Anziano cacciato dal parco: "Non sei accompagnato da un bambino"

I sindaci veneti stanno cercando in tutti i modi di evitare che gli ubriaconi vadano nei parchi a bere. Ma la decisione di chiudere i giardini agli anziani non accompagnati dai bambini sta facendo discutere

A Padova gli ubriachi trovano rifugio nei parchi pubblici e i sindaci, per cercare di contrastare il fenomeno, hanno vietato l'acceso nei giardini agli adulti non accompagnati da bambini.

La scelta dei primi cittadini veneti sta facendo parecchio discutere. Se da una parte c'è il problema dell'alcolismo dell'altra gli anziani vedono limitate le loro libertà. Nel comune di Arcella (Padova) gli adulti, se non sono accompagnati da bambini di età massima di 12 anni, non posso entrare nei giardini pubblici. Un'assurdità agli occhi degli anziani che non vogliono rinunciare ai parchi per colpa degli ubriachi.

Ieri mattina, un anziano ha cercato di entrare nei giardini pubblici di Arcelle, ma è stato respinto da un uomo addetto alla vigilanza. "La sorveglianza mi ha bloccato all'ingresso - ha raccontato l'anziano - e mi ha detto che, non essendo accompagnato da un bambino, non potevo entrare nel parco. Ho provato a convincerlo, ma non ci sono riuscito, il sorvegliante mi ha cacciato fuori. Volevo solo leggere il mio giornale all'aria aperta".

L'aziano ha spiegato la vicenda ai giornalisti de "Il Mattino di Padova" e ha definito la decisione dei sindaci veneti "irrazionale". "I parchi sono preziosi per noi vecchietti. Dove andremo a prendere un po' di fresco quando farà caldo?". Intanto gli abitanti di Arcelle hanno iniziato la loro protesta e sperano che il primo cittadino trovi un'altra soluzione per punire gli ubriaconi.

Commenti

foxy71

Lun, 22/02/2016 - 14:57

Sindaci incompetenti. Basterebbe applicare il codice penale. Gli anziani esclusi potrebbero chiedere lo sconto sulle tasse visto e considerato che non possono accedere ad alcuni servizi. Sindaco dimettiti che è meglio.

AndreaT50

Lun, 22/02/2016 - 16:06

Ma che cosa hanno questi sindaci nel cervello? Segatura? Che centrano gli anziani con gli ubriachi? Mettete la vigilanza nei parchi e caccino chi disturba, si ubriaca, sbraita, sporca ecc... che sono molti giovani/giovanissimi piuttosto che anziani. Ma fatevi vedere da qualche dottore veramente bravo pagliacci!

flashmen

Lun, 22/02/2016 - 16:39

Per il giornalista: che l'"Arcella" sia il più popoloso quartiere di Padova, è vero, ma non fa comune. Grazie. Comunque questa regola che gli anziani (adulti in generale) non possono entrare se non accompagnati da un bambino c'era anche almeno 15 anni fa. Non vedo cos ci sia da "contestare" solo adesso.

lorenzovan

Lun, 22/02/2016 - 16:48

calmaaaaaaaaaaaa...sono sindaci camerati padani...non offendiamo...mica si puo' pretendere che usino tutte e due gli emisferi del cervello...loro usano solo la parte nord...basta col centro e il sud..nord libero!!!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 22/02/2016 - 17:16

Ma gli anziani hanno votato un demente come Bitonci (Lega Nord)? E di cosa si lamentano ora?