Arrestato il padre della bimba di 8 mesi morta a Salerno

Giuseppe Passariello è in custodia cautelare nel carcere di Salerno per pericolo di fuga. La madre rimane indagata

È stato arrestato Giuseppe Passariello, il padre di Iolanda, la piccola di 8 mesi morta nella notte di sabato a Sant'Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno. La bambina era arrivata alle 3.30 al pronto soccorso Umberto I di Nocera con diverse ecchimosi ed escoriazioni sul corpo. L'uomo di 37 anni è adesso in custodia cautelare nel carcere di Salerno per il pericolo di fuga, contro di lui le accuse di ripetuti maltrattamenti, di lesioni, di omicidio volontario e omissione di soccorso. La madre rimane indagata, mentre il secondo figlio della coppia, di qualche anno in più, è stato affidato ai nonni.

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti la famiglia viveva in condizioni di disagio sociale. Il padre soprattutto aveva diversi precedenti a suo carico e aveva lasciato da poco una comunità di recupero per tossicodipendenti.

Sulla vicenda arriva il commento della vicepresidente della Camera, Mara Carfagna: "La morte a soli otto mesi di Iolanda, per la quale è stato arrestato il padre, ci spezza il cuore e ci pone ancora una volta di fronte a una comunità che non ha saputo o potuto salvare questa piccola vita. La famiglia era attanagliata da problemi di povertà, tossicodipendenza, violenza e, in casi come questi, ogni cura deve essere dedicata alla prevenzione e alla protezione dei bambini, e si deve intervenire con decisione e fermezza per impedire queste tragedie. I bambini sono il tesoro di tutti, nessuno può voltarsi dall'altra parte o dirsi che le grida disperate di un bimbo non sono affari suoi".

Dalle testimonianze dei vicini di casa nella famiglia della bambina c'erano frequenti liti e violenze, che però non sarebbero mai state denunciate: "Tutti sapevamo, il papà aveva precedenti e un passato nella tossicodipendenza. L'uomo picchiava la moglie e spesso sentivamo i bambini piangere".

Nella giornata di domani si attendono i risultati dell’autopsia che oggi pomeriggio sarà fatta sul corpo della bambina.