Asportato il rene sano: condannati tre medici

Sei mesi di reclusione e un anno di interdizione dalla professione per il tre medici dell'ospedale di Lucca. Condanne inferiori alla richiesta del pm

Sono stati condannati a sei mesi di reclusione i tre medici finiti a processo dopo che a un paziente fu asportato il rene sano durante un intervento. I fatti risalgono al 2016 quando un uomo, oggi 58enne, fu operato all'ospedale San Luca di Lucca.

A tre anni dall'operazione, è stata emessa la sentenza di primo grado. I due chirurghi che hanno operato il paziente e la radiologa che aveva fatto gli esami precedenti all'intervento sono stati condannati a 6 mesi di reclusione. Per i tre medici è stata anche disposta l'interdizione dalla professione medica per un anno e una provvisionale di 600mila euro per il paziente e di 100mila euro a testa per la moglie e i due figli.

Condanne di gran lunga inferiori a quanto aveva richiesto il pm: 3 anni e 6 mesi per la radiologa, che secondo l'accusa sbagliò a trascrivere il lato esatto dell'organo nel referto della tac, e 4 anni e 6 mesi per i due chirurghi.

"Finalmente una sentenza - ha commentato il paziente a La Nazione - dopo tante attese e tanti rinvii. Nessuno mi ridarà il rene sano e una vita normale, ma almeno adesso c'è un punto fermo".

Commenti

Dordolio

Lun, 10/06/2019 - 12:57

Ricordo quando mi operarono alla carotide. Prima di indurre l'anestesia un infermiere mi venne a chiedere ESPLICITAMENTE quale fosse la carotide da operare, la destra o la sinistra. Avuta la mia risposta, vi tracciò sopra una visibilissima X con un apposito pennarello.... Un mio zio - famosissimo pediatra - ricoverato per un intervento era agitatissimo. Erano in tre nella stanza e agli altri due pazienti dovevano asportare la milza. E lui era certo che - visto il contesto - l'avrebbero tolta anche a lui anche se l'intervento che lo attendeva era tutt'altra cosa! Non ci fu verso di tranquillizzarlo. Gli andò comunque bene, ma ho sempre avuto il sospetto che lui sapesse cose dell'ambiente (che pure era il suo) ai più ignote....

Giorgio5819

Lun, 10/06/2019 - 14:08

Gli errori si pagano, semplice. Dovrebbe sempre essere così...anche in altre "specializzazioni"...