Arresto choc a Parigi, colpito con il taser un uomo prende fuoco

Un uomo ha preso fuoco dopo che la polizia l'ha colpito con il taser e con i lacrimogeni contemporaneamente

Arresto choc a Parigi in place Nation. Un uomo ha preso fuoco dopo che la polizia l'ha colpito con il taser. Le immagini sono state pubblicate solo martedì scorso ma i fatti risalgono al luglio del 2013. Il video, come riporta il canale televisivo francese Lci, sarebbe stato ripreso dalla videocamera di servizio di uno degli agenti. Le fiamme sono divampate a causa dell'utilizzo da parte della polizia del gas lacrimogeno e del taser insieme, il mix dei due può essere infatti infiammabile.

Il video è apparso per la prima volta su un account Facebook che ora sarebbe stato rimosso ed è stato in seguito pubblicato su Twitter. L'origine del filmato non è quindi del tutto chiara anche se molti media dicono che si tratta della telecamera di uno degli agenti che ha partecipato all'arresto.

Secondo quanto riporta Franceinfo, l'uomo coinvolto nell'incidente non sarebbe rimasto gravemente ferito. Un'indagine da parte della polizia nazionale francese è stata aperta anche se al momento nessun poliziotto risulta indagato.

Commenti
Ritratto di stufo

stufo

Gio, 11/01/2018 - 18:51

Dove si comprano i taser ?

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Gio, 11/01/2018 - 19:57

HANNO FATTO BENE CERTAMENTE ERA UN DELINQUENTE

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 12/01/2018 - 07:15

L'uomo non si comportava da cittadino ma da criminale con atteggiamenti spavaldi e di sfida, hanno fatto bene a bloccarlo. Il problema semmai è del taser, del perché ha provocato ciò. Quell'uomo era forse bagnato con benzina? Se no, allora perché il taser lo ha fatto prendere fuoco? Meglio ricorrere all'antico manganello.