L'ultima carta di Tsipras: "Riforme in cambio di soldi"

Tsipras "Faremo le riforme, ma il debito va ristrutturato". Annullato il vertice dell'Eurogruppo: si riunisce prima l'organismo preparatorio

Come ci si apettava alla fine è arrivata al fondo salva Stati (Esm) la richiesta da parte della Grecia di un nuovo programma di aiuti.

Mentre Tsipras "arringava" il Parlamento europeo, sostenendo che dei miliardi elargiti negli anni scorsi dall'Europa ben poco o nulla è arrivato al popolo greco, Atene chiedeva all'Esm e in particolare al presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, nuovi fondi "per il sostegno di stabilità". Nella lettera inviata dal neo ministro delle Finanze Euclid Tsakalotos, si chiede un prestito triennale, anche se non è ancora chiara di quale entità ci sia bisogno. Il governo greco spiega che il prestito sarà utilizzato per "ripagare le scadenze del debito della Grecia e per assicurare la stabilità del sistema finanziario".

In cambio la Grecia si impegna "ad attuare una serie completa di riforme e misure nelle aree della sostenibilità fiscale, della stabilità finanziaria e della crescita economica a lungo termine", già dalla prossima settimana, comprese misure relative alla riforma del fisco e alle pensioni.

La questione è però più complessa del previsto: ieri il governo greco si è limitato a una proposta "orale", promettendo un testo oggi. Ma l'Eurogruppo ha deciso di approfondire maggiormente il piano, al punto da annullare il vertice in teleconferenza e riunire l' Euro Working Group, l’organismo preparatorio composto da rappresentanti dei ministeri dei Paesi dell’area euro, della Commissione europea e della Bce.

Ora tocca ai governatori degli Stati membri dell'Ue valutare "l'attuale situazione finanziaria della Grecia, inclusa la sostenibilità del debito". Per trovare un accordo, l'Europa ha dato un ultimatum: o si decide entro domenica, o la Grecia si avvia verso il default, previsto per il 20 luglio, quando cioè scadono 3,5 miliardi di obbligazioni greche con Francoforte. Se Atene non pagasse, la Bce sarebbe costretta a tagliare la liquidità d'emergenza (Ela) e a quel punto l'uscita dall'euro sarebbe probabilmente inevitabile.

Il premier greco Alexis Tsipras non ha nessuna intenzione però di cedere su un punto contestato soprattutto dalla Germania: "La direzione è quella di un accordo socialmente equo e sostenibile per la Grecia e l'eurozona. Questo quadro comprende riforme credibili basate sulla giustizia sociale, ma include anche l'impegno per la copertura sufficiente del fabbisogno di finanziamento a medio termine del Paese, un forte pacchetto di investimenti per affrontare grandi problemi come la disoccupazione, così come l'inizio di una discussione sostanziale per la necessaria ristrutturazione del debito".

Commenti

renzo cadamuro

Mer, 08/07/2015 - 14:43

Il migliore commento l'ha fatto Antonio Martino nell'odierna intervista a Paolo Bracalini

Blueray

Mer, 08/07/2015 - 15:12

Peccato che l'accordo "socialmente equo e sostenibile" per la Grecia non è assolutamente tale per l'eurozona. La faccia tosta di Tsipras è pari solo a quella di Junker che vuol far le capriole pur di tenere il Paese nell'euro, ed è talmente invasato sul punto che nemmeno capisce che senza una barca di soldi a perdere la Grecia non si salverà mai, e forse neanche con quelli!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 08/07/2015 - 15:12

L'ultima carta,per la Grecia,è quella igienica.renzo cadamuro ho letto l'articolo e debbo dire che Martino ha completamente ragione.

Ritratto di N€URO£andia

N€URO£andia

Mer, 08/07/2015 - 15:18

beh? anche in i taglia sono state fatte "riforme" in cambio dei soldi, i nostri soldi

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 08/07/2015 - 15:28

@renzo cadamuro:...Concordo!!

