Asti, pesce avariato al pranzo di nozze: un morto e 30 intossicati

Un uomo di 70 anni è morto dopo un pranzo di nozze per un'intossicazione alimentare dovuta a del pesce avariato: trenta persone ricoverate

Pranzo di nozze finito in tragedia in provincia di Asti dove un uomo è morto e 30 invitati sono rimasti intossicati dopo aver mangiato del pesce.

La vittima aveva 70 anni ed è morto in seguito alle complicanze di un'intossicazione alimentare, probabilmente dovuta a un piatto di pesce avariato. Il pranzo si è tenuto domenica nel ristorante "Locande delle antiche sere" in località Maretto.

Ma al termine della cerimonia, tra la sera e la notte, una trentina di invitati ha lamentato vomito e disturbi gastrointestinali. Alcuni sono stati ricoverati in gravi condizioni, quasi tutti al Giovanni Bosco di Torino mentre uno dei parenti dello sposo non ce l'ha fatta.

I carabinieri e i Nas di Alessandria hanno già prelevato alcuni campioni di cibo del ristorante per effettuare delle analisi mentre 17 persone sono ancora ricoverate.

Commenti

Boxster65

Mer, 13/09/2017 - 17:06

Un pesce buono da "morire"!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 13/09/2017 - 18:00

strano se erano cozze , come leggo in altro articolo , i piemontesi per i frutti di mare si servono dai loro paesani francesi , strano ; molto strano .

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Mer, 13/09/2017 - 23:14

Un "sottile" espediente per non pagare il pranzo di nozze? (E per liberarsi di qualche parente... troppo stretto!)

Drekk

Ven, 15/09/2017 - 01:17

Commenti in linea con le "raffinate" menti che pascolano su questo sito.