La Aquarius verso Marsiglia. Ma la Francia alza già il muro

La nave con a bordo 58 migranti chiede di attraccare a Marsiglia in via eccezionale. Parigi frena: "Cerchiamo soluzione europea"

La Aquarius fa rotta verso Marsiglia. L'Ong Sos Mediterranee ha formulato "una richiesta ufficiale" alle autorità francesi per consentire l'attracco della nave che trasporta 58 migranti soccorsi nel Mediterraneo, al largo della Libia. Ma la Francia cerca "una soluzione europea" in base al principio del "porto sicuro più vicino". Lo riferisce ad AFP l'ufficio del primo ministro francese, interrogato sulla risposta che Parigi conta di dare alla richiesta dell'Aquarius.

Dall'inizio della crisi scatenata quest'estate dalla chiusura dei porti italiani ai migranti la Francia non ha mai accettato di far sbarcare navi umanitarie, sostenendo che in virtù del diritto marittimo i naufraghi devono essere sbarcati nel "porto sicuro" più vicino. Il commento di Matignon giunge dopo che nel pomeriggio SOS Mediterranee, la ong che gestisce la Aquarius, ha annunciato che l'imbarcazione si stava dirigendo dalla costa della Libia verso il porto francese meridionale di Marsiglia e che intendeva chiedere alle autorità francesi l'autorizzazione "a titolo eccezionale" di attraccare e far sbarcare i 58 a bordo. Fra loro ci sono 17 donne e 18 minorenni. "Come abbiamo fatto più volte nel corso degli ultimi mesi, cerchiamo una soluzione europea in base al principio del porto sicuro più vicino", spiega Matignon, lasciando presagire una probabile altra disputa sulla nave.

L'Aquarius gestita da SOS Méditerranée e Medici senza frontiere (Msf) si trova attualmente a circa quattro giorni di navigazione da Marsiglia. A giugno la stessa nave era stata al centro di una crisi diplomatica dopo avere recuperato 630 migranti al largo della Libia: allora sbarcarono in Spagna a seguito del rifiuto di Italia e Malta di accettarli. Lo scenario si è ripetuto ad agosto per 141 migranti sbarcati poi a Malta. La situazione è complessa: le autorità marittime di Panama hanno annunciato che ritireranno la loro bandiera all'Aquarius, già privata ad agosto di quella di Gibilterra, per "non rispetto" delle "procedure giuridiche internazionali" nell'ambito del salvataggio dei migranti nel Mediterraneo.

Sulla questione si è fatta sentire anche Marine Le Pen. "No e no! L'Aquarius non deve attraccare a Marsiglia. Volendo fare di Marsiglia il loro porto di attracco i passeur dell'Aquarius vogliono mettere i francese davanti al fatto compiuto. È inammissibile". Così su Twitter il leader del partito francese Rassemblement national.

Commenti

daniel66

Lun, 24/09/2018 - 21:41

chiamate l'ispettore (capo) clouseu.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 24/09/2018 - 21:46

Le navi pirate vanno affondate.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Lun, 24/09/2018 - 21:48

Se fossi malizioso potrei pensare che Aquarius sia una nave sponsorizzata dal governo francese, visto che condividono (((Soros))) come sponsor istituzionale e i vari (((Attali))), (((Moscovici))), (((Cohn-Bendit))) sono tutti della stessa marca.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 24/09/2018 - 21:55

.... dopo aver fatto sbarcare i clandestini e tutto l'equipaggio andrebbe affondata!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 24/09/2018 - 22:15

Fenomeni, danno a noi dei razzisti ma di prendersi un'altra vagonata di nullafacenti non se ne parla, in Spagna identico discorso, questi davanti a tutta Europa davano dell'assassino a Salvini e adesso con una faccia di melma fanno esattamente lo stesso... ma andate a nascondervi ipocriti.

