AstroSamantha senza rifornimenti La capsula non risponde ai comandi

Il cargo russo Progress che dovrebbe portare rifornimenti a Samantha e agli altri membri dell'equipaggio è fuori controllo

Paura per Samantha Cristoforetti e gli altri cinque astronauti che la accompagnano nella sua missione spaziale. Dopo la perdita della navetta cargo americana Cygnus il 29 ottobre scorso, adesso la capsula Progress potrebbe dare parecchi problemi all'equipaggio dell'Iss.

Il cargo russo, infatti, che dovrebbe portare i rifornimenti a Samantha e agli altri membri dell'equipaggio, è fuori controllo, anche se non rappresenta un pericolo nè per i sei astronauti a bordo della Stazione Spaziale. Se, nella peggiore delle ipotesi, fosse impossibile ripristinare il controllo del veicolo, questo comincerà a scendere progressivamente fino a bruciare nell'impatto con l'atmosfera. Dal centro di controllo a Terra si continua intanto a lavorare per cercare di ripristinare il controllo del cargo, nella speranza di poter comunque tentare un aggancio del Progress alla stazione orbitale e di salvare così il suo carico.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 29/04/2015 - 12:28

Le assurde sanzioni di Obama che separano i lavoratori italiani dai rifornimenti di materie prime dalla Russia, evidentemente imperversano anche oltre l'orbe terracqueo. Robe dell'altro mondo.