Auto Gpl e metano, "stop alla circolazione". Cosa sta succedendo

Gli uffici della Motorizzazione non riescono a collaudare nei tempi previsti i mezzi dopo la sostituzione decennale dei serbatoi e il governo ipotizza uno stop alla circolazione delle auto a Gpl e metano. Ma una soluzione ci sarebbe

Brutte notizie per chi possiede un'auto a Gpl o a metano. Potrebbe scattare prossimamente lo stop alla circolazione di questi veicoli. Il motivo lo ha spiegato il capogruppo Pd in Commissione Trasporti della Camera, Davide Gariglio, durante la discussione di un'interrogazione su questa tematica.

"Sarà necessaria una norma transitoria per permettere agli attuali veicoli Gpl e metano di continuare a circolare: si tratta un parco macchine che è cresciuto enormemente nel nostro paese negli ultimi tempi ma che avrà grosse difficoltà di utilizzo, perché in tutta Italia gli uffici periferici della Motorizzazione (ed in particolare a Torino ed in Piemonte), a causa della cronica carenza di personale, non riescono infatti a collaudare nei tempi previsti i mezzi dopo la sostituzione decennale dei serbatoi".

Il problema è rappresentato dai collaudi degli impianti a Gpl, dopo la sostituzione programmata del serbatoio. Serbatoio che, in base alla normativa Ue ECE/ONU 67/01, scade dopo 10 anni. Termine che decorre dalla data di immatricolazione della vettura o dalla nuova installazione dell'impianto. "Il nuovo Codice della Strada prevede snellimenti burocratici per superare questo problema", ha spiegato Gariglio, "ma la legge è attualmente in discussione in Parlamento ed occorreranno alcuni mesi per la sua entrata in vigore". Ecco perché al momento non si esclude nulla, neppure lo stop alla circolazione di tutti i mezzi, con l'esponente del Pd che ha fatto "appello al governo e al ministro de Micheli" per l'inserimento di una "proroga transitoria per far continuare a circolare tali veicoli, per non creare enormi disagi ai cittadini e causare gravi ricadute sull'ambiente".

Tuttavia, anche in caso di via libera alla proroga auspicata da Gariglio, rimarrebbe il problema delle carenze d'organico per gli uffici periferici della Motorizzazione. Senza contare che la problematica, già presente oggi, andrà a peggiorare negli anni a venire. Infatti, tra il 2009 e il 2011, erano stati erogati incentivi per l’installazione di impianti e la vendita di auto a Gpl, di cui tra il 2019 e il 2021 ricorre il decennale. Momento in cui si rende necessaria la sostituzione dell'impianto.

Insomma, un bel pasticcio. Da risolvere prevedendo nuove e maggiori risorse per la Motorizzazione, e consentendo magari l'autocertificazione presso le officine autorizzate. Un'idea che potrebbe rappresentare una soluzione definitiva a quello che, al momento, si preannuncia un dramma per centinaia di migliaia di automobilisti. Basti pensare che solo nei primi 10 mesi dell'anno sono state immatricolate 117.591 nuove auto a Gpl. Inoltre, su un totale di 44,2 milioni di autoveicoli circolanti in Italia, quelli elettrici, ibridi, a Gpl e metano sono 3,8 milioni (l'8,6% del totale). Numeri che fanno intuire la gravità della situazione.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 21/11/2019 - 16:23

come lo giri e coMe lo ruoti,sempre 'ntù ( . ) te lo ritrovi!!ringraziate i deliri pdioti degli ultimi sette anni!!

bruco52

Gio, 21/11/2019 - 16:55

sostituisco il serbatoio, con la fattura vado in una officina autorizzata alle revisioni, che certifica la sostituzione e posso circolare....ma in questo Paese, ostaggio dei cattocomunisti da cent'anni e più, fare le cose semplici non si può, per la presenza di una burocrazia sclerotica, figlia dei suddetti uomini politici

bremen600

Gio, 21/11/2019 - 17:02

quando saranno tutte elettriche,si inventeranno la legge per non farle girare.

Grix

Gio, 21/11/2019 - 17:06

Evvai! Altro personale statale da assumere, altri voti per questi dilettanti.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Gio, 21/11/2019 - 17:11

Sistema burocratico di polizia veterostalinista... manca solo che ci mandino in Siberia.

fergo01

Gio, 21/11/2019 - 17:12

quando si fa una legge, ci si aspetta di rimanere al governo per poterla gestire al meglio o, se non altro, ci si azpetta che chi governerà dopo di noi abbia la capacità di farlo. invece, nello specifico, dal 2011 abbiamo avuto governi tecnici, governi del. 0residente, governi di scopo, governi non eletti, governi pro clandestini e chi piu ne ha più ne metta.... è ovvio che ora i nodi vengono al pettine... grazie a chi? grazie a chi ha permesso, o voluto, i governi di cui sopra

sparviero51

Gio, 21/11/2019 - 17:18

STATO CRE-TINO E CATTIVO OSTAGGIO DI UNA BUROCRAZIA CIECA ED ELEFANTIACA !!!

