab, 01/07/2017 - 04:23

Se una persona non legge Il Giornale, la vita gli sorride. Infatti leggendo gli altri quotidiani in Italia va tutto abbastanza bene, c'è una ripresa economica, il problema degli sbarchi è minimo, non si parla d'invasione islamica. Se non fosse per qualche fattaccio di cronaca nera italiana o internazionale, andrebbe tutto bene. Tutto a posto, insomma. Ma la nostra vita è notevolmente cambiata in peggio in questi ultimi anni e sembra che la gente abbia dimenticato il loro recente passato. E soprattutto sembra che si disinteressi al proprio futuro.

Efesto

Sab, 01/07/2017 - 06:25

Sarebbe sufficiente sequestrare tutte le navi straniere, prive di bolle di trasporto o precise disposizioni di origine e destinazione commerciale, che entrando in porti italiani sbarcano profughi. Le navi "onlus" verrebbero così inertizzate. Senza navi il trasporto di migliaia di migranti (perchè tali sono) resterebbero al palo in Libia. Anche le navi militari italiane dovrebbero ritirarsi alla sorveglianza delle sole coste italiane.

Pensobene

Sab, 01/07/2017 - 06:58

Dei complimenti («siete eroi», ci hanno detto ieri da Bruxelles) non sappiamo più che cosa farcene. Bene mi hanno consegnato la coccarda da eroe ed io "me ne fregio".

Duka

Sab, 01/07/2017 - 07:11

Questo il risultato della gestione ALFANO detto il Limonaro

pierre alain

Sab, 01/07/2017 - 07:11

peccato che al governo mancano gli attributi per fare quello che dicono. la chiusure efferriva dei porti sarebbe per l europe l obbligo di intervenire. nessun paese e intenzionato a prendersi questi migranti; attualmente vivo in francia, e non ce un solo giornale ho telegiornale che abbia riportato la notizie della chiusura. finra come al solito, l italia si pieghera al volere della comunita. sta al fatto che tutto questo e una presa in giro, alla turchia sono stati devoluti 6 miliardi di aiuti per contenere gli immigrati, ma sono stati versati solo 240 milioni alla libia? con una richiesta da parte italia di alrti 400????nulla da dire sto governo fa passare gli italiani un branco di pecoroni.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 01/07/2017 - 07:14

"Chiedere che l'Inno alla gioia si suoni anche quando le navi sbarcano i migranti nei porti" qualcuno ha proposto in alternativa il Requiem di Mozart: sbagliato! Quello giusto è il DIES IRAE dalla Messa da Requiem di Giuseppe Verdi.

aldoroma

Sab, 01/07/2017 - 07:20

Sono una risorsa....dicono......

gianrico45

Sab, 01/07/2017 - 07:32

Se non prendono posizione chi di dovere, l'Italia è bella che morta.

istituto

Sab, 01/07/2017 - 07:33

Buongiorno. Dalla rassegna stampa del Gazzettino Padano delle 07:20 di questa mattina su Radio 1 :" Ipotesi Pala Sharp a Milano per accogliere i profughi...." Ecco adesso siamo al Pala Sharp , poi passeremo a San Siro e poi alle case degli ITALIANI. Votate PD imbecilli., VOTATE.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 01/07/2017 - 07:45

Ricorderei a minniti che lui sarebbe il ministro dell'interno dell'italia non dell'europa; che non aiuterà l'italia ma nemmeno Malta, Spagna e Grecia. Cerchi di guadagnarsi il suo stipendio e faccia il suo lavoro .... o ceda il suo stipendio all'europa.

acam

Sab, 01/07/2017 - 07:54

"Al ritmo di cinquemila nuovi ingressi al giorno ... l'accoglienza perde il suo significato civile e solidale". le progressioni allessando e poi perdi la parte più importante con L'Aquila Berlusconi ha dimostrato di poter dare in pochi mesi casa per 60000 persone più o meno ma ci fu un terremoto e sono stati spese criticatissime centinaia di milioni, per sistemare i profughi a questo ritmo si dovrebbero fare 3-4 azioni L'Aquila all'anno come vedi previsioni concrete si possono fare senza rubinetti ma con soldi e senza criterio mi sono spiegato? Rimane ora sul tavolo il Sacrosanto Prima gli Italiani a cui mancano/cascano scuole, precipitano dirupi, completi paesi vengono inondati etc. negli ultimi tre anni non si potevano investire quei miliardi per sanare l'Italia? poi qualche profugo potevamo anche ospitarlo come fanno tutti o pensiamo solo a coprire le coscienze sporche della sinistra? i soldi bisogna spenderli bene ci siamo spiegati?

