Amatrice, don Fabio bacchetta Renzi e Boldrini. "I loro fiori in chiesa non possono stare"

Il giovane don Fabio, parroco di Posta e Cittareale, ha voluto far levare le corone inviate dalle cariche di Stato durante i funerali ad Amatrice. La giustificazione: "Soldi buttati. Perché chi ha firmato quegli addobbi floreali non ha fatto un assegno di pari valore?"

"Quelle corone sembravo degli sponsor", così don Fabio Gammarota si è opposto, seppur simbolicamente, alle più alte cariche dello Stato durante funerali rietini delle vittime del terremoto.

La scelta di don Fabio che colpisce Renzi e Boldrini

Gammarota è il giovane parroco di Posta e Cittareale. Nel suo passato ha servito anche ad Amatrice, una della cittadine martoriate dal terremoto del 24 gosto. Il don è intervenuto in maniera durissima contro le composizioni funebri , inviate dal presidente del Consiglio, dal presidente del Senato, dal sindaco di Roma e dal presidente della Regione Lazio, che venivano sistemate nella chiesa-tendone allestita per i funerali. "Queste le portate via, la cerimonia non ha bisogno di sponsorizzazione" ha detto ai militari che le stavano sistemando. Detto fatto,le corone sono state sistemate altrove, lontano dall'altare.

Don Fabio, intervistato da La Repubblica, ha spiegato i motivi del suo gesto: "Toglievano la vista della messa a chi stava dietro, c' erano diversi familiari". Drastico il giovane don, ma come precisa al giornalista: "Il giorno dopo il fiore è già morto, invece i problemi restano. In un funerale come questo il profluvio di corone costa migliaia di euro. Una sola va dagli ottanta ai quattrocento, soldi buttati. Perché chi ha firmato quegli addobbi floreali non ha fatto un assegno di pari valore?".

Una posizione netta. Ed il motivo è chiaro, proseguendo tra le righe del quotidiano fondato da Scalfari: "C' è rabbia pregressa, è indubbio. Nessuna critica ai soccorsi e alle prime azioni del governo, ma va ricordato che la provincia di Rieti è frutto di uno spezzatino. Un po' tolta da Roma, un po' da Ascoli, un po' dall' Aquila. Il risultato è che per arrivare qui non c' è neppure una ferrovia".

Idee chiare e qualche stoccata alla presenza dello Stato in un momento di dolore come i funerali delle vittime del sisma: "Mi piace l' idea che chi viene da fuori e assiste a un dolore di questa portata si accomodi nella sedie in fondo e aspetti che il protagonista di quel dolore gli dica: "Amico, vieni a sederti con noi, davanti".

Commenti

Gianluca_Pozzoli

Mer, 31/08/2016 - 11:54

ha fatto bene

amedeov

Mer, 31/08/2016 - 11:58

Prete giovane e coraggioso.Agli italiani si chiede,per solidarietà,di contribuire per risanare i paesi distrutti. I politici,come al solito, fanno campagna elettorale anche sui morti

linoalo1

Mer, 31/08/2016 - 12:00

Beata Ignoranza!Come se i soldi risparmiati per i fiori,avessero potuto risolvere qualcosa!!!Quelle Corone,volevano solo essere la Testimonianza della Presenza dello Stato!!I Preti,facciano i Preti e non Politica!!!Della Politica e dei Politicanti,ne abbiamo le PALLE PIENE!!!

Lissa

Mer, 31/08/2016 - 12:04

Ha fatto bene don Fabio, quelle corone rappresentano l'ipocrisia delle cosi dette Istituzione.

Ritratto di ultimo_53

ultimo_53

Mer, 31/08/2016 - 12:15

"Perché chi ha firmato quegli addobbi floreali non ha fatto un assegno di pari valore?" Molto semplice: gli addobbi li hanno pagati con i nostri soldi, l'assegno, forse, avrebbero dovuto pagarlo di tasca propria.