schiacciarayban

Gio, 21/11/2019 - 17:46

Il gpl l'ho avuto, è abbastanza una mezza sòla, consuma molto più del benzina, costa di più di manutenzione e ogni 300 km devi rifornire, oltre ovviamente al costo iniziale dell'impianto e al rimpiazzo del serbatoio ai 10 anni. Per essere conveniente devi fare almeno 50.000 km l'anno.

dredd

Gio, 21/11/2019 - 17:48

Ma questi sono fuori di testa

pinosala

Gio, 21/11/2019 - 17:52

Abbiamo la più elefantiaca burocrazia d'Europa e si continua a parlare di "carenza di personale"?

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 21/11/2019 - 17:55

Meraviglia delle meraviglie, ogni tanto, molto di rado, sono d'accordo con schiacciarayban 17:46!

killkoms

Gio, 21/11/2019 - 18:31

che bravi! a fermare siamo bravi tutti!

colian

Gio, 21/11/2019 - 18:31

TUTTE BALLE. Gli ingegneri della Motorizzazione per "collaudare" un nuovo impianto ci mettono 30 secondi. Una toccatina qui e là.... faccia concentrata per fingere interesse ed impegno..... tutto OK. Si limitano a vedere l'officina che ha fatto il lavoro. Ok, sono bravi. Può andare.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Gio, 21/11/2019 - 18:37

@schiacciarayban: se uno compra un'auto a GPL sapendo che farà meno di 50.000Km all'anno, credo che sbagli anche parecchi altri conti, nella gestione dell'auto e non solo...

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Gio, 21/11/2019 - 19:17

X schiacciarayban Gio, 21/11/2019 - 17:46 è evidente che anche tu sei una sola come il tuo gpl. E' dal 1970 che cammino con macchine a GPL, 3 Alfasud, 1 Trentatre, ! Ypslon 10, 1 Dedra 1800 16 valvole 145 CV, ora 1 Giulietta 1400 turbo gpl. Se vuoi posso insegnarti qualche cosa. Ad esempio la Giulietta a benzina percorre 14 Km/l x € 1,480/l = € 0,106/Km. A gpl percorre 11 Km/l x € 0,570 = € 0,0518 €/Km. FENOMENO fatti un po' i conti. Guardati la prova della Giulietta su Youtube dove la stessa è più veloce a gpl che a benzina. FENOMENO Bastian contrario prima di parlare collega il cervello. Meno sxxxxxxxe da parte tua e più risparmio da parte mia.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 21/11/2019 - 19:52

altra grullata. Votate ancora sti emeriti plurilaureati ignoranti!

cecco61

Gio, 21/11/2019 - 19:53

GPL e metano inquinano praticamente zero (meno pure delle elettriche visto che la produzione di energia è più inquinante oltre allo smaltimento delle batterie)ma tutto si fa per far ingrassare le grandi case che devono vendere auto nuove. Tutto il resto è aria fritta. Sulla mancanza di personale avrei pure da ridire: provate ad andare in un qualsiasi ufficio della Motorizzazione: l'ozio regna sovrano e in caso di lamentele il dirigente che si scusa affermando che, purtroppo, nulla può fare.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 21/11/2019 - 20:13

Ma perchè non assume personale e tecnici? invece die soliti "tromboni d'ufficio"?

anna30554

Gio, 21/11/2019 - 21:34

come al solito l'italia inefficiente ma vergogno quando sento dire italia sesta potenza industriale,mi fanno proprio ridere ,questi ciarlatani incapaci governanti di banane italiani.

pinosan

Gio, 21/11/2019 - 21:54

Dei serbatoi sostituiti qualcuno sà che fine fanno ?.Tutto fatto alla testa di cavolo.Fra poco si presenterà anche il problema per la sostituzione di centinaia di migliaia delle batterie delle macchine e motorini elettrici che dopo alcuni anni devono essere sostituite.

pilandi

Gio, 21/11/2019 - 22:10

@mailaico giusto, meglio votare quelli ignoranti e basta!

bremen600

Ven, 22/11/2019 - 02:07

schiacciarayban compri ben delle auto a benzina 5000 di cilindrata con 8 cilindri a V a andrà via con un soffio di gas.solo lei sta a pensare di montare il bombolone del gpl.mangi ben dei bomboloni ripieni di crema che è meglio e vedrà che risparmia molto di più del gpl...

