Anpi attacca Nardella: "Non ci ha fatto parlare alla Liberazione"

È polemica a Firenze, dove i partigiani accusano il sindaco Dario Nardella di non averli fatti parlare in occasione della cerimonia per la liberazione di Firenze.

Una lettera di fuoco quella inviata al comune dall'Anpi, in cui si scrive che "per la prima volta nelle ricorrenze della giornata della Liberazione di Firenze dall'occupazione tedesca, nessun rappresentante dell'Anpi, erede dei partigiani che combatterono per la cacciata dell'esercito tedesco" è stato invitato a prendere la parola di fronte alla cittadinanza.

Una scelta che l'Anpi rinfaccia al Comune, dicendo di voler credere "che si sia trattato solo di uno sfortunato episodio" e auspicando "che i rapporti tra l'Anpi e l'amministrazione comunale possano rimanere all'interno del buon clima collaborativo su cui reciprocamente abbiamo sempre contato".

Una polemica strumentale, dice invece Nardella. È il suo vice-sindaco, Cristina Giachi, a replicare per l'amministrazione, sostenendo che se l'Anpi non è stato invitato è per una ragione ben precisa, che nulla ha a che fare con uno sgarbo.

"Nessuna dimenticanza e nessuna volontà di escludere, il Comune di Firenze è orgoglioso e fiero della propria storia antifascista e della medaglia d'oro conquistata durante la Resistenza", dice la Giachi.

Ma "il clima geopolitico mondiale e i recenti accadimenti terroristici hanno suggerito al sindaco di affrontare i temi della libertà religiosa e della convivenza civile tra popoli, collegandoli alla Liberazione".

Commenti

Anonimo (non verificato)

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 13/08/2016 - 13:48

ANPI ASSOCIAZIONE CHE ANDREBBE ELIMINATA, ORMAI DI PARTIGIANI NON NE ESISTONO PIU'. QUELLA CHE C'E' ADESSO E' UNA BUFFONATA.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 13/08/2016 - 14:38

Nardella non li ha fatti parlare? Certo, deve parlare solo lui. Mica per niente è allievo di Renzi.

agosvac

Sab, 13/08/2016 - 14:45

Ma è mai possibile che ancora esistano "gli eredi dei partigiani"??? Persone che non hanno niente a che vedere con chi combatté, allora, nel bene o nel male, più nel male che nel bene, per la liberazione dell'Italia che, tutti sanno, è stata dovuta non ai partigiani ma agli eserciti alleati????? Questa associazione è un anacronismo che non dovrebbe più esistere! I partigiani, quelli che meritavano questo nome, molto pochi, ormai sono morti o sono decrepiti. E' una vergogna che ancora ci siano persone che ci fottono i nostri soldi definendosi "partigiani". E che ca..o, la guerra è finita nel '45, siamo nel 2016 ed ancora ci rompono i ...quelle cose lì rotonde!!!!!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 13/08/2016 - 15:36

Le associazioni partigiane servono alla sinistra per perpetuare il ricordo della tragedia della guerra. Hanno lo stesso scopo delle tante manifestazioni, cerimonie e commemorazioni, come il 25 aprile, che vanno avanti da 70 anni per ricordare la responsabilità del nazi-fascismo, le stragi naziste (come le Fosse Ardeatine o Sant’Anna di Stazzema), le tragedie del lavoro come Marcinelle (che servono ad alimentare la lotta di classe e tenere vivo l’odio del proletariato verso i padroni), e tutto ciò che alimenta la reazione contro il potere a favore della sinistra che si presenta come unica forza che difende i poveri, i deboli e gli oppressi. Stesso motivo per cui da decenni, sulla RAI vanno in onda ogni santo giorno (guardate RAI storia in un giorno qualunque) programmi che parlano della guerra, di Mussolini e del ventennio fascista, di Hitler e del nazismo. Per la RAI la "Storia" dura poco più di 20 anni. Ecco a cosa servono le associazioni partigiane.

ilbarzo

Sab, 13/08/2016 - 16:28

Nardella è un dittatorello,non a caso è amico,anzi garzone di Matteo Renzi.

peter46

Sab, 13/08/2016 - 16:47

Giano...non li ha fatti parlare,capito?Non...li...ha...fatti...parlare e non "non li ha fatti parlare?Se poi ha parlato solo lui come sindaco e promotore era doveroso farlo o no?Tu ricorda dato che non succederà mai più,e neanche con sindaco di cdx(quindi figuriamoci con sindaco di centro) che...NON Li..Ha...Fatti...Parlare.NB:E li ha costretti ad emettere comunicato per non averli fatti parlare....ed a te di non essere mai contento:o ti lamenti proprio perchè non li ha fatti parlare?

unosolo

Sab, 13/08/2016 - 17:33

ma quale sfortunato episodio ormai hanno il potere totale e fanno quello che credono più costruttivo per i loro interessi , si svendono beni almetà del loro valore e tutta la città silente acconsente ? eppure dal valore dichiarato e stimato di 48 milioni si è regalato per 24 milioni , qualcosa è nascosta sotto questo regalo o no ? Firenze può ! ma se lo avesse fatto il CDX ? sai le accuse e la GdiF avrebbe sequestrato tutto.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 13/08/2016 - 18:35

E' la prima volta che mi trovo perfettamente d'accordo con Nardella! Bravo!

gianni.g699

Sab, 13/08/2016 - 18:36

Ma evete guardato bene la faccia di questo malfattore leccapiedi del p.d.c. !!!

Ritratto di onollov35

onollov35

Sab, 13/08/2016 - 18:42

Ricordo a questi pseudi eredi partigiani, che la liberazione dalla guerra in Italia, è avvenuta ad opera di eserciti stranieri,(americani,Inglesi ecc.). Mentre,nel dopo guerra si dava la caccia ai fascisti casa per casa. E,mi fermo qui.Altro che Liberazione.

arcierenero

Sab, 13/08/2016 - 18:46

ma il titolo di partigiano si trasmette per ereditarieta? non lo sapevo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! sono come i cinesi in tutte le parti del mondo : non muoiono mai!!!!!!!!!!!!