Massimo Bocci

Mer, 08/07/2015 - 15:35

Riforme alla "cono gelato"??? Fresche di giornata. Menù:..... Domani pubblica amministrazione,dopo domani fisco,il giorno dopo giustizia,dopo marina mercantile,ecc.ecc. Lo sai questo con un MENTORE??? MENTITORE COMUNISTA!!! Come il "cono" i soldi e treffe che fa, ( una al giorno toglie la troica di torno) e dopo aver ripiantato il PUFFI Greci, potrebbe venire per qualche decennio da noi si perché le nostre TRUFFE DI REGIME sono storiche costituzionalizzate,Eclesiastiche (Catto,Onlus ),Comuniste (Coop,Staliniste),poi in coppia a unisono, in un crescendo BALLE e PUFFI,BALLE e PUFFI, ormai storici incancreniti.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 08/07/2015 - 15:54

comunque domani dovrebbero riaprire le banche e la borsa , sempre se il "mistificatore" lo permetterà, 10 giorni di chiusura nessuno al mondo era arrivato ad una simile ignominia !! la borsa in apertura perderà il 30% e ci sarà l'assalto alle banche simile a quello dei forni di manzoniana memoria !! vedremo se i colonelli se ne staranno a guardare , il "mistificatore" potrebbe finire nello stadio di atene insieme ai suoi degni compagni !!l

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 08/07/2015 - 16:01

Siamo alle marchette di politica economica.Siamo sicuri che era questa l'Europa che volevamo?

Dordolio

Mer, 08/07/2015 - 16:02

Credo che i greci abbiano votato Tsipras per avere botte piena e moglie ubriaca. Ora lo voglio vedere dire ai pensionati 50 enni che la pacchia è finita, alle migliaia di dipendenti pubblici INUTILI che il loro posto non c'è... Eccetera. Porro anni fa ricordava qui che per ogni auto blu statale in grecia ci sono 80 (OTTANTA) autisti assunti. Ci siamo capiti? E lui di sinistra va a fare un disocorso forte al riguardo? Come se Vendola da noi ci provasse....o anche solo VOLESSE farlo.

redy_t

Mer, 08/07/2015 - 16:07

Una delle cose più sbagliate che un'Impresa possa fare è accendere un debito per pagarne un altro (lo so, ci sono passato).Si finisce in un circolo infernale che porta dritto, dritto al fallimento.Sempre.Qui si tratta di uno Stato, è vero, non di un'Impresa;tuttavia concettualmente è la stessa cosa.

Dordolio

Mer, 08/07/2015 - 16:12

Non so molto di Tsipras. Ha per caso fama di buon giocatore di poker? Il suo gioco sta nel rilanciare una posizione debole che però lo rende fortissimo. La cruccheria (&C.) ha paura di perdere il malloppo. Ma anche quello della possibile dimostrazione che se la Grecia esce fra qualche anno potrebbe tornare addirittura fortissima (magari coi soldi di russi e cinesi in cambio di approdi anche militari nel mediterraneo). Ciò che Tsipras ha in mano forse è nulla. Ma solo il fatto che abbia delle carte qualsiasi lo mette in una posizione pericolosa solo perchè è ancora al tavolo da gioco.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 08/07/2015 - 16:24

Questo è solo un biscazziere che cerca fortuna. Non sono certo per l'E.U. ma non si può essere per Tsipras che altro non fa che confondere le acque. Basta dargli retta fatelo affogare nel suo sterco e chiudiamo questa penosa vicenda. Cambierà quel che pensiamo dei greci, altro che depositari di antiche civiltà, ma scansafatiche, nessuna voglia di pagare le tasse, imbroglioni ed estremisti di sinistra.