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Mer, 31/08/2016 - 12:18

Bravo, ha fatto bene.

brunosel

Mer, 31/08/2016 - 12:37

Dio ti benedica e ti protegga don Fabio

Fjr

Mer, 31/08/2016 - 12:44

Impara Francesco ,impara ,il minimo che dovevi e potevi fare era di partecipare alla funzione ,le famiglie lo avrebbero apprezzato e molto il tuo gesto, Giovanni Paolo II lo avrebbe fatto , ne sono più che sicuro, invece te ne sei stato bello tranquillo a Roma a ricevere mister Facebook.

agosvac

Mer, 31/08/2016 - 12:45

Una volta le persone più sensibili quando si trattava di un funerale di una delle loro persone care diceva espressamente "non fiori ma opere di bene"!!! Mai un detto così conosciuto è più appropriato rivolto ai politici: che ci mandate a fare dei fiori, pensate piuttosto ad usare i soldi di noi tutti per opere di bene, ovvero per risanare questo disastro!!!!!

luly.luly

Mer, 31/08/2016 - 12:47

ce ne vorrebbero di più di preti cosi

Fjr

Mer, 31/08/2016 - 12:47

Dimenticavo , un abbraccio forte a Don Fabio, che non conosco ma che meriterebbe di essere conosciuto , uno di quei Don che ancora credono che questa umanità ,nonostante i morti e le ruberie, meriti di essere salvata

Fjr

Mer, 31/08/2016 - 12:52

Linoalo ,sai che presenza , buoni manco per i calli, quel Don li ha messi solo in riga e gli ha ricordato che sono pagati profumatamente per prendersi cura del proprio popolo, cosa che puntualmente non viene fatta , salvo fare i fenomeni presenzialisti quando c'è la previsione di raccattare qualche voto in più, ma questa volta agli italiani penso non andrà giù e gli auguro di non fare gli stessi errori dei precedenti terremoti vedi Emilia .

Ritratto di llull

llull

Mer, 31/08/2016 - 13:00

@linoalo1: pare ti sia sfuggita la motivazione principale: "Toglievano la vista della messa a chi stava dietro, c'erano diversi familiari". Il resto è solo contorno (sponsorizzazione inutile, i fiori passano i problemi restano, ecc.).

Ritratto di Turzo

Turzo

Mer, 31/08/2016 - 13:07

Don Gammarota, che DIO ti benedica. TU PAPA SUBITO !

ziobeppe1951

Mer, 31/08/2016 - 13:10

È dura far mettere mano al portafogli ai papaveri rossi c'è sempre pantalone che paga per loro

Mizar00

Mer, 31/08/2016 - 13:23

Bravo, "sponsorizzazioni" è il termine esatto.

Lucaferro

Mer, 31/08/2016 - 13:36

@Linialo, Ella è proprio un fuori di testa probabilmente un trombato politico da qualche parte. Il prete ha fatti benissimo ed ha dato l'esempio a tantissimi sedicenti politici come dev'essere la VERA attività politica. Prenda un calmante e si sieda avanti in bel bicchiere di vino.

CALISESI MAURO

Mer, 31/08/2016 - 13:55

linoalo1: il prete ha fatto bene... i signori che hanno inviato le corone lo hanno fatto per questioni di presenza politica. il prete guarda caso se ne e' accorto. L apresenza delo dstato si manifesti evitando ruberie... e qui comincia il problema per i suoi beniamini!!

Ritratto di luna342

luna342

Mer, 31/08/2016 - 14:03

SE TUTTI AVESSIMO IL CORAGGIO DI QUESTO GIOVANE NELL'AFFRONTARE A MUSO DURO LE POSIZIONI E LE DECISIONI DEI POLITICI, STAREMMO MOLTO MEGLIO. BRAVO DON FABIO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 31/08/2016 - 14:04

Dovreste conoscerlo il detto: "Non fiori ma opere di bene".

Ritratto di MLF

MLF

Mer, 31/08/2016 - 14:39

"Perché chi ha firmato quegli addobbi floreali non ha fatto un assegno di pari valore?". Semplice: le corone funebri vanno nella nota spese, gli assegni no, e il contante meno ancora. In parole povere: le abbiamo pagate noi tutti, e loro hanno fatto il figurone. Ci vorrebbero piu' preti cosi'.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 31/08/2016 - 14:42

Bravo. La partecipazione non è mandare dei fiori per metterli in bella mostra. Una bella lezione!

