Alunno islamico: "Uccideremo il Papa", l'insegnante lo segnala al ministero

La dirigente scolastica segnala al ministero degli Esterni un bambino musulmano per alcune frasi espresse all'intero della scuola elementare

Nel trevigiano una dirigente scolastica ha scritto al ministero degli Esteri per segnalere un bambino che avrebbe espresso opinioni molto forti e che hanno fatto riflettere l'insegnate. Infatti, in una scuola elementare di San Zenone, paesino di poco più di 7000 anime, la dirigente scolastica, Rosita De Bortoli, ha inviato uan lettera al ministero degli Esteri per segnalare un bambino di fede musulmana. Messo nero su bianco, si legge "Un alunno di classe quarta della scuola primaria di San Zenone, comune noto per essere stato già in passato cuore di cellule integraliste sottoposte a indagini, si è così espresso: 'Hanno fatto bene, è giusto quello che hanno fatto: adesso andiamo a Roma e uccideremo il Papa'.

Commenti

java

Ven, 20/11/2015 - 16:30

suggerisco per il bambino i corsi gender, cosi accontentiamo due gruppi estremisti.

elena34

Ven, 20/11/2015 - 16:51

Sara' sicuramente premiato ! E' un tenero germoglio da capire e comprendere.

Libertà75

Ven, 20/11/2015 - 17:04

purtroppo credo che la dirigente scolastica sarà rimossa perché non ha favorito il bambino mussulmano nelle sue ambizioni

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 20/11/2015 - 17:19

Piccoli terroristi crescono. Altra preziosa risorsa da integrare e preservare. La famiglia è stata informata o loro sono esentati dagli obblighi dei genitori degli alunni.

maurizio50

Ven, 20/11/2015 - 17:22

Ditelo al Papa. forse si ricrederà sull'amore dei "fratelli" musulmani!!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 20/11/2015 - 17:32

Espulsione immediata per tutta la sua famiglia e per tutti quelli che portano lo stesso cognome

lorelei95

Ven, 20/11/2015 - 17:44

Bergoglio abbiamo accolto anche i cattivi , come tuo desiderio , ora sono cavoli tuoi !

t.francesco

Ven, 20/11/2015 - 18:05

Povera creatura ha ripetuto quello che ha sentito. A scuola gli hanno detto che morto un papa se ne fa sempre un altro.

Ettore41

Ven, 20/11/2015 - 18:07

La DIGOS cosa dice? ed Alfano cosa fara? Li espelle si o no?

fuocoefiamme

Ven, 20/11/2015 - 18:25

I bambini non sono diplomatici dicono quello che sentono. Soprattutto quello che sentono in casa.

t.francesco

Ven, 20/11/2015 - 18:28

Mi sembra un bambino ritardato, C'è chi a 10 anni pensa già a farsi esplodere. Insegnanti seguitelo, con l'insegnamento dei suoi cari, ha un futuro assicurato.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 20/11/2015 - 18:31

Licenziate l'insegnante!!!!! Ha osato riflettere sulla frase d'1 piccolo invasore - FUORI DALL' ITALIA X SEMPRE IL TENERO VIRGULTO E TUTTO IL SUO PARENTADO DIRETTO ED INDIRETTO

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 20/11/2015 - 18:34

ma scusate ... ve la prendete con un povero ragazzino che non capisce un caxxo ? e a quelli "grandi e grossi" che circolano libero per l'italia non gli fate niente ?

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 20/11/2015 - 18:37

Complimenti alla privacy,non scriviamo i nomi dei delinquenti,ma quelli da tutelare si?complimenti... comunque i bambini sono lo specchio della famiglia,non illudetevi ripetono semplicemente quello che sentono dai famigliari,ho detto tutto.

VittorioMar

Ven, 20/11/2015 - 18:47

..il bambino ripete quello che ha sentito dire in casa o ritrovi frequentati da musulmani..!!!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 20/11/2015 - 18:51

Non capisco perché non passano i commenti. Oggi ne ho inviato quattro, tutti censurati.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 20/11/2015 - 19:00

Ha avuto un bel coraggio, quella gente non scherza.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 20/11/2015 - 19:06

SE NE ELEGGE UN'ALTRO, IL MALE MUORE, NON IL BENE

VESPA50

Ven, 20/11/2015 - 19:34

Caricatelo su una barca piena di buchi insieme alla sua famiglia e spingetelo al largo

ziobeppe1951

Ven, 20/11/2015 - 19:36

Piccoli suini crescono, chiudiamo le porcilaie

Bravonc

Ven, 20/11/2015 - 20:04

Ma poverino deve potere esprimersi!

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 20/11/2015 - 21:06

Lo ripeto inutilmente da troppo tempo e qualche volta sono stato censurato su questo sito. I genitori mussulmani sono obbligati pena la morte ad educare i figli secondo la religione degli avi. Lo strano e' che questo miniterrorista frequenti anche la scuola oltre alla madrassa. Molice Linyi Shandong China

Ritratto di Folgore60

Folgore60

Ven, 20/11/2015 - 21:26

I bambini: la grancassa di ciò che si può pensare e dire in casa loso (ma, in verità, in casa nostra). Meditate politici accoglienti, meditate. Avete fatto calare le braghe a un'intero Popolo, un'intera Nazione ed un intero continente. Spero che mordano il vostro culo, per primo: così imparate!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 20/11/2015 - 22:23

un giorno un sacrestano gli cadde il crocefisso sull'altare di 10 kg sulla testa, dopo rimesso, il parroco lo riprese in cantina a spaccare tutti i piccoli crocefissi da mettere al petto. Perchè fai questo? Rispose: se non li ammazzi da piccoli, quando saranno grandi son dolori.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 20/11/2015 - 22:32

L'insegnante ha fatto solo che bene. E' evidente che quel bambino è sotto l'influenza dei genitori. Li si espella tutti quanti senza fare troppe storie, non possiamo tenerci nemici mascherati da amici dentro casa.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 20/11/2015 - 22:35

Ha fatto una giusta azione CIVILE e DEMOCRATICA. E' giusto segnalare quello che nella NOSTRA CIVILE convivenza è considerato ANORMALE. Ancora un nuovo esempio di bambini che MAI si integreranno nella NOSTRA societa' per "colpa" di chi li consiglia dietro le quinte.

Tobi

Ven, 20/11/2015 - 22:51

ottima dirigente scolastica! Ce ne fossero di più così!

little hawks

Sab, 21/11/2015 - 10:46

Quanto ci vuole ad andare a prendere i genitori del bambino, vedere chi sono gli amici e parenti di questa famiglia, capire in quale moschea vanno a pregare, chi è il loro imam, fare un unico pacco e spedirli fuori dai nostri confini? E se sono italiani accusarli di tradimento e togliere loro i diritti civili e la cittadinanza italian!