Ancora rialzi per benzina e diesel, timori

Nuovi giri di rialzi per i carburanti stabiliti da Eni che ha aumentato il prezzo di un centesimo e tutti gli altri marchi si sono adeguati stando a quanto detto dalla Staffetta Quotidiana

Tutti i marchi di carburanti hanno seguito quanto stabilito da Eni nella giornata di ieri che ha fatto un giro di rialzi su benzina e diesel aumentandoli di un centesimo

Giro di rialzo di diesel e benzina stabilito nella giornata di ieri da Eni, tutti i principali marchi di carburanti si sono successivamente adattati. Un aumento di un centesimo al litro mentre per il gpl il ritocco è stato di due centesimi (ex TotalErg) mentre Q8 e Tamoil hanno aumentato di due centesimi il diesel, di un centesimo la benzina e un centesimo il gpl. Sono stati presi in considerazione circa 14mila impianti sparsi su tutto il territorio nazionale, e come riporta Adnkronos questi sono i prezzi: la benzina self service ha un prezzo medio di 1,656 euro/litro, diesel a 1,536 euro/litro mentre il servito arriva a toccare quota 1,769 per la benzina e 1,655 per il diesel.

Tornano le paure del 2012, quando per un litro si arrivava a pagare anche 2 euro.