Auto investe passeggino: bimbo di due anni in gravi condizioni

Ora è caccia al pirata della strada che non si è fermato dopo il violento impatto. Il piccolo è in coma, la madre non ha riportato ferite

Stava spingendo il passeggino sulle strisce pedonali quando è arrivata una macchina a tutta velocità. Nel violento impatto, il bimbo di due anni che stava seduto tranquillamente nella carrozzina è stato sbalzato sull'asfalto.

L'incidente

È accaduto questa mattina, alle 8.30 circa, nel piccolo comune di Coccaglio in provincia di Brescia. Una mamma era uscita di casa presto con il suo bimbo di appena due anni nel passeggino. I due stavano attraversando via Achille Grandi sulle strisce pedonali quando una vettura è arrivata all'improvviso. La macchina è riuscita frenare in tempo e ha urtato una ruota della carrozzina. L'impatto è stato violento e il piccolo è stato sbalzato a cinque metri di distanza dal punto di attraversamento.

Nella caduta il bimbo ha rimediato gravi traumi. Subito sul luogo dell'incidente sono giunti i soccorritori del 118 che, dopo aver visto le gravi ferite del piccolo, lo hanno intubato sul posto. Da Brescia è arrivato nel frattempo l'elisoccorso che ha trasportato in codice rosso il bimbo di appena due anni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Le sue condizioni sono parse subito molto gravi: ora il piccolo si trova in coma.

Nell'incidente, ad avere la peggio è stato proprio il bambino che, secondo quanto riporta BresciaToday, è di origine indiana. La madre, è stata subito soccorsa e aiutata dai passanti. La donna, sotto choc per quanto accaduto al suo piccolo, non ha però riportato ferite. I testimoni si sono precipitati sul luogo dell'impatto e hanno subito dato l'allarme al 112, a differenza di quanto fatto dal conducente della vettura.

Dopo aver travolto il passeggino con dentro il piccolo di appena due anni, l'auto infatti non si è fermata. Il pirata della strada non ha arrestato la sua corsa per soccorrere madre e bimbo a terra ed è scappato via senza dare l'allarme al 118 e alle forze dell'ordine. Ora la dinamica di quanto accaduto questa mattina è al vaglio dei carabinieri di Chiari. I militari stanno già analizzando le immagini delle telecamere di tutta la zona per rintracciare il conducente (o la conducente) dell'auto che ha colpito in pieno il passeggino sbalzando il piccolo a terra.

Secondo le prime testimonianze raccolte dai militari, la vettura che non si è fermata dopo l'impatto sarebbe una utilitaria. È ora caccia al pirata della strada. Nel frattempo, il bimbo, che ha riportato un importante trauma cranico, è ricoverato in gravi condizioni in ospedale.