Ammazzò la 16enne Beatrice: 3 anni e quattro mesi al pirata

Condannato Gabardi El Habib, il pirata della strada che il 10 luglio scorso travolse e uccise a Gorgonzola Beatrice Papetti

Una foto del profilo facebook di Beatrice Papetti

Tre anni e quattro mesi di reclusione a Gabardi El Habib, il pirata della strada che il 10 luglio scorso travolse e uccise a Gorgonzola Beatrice Papetti, una 16enne in sella alla bicicletta. Al termine del processo in abbreviato, il gup di Milano Simone Luerti non ha riconosciuto alcuna attenuante all'imputato che, essendosi costituito alle forze dell’ordine dopo una settimana, era accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso.

"La pena non è giusta, ma questa è la legge italiana - ha commentato Nerio Papetti, il papà di Beatrice - sono abbastanza soddisfatto, ma volevo di più". Il pubblico ministero Laura Pedio aveva chiesto quattro anni e otto mesi per i reati di omicidio colposo e omissione di soccorso. Il gup, che in passato aveva rigettato una richiesta di patteggiamento a due anni di carcere, non ha concesso le attenuanti generiche all’imputato e non ha disposto provvisionali per i genitori della vittima costituitisi parte civile, il cui risarcimento sarà stabilito in sede civile. Oggi Gabardi El Habib ha chiesto perdono ai genitori di Beatrice. "Il mio pensiero è che avrebbe potuto farlo otto mesi fa - ha detto Papetti - il fatto che venga a chiedere scusa il giorno del processo, fa capire che le scuse non sono autentiche, anche se suo avvocato dice che erano mesi che pensava di farlo".

"Sicuramente non sono soddisfatta - ha commentato, invece, Roberta Battaglino, la mamma della 16enne - tre anni non ti ripagano, ma niente ti ripaga la morte di una figlia. Ormai Beatrice non c'è più, come non ci sono più altri ragazzi della sua età". Oggi sono otto mesi esatti che Beatrice è morta. "Manca a sua sorella, ai suoi nonni, ai suoi amici...", ha commentato la donna. Che non manca di criticare il sistema giudiziario italiano: "Ci sono mille cavilli e lo sconto pena. Sono tre anni e quattro mesi di carcere? Speriamo se li faccia, anche se ovviamente non mi portano indietro Beatrice".

Commenti

bruna.amorosi

Lun, 10/03/2014 - 15:27

kompagni voi si voi che amate i vostri cari magistrati vi auguro che anche le vostre figlie facciano quella fine . .così vedremmo se vi piacciono ancora così tanto .

bruna.amorosi

Lun, 10/03/2014 - 15:27

kompagni voi si voi che amate i vostri cari magistrati vi auguro che anche le vostre figlie facciano quella fine . .così vedremmo se vi piacciono ancora così tanto .

habanero63

Lun, 10/03/2014 - 15:29

non li farà grazie allo svuota carceri votata da PDMOELLE

ritardo53

Lun, 10/03/2014 - 15:46

Vuoi tu vedere che a me giorno 18.03.2014 mi condanneranno a 3 anni di carcere per abuso edilizio parziale e condonabile oltre la pena amministrativa che può arrivare sino a 50.000 mila euro?

ritardo53

Lun, 10/03/2014 - 15:49

Ai figli non auguro nulla di male, ma a loro quelli coi para occhi si, ma mai la morte, solo feriti gravemente così tanto per patire il calvario per poter meglio vedere la faccia che ride del colpevole mentre gli dice: Vedi? Non mi son fatto niente!

ritardo53

Lun, 10/03/2014 - 15:52

L´incidente può succedere a chiunque di noi senza volerlo, ma scappare e non soccorrere merita minimo 10 anni di isolamento.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 10/03/2014 - 15:53

bruna.amorosi: se chi fa le leggi è incapace, tutto il resto è una conseguenza.