EmanuelaBs

Lun, 24/09/2018 - 22:16

hai capito Macron?accoglie l' Aquarius solo quando è vuota e per i rifornimenti,mentre i migranti li vorrebbe sempre rifilare a noi. Stavolta anche Marsiglia dovrà accettare il prezioso carico umano

brunog

Lun, 24/09/2018 - 22:37

I giudici siciliani devono mandare un avviso di garanzia a Macron, tanto per essere ligi alla legge.

cgf

Lun, 24/09/2018 - 22:43

cosa ha risposto MiCRON quando Salvini ha chiesto di fare la stessa identica cosa? quale soluzione Europea è arrivata? Oltre le pernacchie di Francia e Germania...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Lun, 24/09/2018 - 22:59

attraversa l'Atlantico, forse li troverai qualcuno

ClioBer

Lun, 24/09/2018 - 23:27

Facendo pubbliche scuse alla Libia, debbono pregare in ginocchio le autorità libiche di poterli riportare esattamente dove li hanno caricati, cioè in acque sotto la giurisdizione libica. Salvini, mi raccomando, niente debolezze, altrimenti il lavoro già fatto sarà stato invano.

Adespota

Lun, 24/09/2018 - 23:50

Che peccato che la Chiesa non abbia piu' sede ad Avignone..invece immagino che non sentiremo nessun lamento da parte dei vari Galantini e compagnia brutta.

akamai66

Mar, 25/09/2018 - 00:44

Vediamo di fare chiarezza,ammesso che sia possibile:i clandestini sono partiti presumibilmente dalla costa libica su un mezzo per arrivare in Italia,se il mezzo poteva arrivare da solo perchè l'Aquarius si è infilato?Cosa doveva salvare?Non mi dica che l'ha fatto per evitare un possibile naufragio perchè non regge.A questo punto ha deciso di inserirsi nella catena logistica degli scafisti,una tratta su una barca ed una meno scomoda in nave quindi opera sincronizzato con i criminali scafisti,a questo punto è una nave corsara che opera senza bandiera ,invocando in ogni momento il diritto internazionale e al contempo violando la legge del mare.COMPLIMENTI.E ci sono personaggi di ogni tipo che sostengono queste cose?E noi siamo ancora uno stato di diritto?

pier1960

Mar, 25/09/2018 - 06:01

pdidioti nostrani avete capito lo scenario? la francia progressista accoglie i clandestini...ma in casa d'altri! Le toghe rosse, gli squadroni clericali nostrani premono perchè la mangiatoia continui... e gli italiani onesti rischiano di continuare a pagare di tasca propria!

Popi46

Mar, 25/09/2018 - 06:14

Se telefonano a Soros lui senz’altro affitterà un treno (mezzo di trasporto sicuro) che arriverà a Marsiglia (porto sicuro) ove caricherà i poveri profughi che troveranno un rifugio sicuro a casa di Soros stesso. In alternativa si potrebbe invocare anche Gino Strada. Mi sembrerebbe una soluzione umanitaria sicuramente sicura.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 25/09/2018 - 07:02

Quando si smetterà di chiamare "migranti" i CLANDESTINI? Gli emigranti si spostano, nei vari stati, con Passaporto ed eventuale contratto di lavoro; come ho fatto io nel 1960.

Papilla47

Mar, 25/09/2018 - 08:00

Questa nave ad indirizzo di ricerche oceanografiche perchè viene utlizzata per trasportare clandestini? Va bene una volta se trovati sul percorso ma lo stazionamento presso le coste libiche per fare trasbordi non è nelle loro funzioni.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 25/09/2018 - 08:14

Nell'articolo Scarano se la prende con la Francia perchè tentenna ad accogliere i "migranti" quasi che i francesi dovrebbero accogliere con i tappeti rossi gli invasori come ha fatto quel lurido paese fino a poco tempo fa. Invece di fare fronte comune contro l'invasione e chiedere a gran voce l'affondamento dei pirati fate dei distinguo proprio come i quaquaraqua! Mao Li Ce Linyi Shandong China

ABRAM

Mar, 25/09/2018 - 09:34

E vomitevole. Fu il commento della chiusura dei porti italiani da parte dell'eliseo.