Minaccia di dare fuoco alla moglie con la benzina: arrestato 46enne

È stata la stessa donna, terrorizzata dalla furia del marito, a chiedere aiuto ad alcuni vicini, che hanno avvisato le forze dell’ordine

Quando sono arrivati i carabinieri a casa lo hanno trovato in stato di choc, con accanto ancora la tanica di benzina con la quale aveva minacciato di dare fuoco alla moglie. I militari hanno arrestato un uomo di 46 anni di Lione, in provincia di Avellino, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

È stata la stessa donna, terrorizzata dalla furia del marito, a chiedere aiuto ad alcuni vicini, che hanno avvisato le forze dell’ordine. All’arrivo dei carabinieri, l’uomo non ha opposto resistenza ed è stato rinchiuso nel carcere di Bellizzi Irpino.

La moglie ha raccontato ciò che era successo ai militari. Durante una lite, più accesa del solito, il marito ha cosparso la donna di benzina minacciandola con un accendino, ma quest’ultima è riuscita a fuggire. Disperata, ha fermato alcuni passanti urlando che il marito, in preda alla rabbia, aveva afferrato una tanica di benzina e gliel'aveva svuotata addosso.

Subito dopo è partita la richiesta di aiuto al 112. La centrale operativa ha dirottato sul posto una pattuglia, i militari hanno rintracciato la donna e hanno individuato l'abitazione dove era avvenuta la lite. Hanno raggiunto la casa e l'uomo era ancora lì, quasi immobile. La tanica è stata ritrovata e sottoposta a sequestro.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?