Giovanmario

Mer, 08/07/2015 - 16:34

i greci la devono smettere di cercare di prendere per il c. il mondo intero.. è dai tempi di omero che non ci crede più nessuno ai cavalli di txxxa

LOUITALY

Mer, 08/07/2015 - 16:38

Tsipras eletto democraticamente = LEADER renzi NON eletto dal popolo = CIARLATANO antidemocratico

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 08/07/2015 - 16:43

Praticamente il comunista che ha vinto il referendum per respingere le politiche lacrime e sangue adesso annuncia che taglierà per attuare lacrime e sangue. Un vero comunista, un biscazziere di bassa lega.

Dordolio

Mer, 08/07/2015 - 16:56

Anna 17 non so se lei abbia ragione. La cosa SCONVOLGENTE è che ci sia comunque solo lui che ha la faccia di dire in pubblico verità scomode che finora si potevano dire solo sottovoce in qualche blog. Li ha visti in tv gli altri "convitati e parassiti di pietra" che faccia facevano mentre lui parlava? Erano di un imbarazzo da far pena. Nemmeno i nostri parlamentari quando Craxi fece il suo famoso discorso prima di partire per l'esilio... Oramai l'ipocrisia, la truffa e l'imbroglio sono al comando.

franco-a-trier-D

Mer, 08/07/2015 - 16:57

pazzia questo ladrone comunista vuole sfruttare la situazione prima di fare fallire la Grecia.

Griscenko

Mer, 08/07/2015 - 17:07

Secondo me, si giungerà ad un accordo in questo modo. Tsipras si dimetterà. Si formerà un nuovo governo nazionale che accetterà il piano europeo. Anche il popolo greco, resosi conto delle conseguenze del voto, accetterà l'austerità. Alla fine il principio di realtà vincerà sulle parole a vanvera degli esponenti della sinistra.

acam

Mer, 08/07/2015 - 17:07

questo belloccio il cervello non ce l'ha

vince50

Mer, 08/07/2015 - 17:10

Sta semplicemente mettendo la corda al collo a tutti i greci,andata senza ritorno ultimo passo verso la sottomissione irreversibile.

FrancescaRomana...

Mer, 08/07/2015 - 17:09

Grande delusione, amarezza, non c'è via d'uscita (non esistono eroi ma solo servi codardi)

IFatti

Mer, 08/07/2015 - 17:18

La Grecia chiede i soldi all'Europa,ovvero, vuole i soldi dall'Italia, Germania, Francia...e ad altri 16 paesi (ognuno con le sue quote) altrimenti non fa nulla. Tradotto: Italiani, vi aumenterà le tasse il Sig.Renzi per aiutare i Greci per godersi il mare? sicuro, tanto alla fine..già abbiamo già regalato 40 miliardi...ne possiamo perdere altri 10, basta recuperare gli 80 euro che ha regalato. Per i compagni Greci questo e altro.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 08/07/2015 - 17:20

scassa mercoledì 8 luglio 2015 Certo che io potrei comprare una Mercedes con un finanziamento e ,dopo un giro del denaro ,per la mia banca,chiedere ancora un finanziamento alla stessa banca per saldare il primo ,senza nulla altro da rendere . Come pensata è mica male però ,il ministro dell'economia ,di fresca nomina ,si deve essere laureato alla Bocconi oppure a Bologna ,dove sfornano geni a profusione ,e che il Mondo intero ci invidia !!!!!scassa.

franco-a-trier-D

Mer, 08/07/2015 - 17:25

l'ultima carta potrebbe servirgli per pulirsi il cu.lo e pulirlo agli italiani che invidiano la grecia.

altair1956

Mer, 08/07/2015 - 17:29

I soldi li hanno presi le banche ? Ma se li vuole per pagare le pensioni.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 08/07/2015 - 17:33

Scusate, ma non sbarca più nessuno? Tutta l'Europa sta col fiato sospeso; vuoi vedere che tirano il fiato anche gli scafisti?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 08/07/2015 - 17:48

Ma dai, Tsipras! E' già la seconda volta che scrivi la tua bella letterina piena di buoni propositi, tanto per avere i doni. La prossima a chi ti rivolgi? A Babbo Natale direttamente?

