"Auschwitz ci ha insegnato a difenderci dagli immigrati": bufera su Beata Szydlo

La premier polacca Beata Szydlo è al centro di una violenta protesta dopo il discorso tenuto alla cerimonia della fondazione del museo dei Giusti di Auschwitz

Il discorso di Beata Szydlo, la premier polacca, alla cerimonia che commemorava il 77esimo anniversario del primo trasporto di ebrei deportati dal terzo Reich nei campi di sterminio adiacenti di Auschwitz-uno e di Birkena ha sollevato un polverone mediatico.

Il discorso e le polemiche

"Auschwitz è stata una grande lezione e dimostra che bisogna fare tutto ciò che è possibile per proteggere i propri cittadini": ha dichirato la premier polacca Beata Szydl. Parole che delineano un paragone blasfemo tra la minaccia posta dalle ondate migratorie in Europa e quella che la Polonia come altri paesi europei subirono nella seconda guerra mondiale con l'invasione nazista.

Una dichiarazione stonata e che arriva all'indomani dell'apertura di procedure d'infrazione da parte della commissione europea nei confronti della Polonia, dell'Ungheria e della Repubblica Ceca. Immediate le polemiche contro la premier: "Infamia! - scrive il caporedattore di Newsweek Tomasz Lis - Auschwitz è una lezione dell'odio, che Lei, signora Szydlo consapevolmente sta inculcando nelle teste degli uomini". Il partito di opposizione Nowoczesna ha accusato il il partito conservatore Diritto e giustizia (Pis) al governo dal 2015 di sfruttare ogni occasione per i propri scopi politici, invitando inoltre a "leggere per intero il discorso della premier", come riporta Il Messeggero.

Commenti
Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Gio, 15/06/2017 - 10:15

Polacchi più svegli degli Italiani.

Jon

Gio, 15/06/2017 - 10:25

Ma chi sceglierebbe mai Auschwitz, come meta ??!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 15/06/2017 - 10:35

Pensavo che Auschwitz, Dachau e Mauthausen rappresentassero l'esempio più eclatante della bestialità dell'uomo, dell'odio, della discriminazione razziale e religiosa, proprio quella che la Sig.ra Szydlo alimenta con le sue parole. Attendiamo ulteriori evoluzioni sul suo pensiero... magari ci racconterà che Auschwitz, in fin dei conti, è stato un luogo di villeggiatura e che potrebbe essere riaperto per "ospitare" i nuovi migranti.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 15/06/2017 - 10:57

la prima ebrea vedo che è d'accordo con la integrazione dei musulmani in Europa e in Italia.

blackindustry

Gio, 15/06/2017 - 10:58

La premier Szydlo ha ragione, ma gli asini di sinistra non l'hanno capita, non hanno sufficiente intelligenza. Lei ha affermato che Auschwitz e' l'esempio di come si debba intervenire a protezione dei propri cittadini e del proprio popolo, difendendolo ad esempio all'epoca, dalla barbarie nazista. Se fossero intervenuti per tempo, gli europei avrebbero stroncato sul nascere i nazisti. Allo stesso modo, se oggi noi intervenissimo subito oggigiorno, stroncheremmo all'istante ogni pericolo derivante dall'immigrazione, che invece portera' gli immigrati musulmani a prendere il potere, promulgare leggi liberticide contro noi europei (veri europei, non le fesserie degli europei su documento, per ius soli) e chiudere noi europei in campi di concentramento come Auschwitz et similia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 15/06/2017 - 10:59

manganello i polacchi sono dei morti di fame li vedo qui in Germania.Dreamer_66 mica ci sono hotel a 4 stelle là..

steffff

Gio, 15/06/2017 - 11:14

Mi pare un paragone stonato. Piuttosto direi che Wounded Knee e' un monito di cosa puo' succedere alla popolazione indigena di fronte a una immigrazione selvaggia. Ma non e' in Polonia.

Cesare007

Gio, 15/06/2017 - 11:30

Hitler ha rovinato l'Europa nel XX secolo, la Merkel adesso. Io le analogie le vedo.