mar-sil

Lun, 10/03/2014 - 16:15

bruna.amorosi Solito commento imbecille di chi non conosce un fatto basilare: le leggi, in Italia le fa un organo che, evidentemente, non conosce. Si chiama Parlamento. Dall'articolo si evince che il Magistrato è stato abbastanza duro, non concedendo nemmeno uno dei benefici che la legge stessa prevede. Se il suo padrone, il ducetto di Arcore, non avesse pensato a spassarsela con le ragazzine, forse avrebbe fatto qualche legge per far sì che elementi simili fossero condannati a pene non solo più lunghe, ma certe.

kayak65

Lun, 10/03/2014 - 16:30

bruna.amorosi perche' auguri ai figli dei kompagni pene che non meritano?io sono piu' diretto;auguro ai compagni di fare quella fine e di vedere i loro assassini condannati a solo 3 anni di galera evitati con lo svuota carceri o indulto .chissa' che un giorno i figli rimasti orfani potranno dire:quanto sono stati deficienti i ns padri a difendere quegli assassini dietro al buonismo intellettuale. davvero loro valevano solo 3 anni?poniamo la speranza almeno nei figli dato che i loro padri sono ormai perduti

Anonimo (non verificato)

francesconeglia

Lun, 10/03/2014 - 16:49

Quei genitori che incappano in una tragedia come questa muoiono anche loro nello spirito e niente e nessuno li può far tornare più come prima. Il dispiacere grandissimo che si prova si assiema immediatamente con la disperazione e queste sensazioni producono ossessione e autodistruzione. Col passare degli anni nel cuore e nella mente di tali tragediati, si forma una sorta di protezione molto simile all'apatia, ma apatia non è. Poi si diventa precocemente anziani quindi, indifesi deboli molto stanchi e con una gran voglia, per chi ha resistito, di "andarsene". BRUNA.AMOROSI certi auguri e' meglio non farli. La consiglio di scusarsi per l'esagerazione che ha esternato.

BENNY1936

Lun, 10/03/2014 - 17:13

Credo che molti, se si trovassero una figlia ammazzata in quel modo stupido da un delinquente buono a nulla, applicherebbero una giustizia diversa da quella che i nostri tre volte buoni legislatori hanno partorito. Ma adesso questi qua sono tutti impegnati con la fondamentale questione delle "quote rosa" (altro che disoccupazione, vuoi mettere...) e non possono occuparsi di far Leggi severe che mettano paura ai tanti disgraziati, drogati, incoscienti al volante...

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 10/03/2014 - 17:33

mar-sil, lungi da me a difendere il ducetto (come lo chiama lei)non addossiamo a lui le colpe che ha una sinistra criminale.

BlackMen

Lun, 10/03/2014 - 17:34

bruna.amorosi: che le avevo detto signora? Prima leggere tutto l'articolo e poi commentare. Altrimenti poi son figuracce

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 10/03/2014 - 17:37

Per la gente commune la Giustizia è un vero mistero. Berlusconi froda una parte delle tasse ; una parte non importante rispetto a quelle che paga. Processato prende più anni di chi ammazza ,involontariamente ben inteso,una ragazza di 16 anni. Comincierei con il togliere tutte quelle belle scritte ineggianti ad una legge uguale per tutti che troneggiano nel Palazzo di Giustizia di Milano

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 10/03/2014 - 17:38

Io che ho sempre bramato in una VERA GIUSTIZIA mi vergogno di dover vivere in questo Paese, mentre chi si dovrebbe veramente vergognare altro non fa che tutelare i carnefici a scapito delle vittime!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 10/03/2014 - 17:46

Rispedirlo in Ghana. Lì : 1) Non avrebbero problemi di interprete. – 2) Saprebbero decidere immediatamente come-dove curarlo in considerazione delle sue condizioni di salute se/quanto compatibili con una pena detentiva (cruccio che attanaglia i nostri magistrati). – 3) Risparmiamo un sacco di soldi per mantenerlo e per continuare processi avvilenti. – 4) Liberiamo un posto in carcere/ospedale.