Ritratto di Otto-Volante

Otto-Volante

Mer, 08/07/2015 - 17:51

Tsipras e comunistonzi sono ormai alla canna del gas... Eppure, come da manuale del perfetto comustronz, continuano a sorridere (ma che c'avrá sempre da sorridere'sto Tsipras!) e dettare condizioni che nessuno a cdtterá...

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 18:02

D'ora in poi anche noi dovremmo fare altrettanto. Non pagare, spaventare i mercati per poi chiedere ancora soldi, senza rendere niente, perchè è così che andrà in Grecia. Prenderanno 100 e renderanno uno. D'ora in poi saranno solo aiuti a fondo perduto.

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 18:04

Non si capisce chi dovrebbe creare occupazione in Grecia. Non hanno industrie, quel poco che c'è è alla canna del gas. Forse Tsipras intende assumere un paio di milioni di greci nel carrozzone pubblico, con i soldi degli altri europei che fanno la fame, come noi.

Ettore41

Mer, 08/07/2015 - 18:13

Le Promesse di Tsipras mi sembrano le promesse del marinaio e per di piu' marinaio comunista. Io non mi fiderei. Fai prima le riforme poi ne possiamo discutere, anzi sai che ti dico: Tornatene alla Dracma, ci hai fatto perdere anche troppo tempo.

Ritratto di qwertyfire

qwertyfire

Mer, 08/07/2015 - 18:12

voglio pure io i finanziamenti Ue a fondo perduto. Giuro che faccio le riforme: cambio tutte le lenzuola a casa, pitturo tutto il condominio, cambio la sabbietta al gatto e offro una cena a renzie quando tra poco prenderà una tranvata alle elezioni.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 08/07/2015 - 18:19

Dordolio: ovvio che i suo commento non fa una grinza. Tsipras è un mezzo delinquente, i vertici dell'E.U. fanno solo schifo. Prenda Junker, ha creato un paradiso fiscale al punto che tutti quelli che non volevano pagare le tasse correvano in Lussemburgo, ed ora è al vertice dell'E.U. oppure un certo Schuz presidente del parlamento che altro non è che un arrogante, presuntuoso, ignorante ex libraio fallito, per non parlare della sig.ra Lagarde, certo gli si da della signora ma è uno zerbino. Fanno tutti schifo. Pazzesco.

magnum357

Mer, 08/07/2015 - 18:30

Giovanmario: purtroppo per te l'oro di txxxa, pardon il tesoro di Priamo, esisteva davvero !!! E Tsipras sta usando lo stesso cavallo per inxxxxxxe la merkel e l'Europa !!!

Giovanmario

Mer, 08/07/2015 - 18:52

evidentemente il moderatore del forum non ha mai letto l'iliade e non sa che txxxa era una antica e rispettabile città.. e non una parolaccia

timoty martin

Mer, 08/07/2015 - 19:05

Lasciamo perdere i Greci, hanno mentito fino ad oggi e mentiranno ancora.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mer, 08/07/2015 - 19:55

Tutta la scorsa settimana destra e centrodestra erano con Tsipras o mi sbaglio ? Sapete, ho una certa età e a volte la vista non è così buona

franco-a-trier-D

Gio, 09/07/2015 - 17:54

cerca di tirarla alla lunga..

franco-a-trier-D

Gio, 09/07/2015 - 17:59

Anna 17 scrivi cazza.te chi ha detto che in Lussemburgo non si paga tasse? Io ho un conto in una banca in Lussemburgo e vivo in Germania eccome le pago le tasse la banca lussemburghese denuncia alla polizia fiscale tedesca i miei guadagni sapendo tutto di me questo naturalmente dovrebbe essere un accordo fra stati della Comunità e se non ancora lo faranno anche con la Italia lo faranno.