Bari, pizzo al concerto: in manette boss Strisciuglio

Finisce in manette il boss di uno dei clan più spietati di Bari. I ringraziamenti del ministro Salvini non si sono fatti attendere

Bari - Su richiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo pugliese, gli Agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato hanno tratto in arresto Carlo Alberto Baresi, 45 anni. L'uomo, che secondo gli inquirenti sarebbe attualmente il reggente del gruppo criminale facente capo alla famiglia "Strisciuglio" - circostanza questa confermata recentemente anche da neo collaboratori di giustizia affiliati al clan - è accusato di estorsione pluriaggravata di stampo mafioso.

I sospetti su Baresi si sono concretizzati nel settembre scorso, nell'ambito di un'attività di indagine seguita alla denuncia di un imprenditore specializzato nella guardiana dei centri commerciali e nella gestione di importanti eventi e manifestazioni canore di spicco. Tra queste rientrano anche i recenti concerti dei big della musica italiana. Secondo quanto accertato dagli investigatori - grazie anche a testimonianze varie - all'imprenditore sono stati estorti con minacce di morte 10mila euro. La somma, tuttavia, non è stata mai corrisposta poiché la vittima non solo non si è lasciata intimidire, ma ha deciso di denunciare l'accaduto agli uomini dell'Arma con i quali ha poi avviato una stretta collaborazione. Baresi - già condannato nell'ambito dell'operazione "Eclissi" per una sentenza passata in giudicato - è stato dunque arrestato nella notte tra il 6 e il 7 novembre nella sua abitazione sita nel quartiere Carbonara.

Tale arresto si aggiunge ad una lunga serie. Sono infatti finiti in carcere numerosi pregiudicati in varie località italiane. Ha così commentato con gratitudine il ministro dell'Interno Matteo Salvini:

"Diciotto mafiosi arrestati tra Napoli, Roma, Latina e Bari. È successo nelle ultime ore, grazie alla Polizia di Stato: le persone finite in manette sono accusate a vario titolo di estorsione, rapina, detenzione illegale di armi, spaccio e traffico di droga. Orgoglioso delle Forze dell'Ordine che in questo modo hanno colpito i clan Minchini, Di Silvio, Strisciuglio: la mafia mi fa schifo, così le giornate cominciano bene!".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 07/11/2018 - 16:23

se parigi avesse lu mere,serebbe una piccola beri!