Cesare007

Gio, 15/06/2017 - 11:33

@Dreamer_66- Non hai capito nulla. Szydlo dice che non vuole che queste bestialità si ripetano.

santecaserio55

Gio, 15/06/2017 - 11:48

Certo che la Signora Szydlo è fantastica è contro i migranti, ma dimentica i milioni polacchi emigranti sparsi per l'Europa. E' contro la UE ma dimentica che la stessa gli verserà 92 miliardi

patrenius

Gio, 15/06/2017 - 11:50

Di fronte all'ovvio, ai buonisti di sinistra non resta che scandalizzarsi. Non hanno argomenti

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Gio, 15/06/2017 - 11:54

Ha ragione! Le minoranze di lingua tedesca e i tedescofili (Volksdeutsche) nei paesi occupati dal Reich, furono tra i più solerti esecutori delle teorie hitleriane, in gran parte volontari tra i personali dei lager, o denunziatori e persecutori dei cittadini di fede ebraica. Non a caso nei paesi dell'est Europa le minoranze tedesche, a fine guerra, vennero brutalizzate o, nel miglior dei casi, espulse.

VittorioMar

Gio, 15/06/2017 - 11:59

...E QUALCOSA ,PURTROPPO ,E' RIMASTA "INCOMPIUTA "COME LA DECIMA DI UN MUSICISTA TEDESCO .....!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 15/06/2017 - 12:00

Cioè intende che bisogna far di tutto prima di far ripartire qualcuno che stermini qualcun'altro in stile nazista...

Tarantasio

Gio, 15/06/2017 - 12:55

noi abbiamo le catacombe ...

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 15/06/2017 - 13:11

@Dreamer, mica male come idea, io l'appoggerei!!

ORCHIDEABLU

Gio, 15/06/2017 - 13:21

ECCO PERCHE' GLI STATI NON FANNO QUELLO CHE VORREBBE QUESTA IGNOBILE DONNA...MANCANZA DI UOMINI ONESTI RENDE QUESTO TIPO DI DONNA,ODIOSA PER L'UMANITA' INTERA.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 15/06/2017 - 13:26

Se non ci svegliamo faremo noi la fine degli ebrei e saremo eliminati dai nuovi nazisti-islamici

Trifus

Gio, 15/06/2017 - 14:19

Ha ragione, quello che i buonisti chiamano migranti altro non è che un'invasione. Auschwitz fu il risultato dell'invasione nazista, appunto di un'invasione, per impedire il ripetersi di nuove Auschwitz bisogna impedire le'invasioni. Vedremo fra vent'anni la differenza fra la Polonia il paese razzista e l'Italia il paese buonista. Non è che già da adesso sia messa bene l'Italia, fatevi un giro per i centri delle città italiane. A Bologna consiglio la Bolognina. E non ditemi di andare in Polonia, io sto qua a vedere le facce contente di quelli che mi davano del razzista, sono troppo divertenti. I polacchi sono un popolo fiero stretto tra i russi e i tedeschi, contro i quali hanno sempre combattuto e non si sono mai sottomessi, oggi la storia sta dando loro la giusta collocazione.

piazzapulita52

Gio, 15/06/2017 - 15:18

X Dreamer_66. Il tuo scriteriato commento fa ridere i polli e denota la tua totale mancanza di intelligenza! Se l'ex Italia si ritrova in questa tragica situazione ed invasa dai clandestini africani, la colpa è anche di individui non pensanti come te!

ziobeppe1951

Gio, 15/06/2017 - 16:20

ORCHIDEABLU...gli Stati Nazikkkomunisti sono sgovernati con lauti soldoni da chi vuole l'annientamento della propria identità ..non più persone ma numeri,..lo scoprirai quando vedrai la tua pensione che ti permette a malapena di vivere in un paese civile..equiparata a quella di un paese del quarto-mondo allora si che (forse) capirai..e non scordarti di ringraziare Soros e kkkompagni

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/06/2017 - 17:00

@Dreamer - troppo scarso. Fatichi a capire. Come orchideablu. Ma non è meglio per voi due stare zitti?

Una-mattina-mi-...

Gio, 15/06/2017 - 22:48

Auschwitz CON I MIGRANTI NON C'ENTRA NULLA. SEMMAI E' L'ITALIA INTERA CHE STA DIVENTANDO UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI LUSSO PER I FANNULLONI DI TUTTO IL MONDO E PER LE ORDE DI PREDONI-LADRONI DEPENALIZZATI DI LUSSO, MANTENUTI ENTRAMBI PER ANNI AD UFO.

Divoll

Gio, 15/06/2017 - 22:54

Intanto, il presidente Ceco ha detto che e' meglio uscire dalla UE che far entrare dei migranti nel paese. Queste repubbliche hanno dei veri leader.

marcs

Ven, 16/06/2017 - 08:41

In Europa dal 1 gennaio 2017 sono arrivate circa 70000 persone. In Europa, non italia, ci sono circa un milione di migranti. Dove la vedete voi bifolchi senza cultura questa grande invasione. Mah.