Arrestato il molestatore seriale di Roma

È stato arrestato in via del Corso a Roma il molestatore seriale che stava terrorizzando da tempo turiste e cittadine che avevano la sfortuna di incontrarlo

Il molestatore 44enne è stato arrestato intorno all'una e trenta di notte da una volante che stava facendo il giro di ronda in via del Corso a Roma, alcune turiste hanno allertato i poliziotti dicendo che un uomo stava molestando un'altra ragazza

Un italiano di 44 anni è stato arrestato, colto in flagranza di reato mentre stava molestando alcune turiste in via del Corso, in pieno centro a Roma. È stata fondamentale per il riconoscimento la lettera pubblica di una molestata pubblicata da Il Corriere della Sera qualche giorno fa. L'uomo è accusato di una serie di reati a sfondo sessuale: gli inquirenti ritengono che in tutto siano sei le situazioni di reato di cui si è macchiato l'italiano ma potrebbero comunque emergerne altre nel corso delle indagini.

Nella lettera pubblicata si faceva riferimento ad un uomo di origini italiane, "mingherlino, che non destava sospetti", a suscitare l'indignazione dei lettori del Corriere è stata la totale indifferenza delle persone che si trovavano a circolare in strada durante le aggressioni dell'uomo. Le modalità erano sempre le stesse: la vittima veniva fermata con violenza per poi essere molestata, generalmente le aggressioni si svolgevano in via del Corso a Roma, una zona centralissima della capitale famosa per i negozi di moda.

Il provvedimento di arresto è stato emesso dal procuratore aggiunto Maria Monteleone mentre le indagini verranno svolte dal pm Stefano Pizza. Immediata la richiesta da parte del pm al gip di custodia cautelare per il molestatore.

Qualche giorno fa un altro molestatore, questa volta di 54 anni, è stato arrestato mentre palpeggiava turiste e cittadine sui bus della capitale. In quel caso, ad essere palpeggiate, furono due ragazzine. Il caos generato sul mezzo ha destato l'attenzione degli altri passeggeri che hanno aiutato le ragazze.