Baby squillo ai Parioli, arrivano le condanne per gli otto imputati

La sentenza del gup ha disposto anche la perdità della potestà genitoriale per una delle madri, che dovrà risarcire la figlia

L'alcova delle baby squillo in un appartamento dei Parioli (Roma)

Sono stati tutti condannati gli otto imputati nell'inchiesta sul giro di prostituzione che coinvolgeva anche due ragazze minorenni a Roma. Il giudice dell'udienza preliminare (gup), Costantino di Rubbio, ha dato dieci anni al "dominus" dell'organizzazione, Mirko Ieni e sei alla madre di una delle due, avvalendosi del rito abbreviato.

Condanne anche per Nunzio Pizzacalla, il secondo uomo dietro al giro di prostituzione, che sconterà sette anni, per il commercialista Riccardo Sbarra (sei anni) e per l'imprenditore Marco Galluzzo (tre anni e quattro mesi). Tre clienti, Michael De Quattro, Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone, sono stati condannati rispettivamente a quattro e un anno. Per gli ultimi due è stata decisa la sospensione della pena.

La madre di una delle due ragazze, condannata a sei anni di reclusione, dovrà anche pagare una multa da più di 20mila euro. Inoltre ha perso la potestà genitoriale e dovrà risarcire in sede civile la figlia.

Multe anche per gli altri condannati. Per Mirko Ieni 60 mila euro, per Nunzio Pizzacalla 24 mila, per Riccardo Sbarra 30 mila, per Marco Galluzzo 8 mila, per Francesco Ferraro, Gianluca Sammarone e Michael De Quattro 3 mila. I computer sequestrati durante l'inchiesta giudiziaria sono stati confiscati e affidati ai Carabinieri, che li impiegheranno nel contrasto della pedofilia.

Commenti

linoalo1

Mar, 01/07/2014 - 17:07

Capisco se fossero state obbligate con la forza,come,purtroppo,succede a tante straniere!Ma,mi sembra di aver capito che lo facevano volontariamente e,quindi,senza nessuna costrizione!La Legge però,in questo caso,ha mancato e non può condannare qualcuno per averle scambiate per Normali Prostitute!Queste,per evitare simili situazioni,avrebbero dovuto,PER LEGGE,avere esposto e ben visibile,un cartellino con la loro età!Oggi,con i trucchi disponibili,e sapendo truccarsi,una ragazzina di 14 anni,può trasformarsi fino ad apparire una ragazza maggiorenne!Sfido qualsiasi Giudice o Magistrato a dare l'età giusta ad una di queste ragazzine truccate!Lino.

BlackMen

Mar, 01/07/2014 - 18:14

linoalo1: ha ragione, a volte è difficile stabilire l'età di una ragazza specie se truccata e vestita da adulta. Ma queste caratteristiche sono legate alla personale percezione di ognuno. E' per questo che serve un paletto legato all'età che invece è un dato incontrovertibile. Purtroppo altre soluzioni non ne vedo all'orizzonte.

bitonco

Mar, 01/07/2014 - 19:22

C'è anche chi lo fa perchè sà che sono minorenni. Non sono tutti "inconsapevoli" i clienti. Secondo me dovrebbe esistere una legge che disciplina e differenzia i clienti inconsapevoli da quelli consapevoli. Ma poi gli avvocati farebbero ritenere tutti...inconsapevoli chiaramente. Forse esiste già sta legge. Ecco la tristezza del genere umano: la domanda genera l'offerta, su questo penso siamo tutti d'accordo, ma nel genere UMANO, chi è che fa la domanda? Gli uomini...o le donne? Ora..siamo nel 2014...anche le donne, e che cazzo direbbe la marchesa...e mi sembra giusto. Ma siamo sempre più noi uomini a generare la domanda...e siccome siamo umani....poi c'è l'offerta. Non mi piace. Ma a molti di noi invece si, le statistiche dicono questo. Contenti voi....

breeze

Mar, 01/07/2014 - 20:01

Il marito della Mussolini quanto ha preso?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 01/07/2014 - 20:06

pensate che restino molto in galera? Se ci vanno dico.

zuma56

Mer, 02/07/2014 - 09:49

E il marito della Mussolini ? Non pervenuto ?

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 02/07/2014 - 10:42

Scassa Mercoledì 2 luglio 2014 Ma il consorte della Mussolini ,passava di li per caso,,e un caso di omonimia ,un refuso di stampa,,un'omissione volontaria,o cosa ? Redazione ,per cortesia e per coerenza ,cerchiamo di essere e comportarci diversamente dai compagni,altrimenti seguiamo quel detto che recita :" un bel tacer non fu mai scritto "! Silvana Sassatelli.