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 31/08/2016 - 14:51

Non fiori..ma opere di bene!!Ma la passerella dei Politici di turno la smentisce...

dakia

Mer, 31/08/2016 - 15:07

Credo che la presenza dei governanti sia indispensabile per famiglie così disastrate, una parola, una richiesta a chi tutto può fa accendere il lumicino seppure piccolo della speranza. Non sono favorevole a questo governo ma mi è piaciuta seppure come sponsor la loro vicinanza a questa gente e se preceduta da una corona di fiori a loro non manca mandare anche l'assegno quei fiori sono un omaggio ai morti e non è di un pretino giovane disprezzare qualsiasi cosa si faccia in loro nome.

Fossil

Mer, 31/08/2016 - 15:26

Bravo don Fabio! Le facce poste degli abusivi al governo si fanno sempre riconoscere e non je infilano una giusta. Con i loro lauti stipendi potevano fare un bella donazione e avrebbero fatto miglior figura. . .s'intende pure per gli altri funerali.

Fjr

Mer, 31/08/2016 - 15:38

Per un momento mi è' sembrato il Don Camillo di Guareschi

mariod6

Mer, 31/08/2016 - 15:46

Bravo Parroco!! Abbiamo visto tutti le facce di circostanza che avevano i papaveri dello stato; si sono anche sforzati di fare i contriti, ma gli è venuta male. In compenso le corone erano da fare!!! Guai a non mandarle, una meglio dell'altra, in relazione alla carica. Ma come hanno già commentato in tanti le corone le paga Pantalone, l'assegno lo devono mettere di tasca loro, almeno formalmente, salvo poi metterlo nelle note spese.

venessia

Mer, 31/08/2016 - 15:56

ottima e brava persona, ma in questo caso penso abbia sbagliato e do ragione a Linoalo1

onurb

Mer, 31/08/2016 - 16:02

Sarà anche vero, come dice qualcuno, ma ho i miei dubbi, che i soldi dei fiori non risolvono i problemi, ma intanto il 45500 sta chiedendo offerte di 2 euro e ha già raccolto milioni di euro. a forza di versare una goccia alla volta si riempie il bicchiere e poi la bottiglia. La presenza dello stato non può ridursi a delle corone di fiori, che peraltro non hanno pagato di tasca loro né la Boldrini, né Renzi, né tutte le altre autorità intervenute: le abbiamo pagate noi con le nostre tasse.

roseg

Mer, 31/08/2016 - 16:10

GRANDE DON FABIO!!!

settemillo

Mer, 31/08/2016 - 16:12

GRANDE don FABIO. Pochissime parole ma molto significative; il resto è tutta MUFFA ed oltretutto PUZZOLENTA. La politica ormai sa di tanfo anche se non la si annusa. Che DIO la benedica!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 31/08/2016 - 16:23

-----il mio giudizio di ateo è stato bannato---non potevo aspettarmi niente di diverso da un quotidiano catto-fascista---hasta siempre

mzee3

Mer, 31/08/2016 - 16:34

Leggo molti, troppi messaggi di apprezzamento per quello che ha fatto e detto questo pretonzolo. La solita schiera di webeti

mzee3

Mer, 31/08/2016 - 16:36

brunosel Mer, 31/08/2016 - 12:37 Dio ti benedica e ti protegga don Fabio. Si! e noi lo manteniamo!

Timur

Mer, 31/08/2016 - 16:42

Il Don merita una laurea honoris causa in semiotica

Finalmente

Mer, 31/08/2016 - 17:18

che ceffone ... ben vengano preti e uomini così, almeno quei boriosi dei nostri governanti si sentono dire quello che pensiamo tutti di loro, tanto non capiranno, ma almeno la figura di emme a livello nazionale è bella confezionata, peccato che nessun giornale ne parlerà.

