Il banchiere sfratta l’idraulico nelle fantasie erotiche delle italiane

Sondaggio: crolla il mito dell’uomo forte, sale quello dell’uomo potente. All’ultimo posto il politico.

I mariti italiani non devono più temere l’arrivo dell’idraulico, quando sono fuori casa: le italiane hanno cambiato i loro gusti, almeno nelle fantasie più inconfessabili.
Lo rivela un’indagine di C-Date, che ha intervistato 860 donne di età compresa fra i 20 e i 55 anni. Grossi cambiamenti in vetta alla classifica dell’immaginario erotico femminile. Sono sorprendenti i ruoli maschili che più di tutti solleticano : al primo posto c’è l’uomo di potere (33%) che, segno dei tempi, è identificato con il banchiere, più ancora che con l’imprenditore (26%), al secondo posto.


Al terzo posto c’è il personal trainer (21%), al quarto il libero professionista (avvocati e commercialisti in primis, 17%) al quinto l’artista (13%) e al sesto il medico (10%). In pesante calo tutte le cosiddette figure «forti» che un tempo affascinavano l’immaginario femminile:giù il macellaio (7%) l’idraulico (5%), il bagnino (4%). Ultimissimo, a conferma di un pessimo trend generale, il politico: per lui un pietoso 2 per cento.

Commenti
Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Dom, 29/07/2012 - 19:10

dalle donne si ci puo'aspettare di tutto.