"Auguratemi buona fortuna", le ultime parole prima dello schianto

"Auguratemi buona fortuna". Sono queste le ultime parole dalla 30enne indonesiana Endah Cakrawati, lasciate sui social prima che l'aereo, pilotato dal suo fidanzato, si schiantasse sul fiume disintegrandosi

"Auguratemi buona fortuna". Sono queste le ultime parole dalla 30enne indonesiana Endah Cakrawati, lasciate sui social prima che il bimotore, sul quale si trovava, si schiantasse su un fiume. La donna era a bordo dell'aeroplano pilotato dal suo compagno Peter Lunch, 52 anni, durante un air show a Perth in occasione dell'Australian Day.

Giovedì la ragazza, poco prima di partire, ha registrato in diretta sui social un messaggio in cui diceva: "Auguratemi buona fortuna. Siamo A Perth e siamo pronti per raggiungere Skyworks. Buon Australia Day". ll velivolo, unGrumman G-73 Mallard, per ragioni non ancora chiare, è caduto in picchiata disintegrandosi sulle acque del fiume Swan davanti ad oltre 60mila spettatori. Sia il pilota sia la sua compagna sono morti sul colpo. La manifestazione è stata subito annullata ed è stata avviata un'indagine per trovare le cause dello schianto. "Sarà necessario del tempo per capire esattamente cosa sia accaduto - ha detto il commissario Stephen Brown, capo della Polizia - Adesso analizzeremo il relitto per risalire alla possibile causa dello schianto e prevenire incidenti simili in futuro".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 31/01/2017 - 14:41

La prossima volta sceglilo più giovane e meno ricco.

Anonimo (non verificato)