Beaufou

Sab, 01/07/2017 - 08:03

L'Italia, come al solito, fa la figura del can che abbaia e non morde. L'Italia dovrebbe congelare unilateralmente tutte le quote che versa all' UE fino a che l'UE non adotti delle misure efficaci per il contrasto dell'immigrazione clandestina e il riparto dei clandestini sul territorio europeo. A Bruxelles farebbero la voce grossa, ma abbiamo tutte le ragioni per adottare una misura di questo genere, e forse si sveglierebbero dal loro burocratico e interessato torpore.

acam

Sab, 01/07/2017 - 08:10

Memorandum "Immigrazione Rende Più della Droga" frase chiara e se volete neanche galeotta perché se l'introito lecito è maggiore dell'illecito non è reato anzi è titolo di merito! Controsenso? neanche tanto. dovrebbe essere illecito (ma sembra non esserlo) che se su 12 Mld. avviene un guadagno di 6 Mld. dovrebbe risultare un'entrata fiscale di 3 Mld. ma dove sono finiti? ciedete chiedete chiedete

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 01/07/2017 - 08:18

Francescheillo e tutta la krikka social-Komunist, dovrebbero spiegare o far capire cosa vogliono farne di tutta questa marmaglia, e dove metterla, non sono un centinaio di persone, ma centinaia di migliaia. Chi la mantiene ?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/07/2017 - 08:32

Illustre Direttore, vorrei vedere la faccia di quei giulivi vacanzieri che al rientro a domicilio si ritrovassero con lo stesso utilizzato dalle risorse che avevano "abbandonato" in città al loro esodo verso le mete turistiche. Ossequi.

Treg

Sab, 01/07/2017 - 08:35

Si potrebbe anche sospendere di dare denari ai Paesi di provenienza dei migranti. Tanto sono inutili.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 01/07/2017 - 08:38

La Francia è uno Stato centralista ma con ben sviluppate membra collegate al cervello, le Istituzioni, che agiscono all'unisono con il Parlamento e il Presidente della Repubblica ... tutto il resto sono chiacchiere fra comari.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 01/07/2017 - 09:43

Stimabile Direttore, se l'Italia non avesse una direzione politica egemonizzata da tale combriccola di incapienti mentali, qualsiasi altro governo con un po' di sale in zucca, avrebbe accettato di raccattare e accogliere oltre il 90% di clandestini che vengono qui per sbarcare il lunario? E se il "dinamico e determinato" Renzi (come lo elogia benevolmente il Cavaliere) con il suo seguito di ministri pagliacci e buonisti papalini, fa tutto questo, con l'assenso del solo 16 e passa% degli italiani, ci vogliamo chiedere: per quale motivo? forse è a questa domanda che un suo illuminantearticolo dovrebbe dare risposta.

Cheyenne

Sab, 01/07/2017 - 10:38

MA PERCHE' SIG.SALLUSTI CI CREDEVA ALLE MINCHIATE DI MINNITI? NON FACCIA L'INGENUO E PREPARIAMOCI O ALLA RIVOLTA O ALLA FUGA IN QUALCHE PAESE SERIO

nopolcorrect

Sab, 01/07/2017 - 10:43

E' inutile prendersela con un governo di sinistra che non riesce ad essere serio e non ha gli attributi per l'invocata chiusura del rubinetto degli arrivi. A parte i futuri possibili Piani Marshall qui ed ora le cose da fare sono due: 1.Intervento militare nostro in Libia coordinato con i Libici per attaccare militarmente i trafficanti ed impedire le partenze sabotando i barconi 2. Respingimenti come proposto da Salvini, costringere con la forza i "migranti" a tornare sulle spiagge di partenza. Tertium non datur.Lo so, per fare questo ci vogliono gli attributi che solo un nuovo Governo di Destra-Centro potrà avere.