DaniPedro

Ven, 22/11/2019 - 08:25

...articolo assurdo, almeno per la parte allarmistica che riguarda il metano...le bombole di metano vengono sostituite ogni 5 anni, con altre già collaudate e certificate dall'officina che fa il lavoro...questo nel caso delle bombole in acciaio, le auto del gruppo VW che montano bombole in carbonio, non hanno nemmeno l'obbligo di sostituzione, ma di verifica dello stato delle bombole, che viene fatto dalle officine della casa madre...ma che ne sanno i pidioti...

titina

Ven, 22/11/2019 - 08:30

Si potrebbe dire lo stop a costruire nuove auto a metano o gpl, ma non è giusto fermare chi ce l'ha: non abbiamo soldi sufficienti per comprare un'altra auto.

veromario

Ven, 22/11/2019 - 08:37

schiacciarayban hai fatto i conti a caso,non è come dici te,poi per chi ha scritto l'articolo,per ricordargli che le bombole del metano si sostituiscono ogni quattro anni non dieci al costo di circa 150 euro e la certificazione la rilascia l'officina che fa il lavoro.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 22/11/2019 - 09:14

Macchine a gas? Mah! Ne ho avute tre, risparmi in carburante ma, se sei fortunato, fai pari con manutenzione ed inconvenienti vari. Forse perché erano macchine adattate a gas. Da dieci anni un 2200 a gasolio, 16 km/litro (20 comodi in autostrada) e solo ed esclusivamente tagliandi programmati.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 22/11/2019 - 09:17

PDioti e grillini siete contenti adesso??TITINA non sarà giusto ma LEGGE è LEGGE

laval

Ven, 22/11/2019 - 09:56

Perfetto, stiamo seguendo appieno la linea verde. Compriamo un paio di scarpe nuove e andiamo a piedi, non inquineremo l'ambiente e i "gretini" saranno contenti. Attenzione, non bevete troppa acqua durante il cammino potreste essere sanzionati per eccesso di consumi...

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 22/11/2019 - 09:57

hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha Dovrebbero togliere la motorizzazione

Cheyenne

Ven, 22/11/2019 - 10:09

I PDIOTI BUROSAURI NATI PER RIDURRE IL PAESE IN MUTANDE E COMPLICARE LA VITA AI CITTADINI

al59ma63

Ven, 22/11/2019 - 11:11

QUESTE SONO le infrastrutture pubbliche tanto esaltate che dovrebbero proiettare l' ITALIA nel 21 secolo...siamo a livello DELLE SCIMMIE NELLA GIUNGLA quando hanno MANGIATO sono gia' a posto.

mifra77

Ven, 22/11/2019 - 11:21

Oggi i centri revisione autorizzati possono revisionare autoveicoli, moto ed autocarri fino a trentacinque quintali. Gli autocarri fino a quaranta annualmente devono recarsi,intasando le liste di attesa, alla motorizzazione, sebbene perfettamente uguali ai trentacinque qt. per motorizzazione e alcuni anche per struttura fisica. Basterebbe inviare questi ultimi nei centri autorizzati e si snellirebbero di tanto, le liste alla motorizzazione che potrebbe revisionare più impianti a GPL e Metano. ...ma quelle liste fanno comodo a qualcuno e chi fa le leggi, spesso non ha idea di quello che sta decidendo e facendo.

Rossana Rossi

Ven, 22/11/2019 - 11:44

Pazzesco........si fanno le cose senza pensare alle conseguenze e si affonda in un mare di carte bollate......e i bibitari al governo incapaci e inadeguati a svolgere il loro compito.....siamo messi bene.......

Epietro

Ven, 22/11/2019 - 11:57

@bremen600: quando le auto saranno in gran parte elettriche aumenteranno il costo dell'elettricità. Già oggi per fare km.300 a velocità non eccessiva, il costo di un pieno di elettricità fatto a casa propria costa oltre 20 euro ma come si accorgeranno che l'elettricità non costa quasi nulla e sono le tasse sul Kwh che fanno aumentare le entrate per lo Stato, attenti perché ne vedremo delle belle.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 22/11/2019 - 12:22

@Grix 17:06...ci conti!@Epietro 11:57...a parte la "convenienza attuale in sè",di certo la perdita delle "accise",qualora diventasse consistente,farà inventare allo "stato" qualche gabola.

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Ven, 22/11/2019 - 12:40

wilfredoc47 Ven, 22/11/2019 - 09:14 Come ho già risposto sopra a schiacciaballe Gio, 21/11/2019 - 17:46, la Giulietta a gpl percorre 11 Km/l x € 0,570 = € 0,0518 €/Km, la tua a gasolio 16 Km/l x € 1.400 = 0,087 €/Km, e solo ed esclusivamente tagliandi programmati. Fatti un po' di conti e vedi chi inquina meno.

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Ven, 22/11/2019 - 12:50

wilfredoc47 Ven, 22/11/2019 - 09:14 Mi sono dimenticato di dirti che tra poco con la tua 2200 a gasolio di dieci anni potrai continuare a circolare stando alla larga dai centri urbani, senza contare che fra poco il FAP ti farà uno scherzetto, a meno che no te lo abbia già fatto.