bruna.amorosi

Lun, 10/03/2014 - 17:52

BLACKMEN se fossi stato zitto avresti fatto più bella figura a me di quello che pensi tu me ne sbatto io penso a quelle povere famiglie che non vedranno più il loro futuro e certi magistrati li prendono anche in giro .,ma si sa avoi kompagni interessano i soldi la vita per voi non vale niente specie quella che non vi tocca . ecco il perchè del mio augurio .POI NE RIPARLEREMO SE DOVESSI PROVARLO . TU.

82masso

Lun, 10/03/2014 - 17:57

bruna.amorosi... Che poveretta che è lei, strumentalizza l'omicidio di una ragazzina per portare la diatriba sulla magistratura e su quanto sia "cattiva" con Berlusconi. Tanto è sempre là che và a parare. E comunque i giudici applicano le leggi che il Parlamento della Repubblica Italiana emana.

Gianni Barbero

Lun, 10/03/2014 - 18:02

Praticamente non farà un giorno di carcere.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 10/03/2014 - 18:18

Rif mio 17:46 - Chiedo venia, trasmesso su questo articolo per errore.

Pinozzo

Lun, 10/03/2014 - 18:43

Bruna Amorosi sei duretta di comprendonio eh? la legge non la fanno i magistrati, la fanno i PARLAMENTARI. I magistrati hanno dei margini di manovra nell'applicazione, e basta. In questo caso il magistrato e' stato severo: "Il gup, che in passato aveva rigettato una richiesta di patteggiamento a due anni di carcere, non ha concesso le attenuanti generiche all’imputato..". Trovo peraltro abbastanza squallido da parte tua sfruttare un episodio di cronaca in cui ci sono vittime e famiglie che soffrono per la tua eterna patetica crociata contro i magistrati cattivi che hanno condannato il tuo idolo.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 10/03/2014 - 18:44

Tre anni e quattro mesi di reclusione...il valore di una ragazza di 16 anni...non ho parole....

laura

Lun, 10/03/2014 - 19:28

Su questa condanna non faccio commenti perché' e' troppo facile. Vorrei segnalare questo. Un romeno di 38 anni, colpito da mandato di cattura europeo, e' stato arrestato a Imola e incarcerato, in attesa di estradizione (meno male). Reato commesso in Romania: furto di alberi per un valore di 250 Euro. pena 2 anni e 6 mesi di reclusione. Questo non fa che confermare perché' sia così' diffuso il vizio di venire a delinquere in Italia. E non vale solo per i romeni.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 10/03/2014 - 19:43

L'itaglia. Questa e' l'itaglia. In carcere : zero giorni.

bruna.amorosi

Lun, 10/03/2014 - 19:48

82masso di Berlusconi stai parlando tu non io .io vorrei tanto per fartelo sapere una sola cosa che chi ammazza vada in galera a vita e basta .anzi personalmente non li neanche manterrei li metterei su un isola deserta e da li si mantengano .da soli .mi sono rotta con tutto questo buonismo chi sbaglia DEVE PAGARE A VITA ..

chiara 2

Lun, 10/03/2014 - 19:57

82masso...eviti di frequentare queste pagine, lei è davvero incommentabile

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 11/03/2014 - 09:28

L´incidente può succedere a chiunque di noi senza volerlo, ma scappare e non soccorrere merita minimo 10 anni di isolamento.

piertrim

Mar, 11/03/2014 - 17:24

3 anni e 4 mesi? Con le nostre attitudini in fatto di giustizia spererei che facesse almeno i 4 mesi e poi venisse cacciato per sempre dall'Italia. Forse 120 giorni di galera potrebbero insegnare qualcosa se non a lui anche ad eventuali altri patentati.