Atti osceni, anziano assolto: "È affetto da ipersessualità"

Non poteva essere imputabile perché affetto da "dipendenza sessuale", una necessità patologica ossessiva di fare sesso o pensare al sesso

Non poteva essere imputabile perché affetto da "dipendenza sessuale", una necessità patologica ossessiva (di fare sesso o pensare al sesso) che in inglese chiamano sex addiction. Così il tribunale di Roma ha assolto dall’accusa di atti osceni in luogo pubblico un 63enne finito sotto processo con l’accusa di essersi masturbato davanti a due studentesse dell’università La Sapienza, in una via poco lontana da piazzale Aldo Moro.

L’episodio, verificatosi nell’aprile del 2012, costò all’uomo, un dipendente in pensione del Comune, una denuncia a piede libero da parte dei carabinieri che erano stati subito avvertiti dalle due ragazze. Il processo, però, ha raccontato un’altra storia perché l’avvocato Gianluca Arrighi, difensore dell’imputato, ha presentato in dibattimento una serie di certificati medici che attestavano come l’anziano fosse in cura da tempo perchè affetto da "una ipersessualità". Patologia confermata anche in sede di perizia psichiatrica, disposta dal giudice, tanto che alla fine l’uomo, al momento dei fatti, è stato dichiarato incapace di intendere e di volere.

Commenti
Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 20/05/2015 - 18:14

E ti pareva...

scorpione2

Mer, 20/05/2015 - 18:31

ORAMAI IL PORCHETTO DI ARCORE HA APERTO LA STRADA,LA PROSSIMA VERRA' STUPRATA E IL VECCHIO PORCHETTA 2 SARA' ASSOLTO PERCHE' MALATO DI SESSO.

SanSilvioDaArcore

Mer, 20/05/2015 - 18:44

Una volta si era deficienti, ritardati, maniaci.... adesso dislessici, disortografici, malati dipendenti dal sesso, operatori ecologici... sto cxxxo di buonismo ci porterà all'estinzione

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 20/05/2015 - 18:48

Allora che lo ricoverino! Perché se uno è affetto da killermania... lo lasciamo libero di uccidere? Anche Kabobo (quello del machete) dicono fosse psicotico, ma lo hanno messo in galera. Questo almeno se lo tengano in casa i parenti e gli diano mega dosi di bromuro, che diamine! Se avesse incontrato le bambine del giudice, la sentenza sarebbe stata la stessa?

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 20/05/2015 - 19:46

ma che cxxxo di scusa o patologia è questa????? adesso vado a rapinare una banca, e se mi dovesserero prendere sono affetto da iperapinismo. via questa magistratura sinistronza

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 20/05/2015 - 20:00

E se fossi drogato di omicidio? Datemelo cinque minuti....

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 20/05/2015 - 20:22

Se c'è una logica - ma dubito che all'attuale Magistratura Italiana si possa accostare e applicare il nobile termine di 'logica' - allora anche quelli che truffano, rubano, rapinano, spacciano ecc. in continuazione possono essere definiti malati psichici che, quando eseguono evidenti reati, non sono in grado di intendere e di volere. Però il 63enne in questione ha effettuato il suo gesto davanti a due ragazze. Quindi, un minimo di intendimento e di volontà c'era... Come ho già scritto in altre occasioni, di questo passo e tra non molto, l'omicidio non sarà più considerato reato penalmente perseguibile. Avanti così verso la dissoluzione finale.

flashpaul

Mer, 20/05/2015 - 20:49

Basta convertire il reato in malattia e il gioco è fatto. Niente di nuovo, solo che adesso il trucchetto, sull´onda della depenalizzazione, lo si usa per qualsiasi occasione.

killkoms

Mer, 20/05/2015 - 21:37

@scorpione2,detto da quelli che predicavano la liberazione sessuale,e il dovere,per le compagne,di mollarla a tutti!

Lotus49

Mer, 20/05/2015 - 22:14

C'è una foto delle studentesse?

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 20/05/2015 - 23:16

Italia, nazione dei casi particolari e dei raccomandati. La Legge per loro non è "uguale" ma come gli pare al giudice di turno.

SanSilvioDaArcore

Gio, 21/05/2015 - 07:05

Loredana, e dove lo ricoveri? Manicomi ed opg li hanno chiusi... è il paese dei balocchi x questa gente...

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Gio, 21/05/2015 - 11:17

castratelo siete ancora in tempo per il peggio.

Ritratto di il navigante

Anonimo (non verificato)