Duka

Mer, 31/08/2016 - 17:28

Caro don Fabio non ha tenuto conto che per quei due la passerella ha un fascino irresistibile. E, considerate le circostanze di poltrone traballanti lo è ancora di più.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 31/08/2016 - 17:55

L'assordante silenzio del papa lascia sbigottiti e sgomenti.Da parte sua solo frasi di circostanza e freddo distacco.

uberalles

Mer, 31/08/2016 - 18:04

Finalmente un prete con gli attributi!! Basta con l'ipocrisia dei funerali di Stato, la Boldrini alle esequie e compagnia bella! Avete sempre difeso gli immigrati irregolari "a prescindere" invece di aiutare i connazionali che versano, per vostra colpa, in condizioni miserevoli, VERGONGATEVI!!!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 31/08/2016 - 18:07

elkid 16:23 Tu sei triste come il tuo avatar e come l'ottuso neologismo "catto-fascista" .Ormai il mondo è sottosopra, te ne sei reso conto? Ti faccio notare ad esempio che solo atei e sinistri difendono questo papa, mentre noi cattolici preghiamo per il ritorno di Ratzinger.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 31/08/2016 - 18:22

Bravo don Fabio.

dakia

Mer, 31/08/2016 - 18:23

Anche dei preti politicanti,linolao1 ne abbiamo colmi i bitorzoli, e questo fa parte di quelli, si è dato sfogo a un blog di kattocomunisti che vedono solo la punta del loro naso, io odio questo governo ma mi fa piacere abbiano ascoltato la povera gente, poi se il presidente ha inviato un assegno personale e di quale entità, non deve venirlo a raccontare a noi, oppure sì peché diciamo che è poco o non è vero? quelle cose si fanno con discrezione, oppure meglio non farle, un pò rozzo il pretuncolo.

wing125

Mer, 31/08/2016 - 18:26

ormai il primo che si alza fa la sua dichiarazione a reti unificate,che sia prete,spazzino o guardia giurata fa nulla. e più le spara grosse meglio è. ma vai a farti un giro prete.

BUBUCCIONE

Mer, 31/08/2016 - 18:30

XXX elkid…..”mon petit garçon” più che ateo tu devi essere un povero pataca! ! Leggi l’unità così diventi grande.

tormalinaner

Mer, 31/08/2016 - 18:53

Dovrebbero farlo Papa è un prete con gli attributi, la boldrini è un avvoltoio che pensa solo alla carriera ( la prossima all'ONU) e ai soldi. Il sacerdote ha fatto bene a censurarla.

carpa1

Mer, 31/08/2016 - 18:54

Purtroppo abbiamo un po' troppi farisei e troppo pochi pubblicani. E chi ha letto solo un po' il vangelo sa bene come siano stati giudicati gli uni e gli altri.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 31/08/2016 - 19:44

Bravo, ci vorrebbero più preti come questo giovane! Hanno infastidito anche me le corone pacchiane con le scritte roboanti. Stridente esibizione sotto a quel tendone improvvisato fra le rovine. Bastava un solo fiore portato a mano da ognuna delle alte cariche, e deposto con umiltà, a capo chino.

Ritratto di PierCloruroDe'Lambicchi

PierCloruroDe'L...

Mer, 31/08/2016 - 20:11

@ elkid,lasciando stare se sia meglio essere cattofascisti o cattocomunisti al seguito di Prrrrr...odi e di Frottolo,se la censurano,che cavolo viene a commentare a fare qui?Le assicuro che non mancherà a nessuno...E cambi il saluto...Copiare Hernando lo trvo grottesco...

Juniovalerio

Mer, 31/08/2016 - 21:07

Mi fa sorridere la Boldrini ( per non piangere), la quale dopo aver fatto passerella su macerie e cadaveri ha affermato la sua preoccupazione riguardo ai terremotati che "temono di essere abbandonati". Ci credo , essi in quanto italiani sventurati sanno di essere di serie B ,sono consapevoli che ci sono sventurati di serie A in cuore alla presidenta , cioè i migranti come li chiama lei, vedremo come finirà , intanto ci sono i camminanti, come li chiama lei, la Boldrina , che hanno cominciato a fare il proprio lavoro( rubare) a danno dei terremotati. Mi mancano le dichiarazioni dell'altro presidente di camera,sarà in vacanza, sarebbe tutto "Grasso" che cola.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 31/08/2016 - 21:10

@elkid..leggo i tuoi commenti...sono in genere condivisibili...ma capita anche a me che non pubblichino certi miei commenti se mi lascio coinvolgere dai sentimenti trascendendo nei contenuti e quindi offendendo la sensibilita' comune ..prova a riscrivere il commento evitando frasi offensive e eventuali insulti...allora penso che il Giornale lo passi..hasta siempre..

