Orrore a Barcellona: strappa a morsi la lingua dell’ex fidanzato

Giovane donna denunciata, rischia otto anni di carcere

Una storia che ha del macabro e dell'assurdo. Il fatto è accaduto a Barcellona, ma sta facendo il giro del mondo. Riguarda una coppia o meglio una ex coppia. Lui l'ha lasciata e lei, in preda allo struggimento amoroso, ha chiesto un ultimo bacio. Quello che non si dimentica. Fin qui, nulla di strano. Lui le ha concesso quest'ultimo momento e lei ha deciso di vendicarsi. Mentre i due ex si baciavano, la donna gli ha strappato a morsi la lingua.

La giovane è stata denunciata dall'ex fidanzato. A darne notizia è il giornale spagnolo "El Taquígrafo". La procura spagnola ha chiesto otto anni di carcere per la donna.

Lei però si difende raccontando i lati oscuri della storia con l'ex fidanzato, suo ex insegnante vent'anni più grande di lei. "Mi ha violentata quando avevo deciso di chiudere la relazione, mi ha minacciata e mi ha anche drogata", ha dichiarato Adaia (la giovane donna) al giornale spagnolo.

Fino all'ultima aggressione, in cui lei dichiara di aver morso la lingua di lui per difendersi e per paura che l'ammazzasse.

Ora Adaia ha denunciato l'ex per maltrattamenti e ha chiesto un anno di carcere, sempre secondo quanto scrive El Taquígrafo. Ora starà ai giudici accertare la verità.

Commenti

Divoll

Sab, 15/06/2019 - 20:11

Mi sembra che la tizia si sia inventata una massa di balle per vendetta.