TitoPullo

Sab, 01/07/2017 - 10:53

Ai Kompagni ed ai kattokomunisti interessano i voti.....i voti......quindi : ius solo, residenza immediata, case popolari......é già sceso in campo anche il kompagno Pirlapia e l'attuale Sindaco (detto: iena ridens!)........ma cosa volete che gliene freghi a quei figuri degli italiani e di questo paese.....del resto é gente imparentata politicamente con quel delinquente komunista di Maduro che accoppa la sua gente e non molla la sedia !!! E' la psicosi dei kompagni e dell'ideologia komunista....il potere a qualsiasi costo, costi quel che costi!!!

Razdecaz

Sab, 01/07/2017 - 10:53

1) Questi "clandestini" chiamati da nessuno, decidono di venire a stabilirsi in italia senza chiedersi come faranno a mantenersi, come vivranno. Su questo sono chiari dovete pensarci Voi italidioti. Noi vogliamo però che imparate la nostra lingua e seguite la nostra religione vi sottomettete a noi e ci mantenete. Altrimenti...Vi tocca la tremenda accusa di razzismo. Meno male che non li cacciamo via, da questa repubblica delle banane, altrimenti la nostra europetta ci condanna ai lavori forzati e ci chiamerà razzisti. Tutti questi clandestini che vengono in italia, sarebbe bene che prima di tutto qualche clandestino con famiglia, li ospiti il papa.

Razdecaz

Sab, 01/07/2017 - 10:55

2) Il resto vadano trasferiti nelle stanze, dei politici di sinistra, dai magistrati e altre migliaia nelle varie chiese italiane ed europee, i restanti nei vari stati europei. I migranti Italiani, per entrare negli Stati Uniti dovevano avere un invito da qualcuno che garantisse per loro. Dovevano stare in quarantena e facevano i lavori peggiori. I nostri avi andavano a lavorare, non a farsi mantenere come da noi italidioti, hanno subito di tutto e di più e non hanno mai preteso nulla e lavoravano sodo. Il famoso motto Americano degli anni 30 era “O LAVORI O TE NE VAI”. Ma io mi chiedo: perché invece di portarli in Meridione, non li portiano in europa?

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 01/07/2017 - 10:56

Personalmente, l'unica soluzione che vedo al momento é quello di dimettere alfano che, come ministro degli esteri, non é all'altezza dell'incarico che copre. Vi ricordate del quid? ebbene, alfano non l'ha mai avuto; se fosse il contrario, in questa emergenza, si farebbe sentire in UE e farebbe accordi con gli stati africani.

Razdecaz

Sab, 01/07/2017 - 11:19

1) Dir. Sallusti, condivido in pieno tutto ciò che Lei ha scritto!!! Nel suo articolo. Non è assolutamente giusto aiutare i clandestini a discapito degli Italiani, così facendo si vuol distruggere l’Italia e gli Italiani. Questi politici sinistroidi da quattro soldi che governano, ci stanno facendo diventare tutti razzisti. Non se ne può più. Razzisti si diventa!!! E come non diventarlo, quando le nostre donne hanno paura di uscire di sera?

Razdecaz

Sab, 01/07/2017 - 11:21

2) Chi ricorda le lunghe passeggiate estive quando l'intera famiglia usciva dopo cena e i bambini scorrazzavano avanti e indietro, giocando a nascondino tra un pilastro e l'altro, sotto lo sguardo rilassato dei genitori mentre si dirigevano alla solita gelateria del rione? SVEGLIA signori governanti sinistri! Qui non c’è da discutere e filosofeggiare. E’ arrivato il momento di agire, senza esitazioni, SUBITO prima che sia troppo tardi. Blocco navale totale dei porti, senza se e senza ma. E PRIMA GLI ITALIANI.