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 31/08/2016 - 22:51

Nonostante tutti gli €uri che prendono questi politicanti ,non vorrete mica che ne sprechino anche solo una piccola parte per delle corone? Ma non esiste non esiste proprio ,per queste incombenze ci pensa pantalone con le tasse, a loro basta farsi belli con poca spesa anzi nessuna, fanno sentire la vicinanza dello stato dicono, lo dicono poi vedremo.Il prete lo ha capito benissimo e con la sua reazioni li ha trattati da meschini, vestiti elegantemente, di lusso, scortati, ma SEMPRE MESCHINI per non dire altro.

astarte

Mer, 31/08/2016 - 23:52

Questo sarebbe lo stesso genio che protestava perché volevano fare i funerali a Rieti? (scelta di puro buon senso, visto che la terra continua a tremare) Di cristiano il ragazzo non ha molto: poteva dire che non bastano i fiori, anche se è un'ovvietà molto radical chic, che piace al Giornale solo perché la interpetano in chiave anti governativa; ma doveva usare un altro tono. Se i fiori non ci fossero stati avrebbero detto che non si erano neanche sprecati a onorare i morti. Se poi proprio non li volevano, allora dovevano scrivere la formula collaudata: non fiori, ma opere di bene. Che ne sa, lui, di quello che volevano i morti o i loro parenti, e come si permette di stabilirlo lui? Quanto a chi insinua che l'assegno avrebbero dovuto pagarlo loro, invece le corone le abbiamo pagate noi; è molto più probabile per chiunque dotato di buon senso che sia esattamente il contrario.

un_infiltrato

Gio, 01/09/2016 - 01:16

@Fjr (Mer, 31/08/2016 - 12:44) - Le volevo far sapere che le hanno assegnato l'ebe tino d'oro 2016. E glielo consegnerà direttamente Francesco tra qualche giorno ad Amatrice.

Foglia Narciso

Gio, 01/09/2016 - 05:15

vescovo subito: queste sono le persone che dovbrebbero far carriera e non ipocriti personaggi cattoclericalislamocomunisti che usano i soldi ( magari della caritas )per il loro lusso !

Foglia Narciso

Gio, 01/09/2016 - 05:27

finalmente un prete che ha il coraggio di dire la verità ! bravo don fabio, chissà se dopo le tue parole avranno il coraggio di riflettere e vergognarsi !

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 01/09/2016 - 08:04

Bravo!

piertrim

Gio, 01/09/2016 - 08:19

Fiori a parte, adesso si che sarete a posto. Il patacca vi manda il disoccupato emiliano a dirigere e sistemare le cose post terremoto.

un_infiltrato

Gio, 01/09/2016 - 10:24

@Astante - (Mer, 31/08/2016 - 23:52) - desideravo informarLa che hanno assegnato anche a Lei l'Ebe Tino d'oro 2016. A pari merito con @Fjr (Mer, 31/08/2016 - 12:44) - Congratulazioni vivissime!

astarte

Gio, 01/09/2016 - 12:52

@infiltrato: Lei lo ha già ricevuto, non è neanche capace di copiare giusto un nome...

un_infiltrato

Gio, 01/09/2016 - 16:06

@astante (Gio, 01/09/2016 - 12:52) non se ne facci un cruccio. Io ho deliberato di rinominarLa "astante". E, pertanto, tacci, stii zitto. Così è deciso. l'udienza è tolta.

Barbadifrate

Gio, 01/09/2016 - 21:53

Don Fabio ha fatto benissimo. Intanto, quelle corone portavano il nome del presidente di qui, del presidente di la... Ma le pagheranno gli italiani. I vari nominati sulle corone, certamente non cacceranno nemmeno un euro.

allievapanda

Ven, 02/09/2016 - 14:53

A parte la notizia, è REATINI non rietini... rEAtini. Non fatele 'ste figuracce.

astarte

Ven, 02/09/2016 - 17:19

@ infiltrato, mi auguro per Lei che i congiuntivi esortativi siano un tentativo di battuta, diciamo un'infiltrazione dell'italiano. Purtroppo temo che sul fatto di aver equivocato Astarte per un maschile non ci sia possibilità d'appello.