Auto, 100 milioni di veicoli a rischio per falla sicurezza

Circa 100 milioni di auto in tutto il mondo sono a rischio furto, senza scasso, a causa di una falla nella sicurezza dei telecomandi elettronici

Circa 100 milioni di auto in tutto il mondo sono a rischio furto, senza scasso, a causa di una falla nella sicurezza dei telecomandi elettronici, i congegni con i quali gli automobilisti aprono e chiudono le portiere delle auto a distanza. È quanto riporta la stampa tedesca, facendo riferimento a uno studio, con dimostrazione, presentato ieri da un gruppo di ricercatori tedeschi e inglesi al convegno sulla sicurezza ’Usenix’ in corso ad Austin, in Texas. Due ricercatori nel campo della sicurezza dell’Università di Birmingham, in Inghilterra, e una società di ricerca sulla sicurezza It di Bocum, Kasper Oswald, hanno sviluppato un metodo con il quale si riesce a imitare alla perfezione i comandi di apertura con telecomando di oltre 100 milioni di veicoli con i rischi concentrati soprattutto su tutti i modelli Volkswagen prodotti a partire dal 1995 ma anche Audi, Seat e Skoda. In totale, sono tuttavia 15 le case produttrici a rischio, tra cui Fiat, Ford, Nissan, Opel, Peugeot, Renault e Citroen in diversi anni di produzione. Nella fattispecie, i ricercatori sono riusciti, nel caso dei veicoli Vw, a estrarre il sistema di criptaggio dalla chip inserita nei telecomandi, riuscendo così ad aprire e chiudere l’auto senza attivare l’allarme e senza lasciare tracce nè nel veicolo nè nell’elettronica di bordo. L’hardware necessario per il meccanismo, in vendita libera sul mercato, costa circa 40 dollari, si legge ancora, e si può trasportare in uno zainetto.

Commenti

BiBi39

Ven, 12/08/2016 - 20:16

E non se ne dovrebbe vietare l'uso ed il commercio??