VittorioMar

Sab, 01/07/2017 - 11:28

...C'E' UN MODO PERCHE' L'UE PRENDA COSCIENZA DELLA SITUAZIONE : DARE A TUTTI LA POSSIBILITA' DI ANDARE DOVE VOGLIONO IN EUROPA...PERCHE' DA NOI SONO POCHISSIMI QUELLI CHE VOGLIONO RESTARE...POI VEDRETE GLI IMMEDIATI RIMEDI !!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 01/07/2017 - 11:53

"Se ogni comune facesse la sua parte.." Significherebbe un flusso inarrestabile. L'Africa si riverserebbe in Italia. Col diritto del più povero.

SAMING

Sab, 01/07/2017 - 12:13

A Roberto Zanella: quale esercito? Quello di cinquantenni con problemi personali? Un esercito composto per 3/4 da marescialli e per 1/4 da soldati svogliati? Salvo qualche piccola eccellemza il nerbo dell'esercito italiano è quello da me sopra descritto. Saluti.

Ritratto di jigen67

jigen67

Sab, 01/07/2017 - 12:40

Tranquilli, di che vi preoccupate? Minniti ha gia trovato la soluzione, no? Basta far suonare l'Inno alla Gioia quando sbarcano i clandestini e il problema è risolto...

Zizzigo

Sab, 01/07/2017 - 12:46

Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare! i nostri (!) danno facilmente aria alle bocche, ma si tratta sempre e solo di aria esausta.

Ritratto di jigen67

jigen67

Sab, 01/07/2017 - 16:18

Chiedo scusa, non era Minniti, ma quel genio di Delrio...

alkhuwarizmi

Sab, 01/07/2017 - 18:01

Se ogni comune italiano facesse la sua parte. Tranne il piccolo particolare che l'aggettivo "sua" non è di fatto riferibile a ciò che serve al comune, bensì allineato al criterio PD, che pretende di risolvere tutti i mali dell'immigrazione, della cosiddetta "accoglienza diffusa", di cui il Ministro si fa portavoce. Un criterio che nasce da un approccio ideologico, dal mito dell'integrazione, dall'adorazione sinistra della figura salvifica dell'immigrato. Nel frattempo nessuno ha mai detto quale sarà il limite, a quante centinaia di migliaia o milioni di arabi a africani dovranno fermarsi gli sbarchi. L'Italia crolla sotto le poderose ondate di immigrati mentre il Governo si nasconde dietro principi falsi e fallimentari.

patriziabellini

Sab, 01/07/2017 - 18:57

Direttore, ma non si può discutere sulla ripartizione tra i comuni. Basta, la gente non ne può più di questa gente, per colpa dei nostri politici incapaci, insensati e opportunisti. Facendoli arrivare all'inizio, ora questi non si fermeranno più, sanno bene che il lavoro non c'è, (non lo vorrebbero neanche), ma sanno anche che verranno mantenuti per andare a zonzo nel nostro Paese a portare odio, degrado, sporcizia, violenza e malattie. Bisognava intervenire ai primi sbarchi con determinazione, tanto alla fuga dalla guerra non ci credeva nessuno e così è stato. È la fuga da un Continente e la distruzione di una civiltà

antipifferaio

Sab, 01/07/2017 - 19:09

"Il ministro Minniti - del quale apprezziamo il lavoro"...Egr. Sallusti ma di quale lavoro parla? Forse dell'INVASIONE? Innanzitutto cominci ad usare meno il politicamente corretto che ci ha avvelenato la vita e dica le cose come stanno. O meglio, chiami le cose col loro nome: questa è invasione programmata bella e buona da un governo nemico degli italiani che, prima o poi, i suoi componenti dovranno essere processati e condannati per ALTO TRADIMENTO E ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE. Un consiglio, se lo accetta. Suggerisca a Berlusconi di predicare meno leggi proporzionali "inciuciste" e di fare un'opposizione meno responsabile... Il tempo delle chiacchere è finito e, stando le cose, con queste si chiuderà anche quella di Berlusconi.