Battipaglia, protegge nuora incinta: pestato da ladri stranieri

I malviventi hanno fatto irruzione in casa, dove la famiglia era riunita per cena. Invece di fuggire hanno attaccato con brutale violenza il padrone di casa, pestandolo con dei blocchetti di cemento

Brutale aggressione da parte di una banda di stranieri durante una rapina compiuta all’interno di un’abitazione di via dei Vivai a Battipaglia (Salerno).

L’episodio si è verificato durante la tarda serata di ieri, quando un gruppo di malviventi, stando alle poche notizie filtrate fino ad ora probabilmente degli uomini dell’est Europa, ha fatto irruzione nella casa, sperando forse di non trovare nessuno al suo interno.

In quel momento, tuttavia, una famiglia era riunita per la cena ed il rumore prodotto dai ladri ha immediatamente allarmato il proprietario di casa. Sorpresi da quest’ultimo gli stranieri, invece di fuggire, lo hanno aggredito pestandolo con dei blocchetti di cemento. Per proteggere i suoi ospiti, fra cui la nuora incinta, l’uomo, pur se anziano, aveva immediatamente tentato di fronteggiare i malviventi, ma ha purtroppo avuto la peggio.

Attirati dalle grida e dal frastuono, alcuni vicini sono intervenuti sul posto, proprio mentre i ladri si allontanavano. Sul posto un’ambulanza, che ha trasportato la vittima in codice rosso al pronto soccorso con gravi ferite alla spalla, ad una gamba ed al volto. Insieme ai sanitari sono giunti sul posto anche gli agenti del commissariato di Battipaglia, che hanno subito dato avvio alle indagini. Si cercano tuttora i responsabili.

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 03/03/2019 - 16:51

Normale amministrazione. Per fortuna nessuna risorsa dell'Est a quanto pare è rimasta ferita, altrimenti l'anziano e la nuora incinta erano già dal Giudice per la condanna al necessario rimborso alle risorse.

Trinky

Dom, 03/03/2019 - 16:55

I parrucconi del CSM, con Ermini e la nullità che sta al Quirinale, diranno qualcosa quando questi saranno assolti?

tonipier

Dom, 03/03/2019 - 17:00

" FATELO CAPIRE AI COMUNISTI BUONISTI- QUELLO PATITO- DA QUESTA FAMIGLIA- IN BALIA DI BALORDI- NUOVI ARRIVATI.

buri

Lun, 04/03/2019 - 04:51

che bella cosa l'accoglienza, andate a raccontarlo a quella famiglia e sentirete cosa ne pensano

27Adriano

Lun, 04/03/2019 - 07:24

Visto che in galera non ci andranno, speriamo la prossima volta se la prendano con qualche magistrato buonista...

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 04/03/2019 - 09:38

Ma qui certo non si tratta di Far West. Se non riesci a difenderti vai, se ti dice bene, in codice rosso, cioè in gravi condizioni, in ospedale, . Come si vede in tre o quattro persone si può uccidere anche senza armi. E il diritto della vittima a difendere la propria vita e quella dei propri cari dove è finito? Poi se usi un arma, per difenderti, sei per i soliti noti, un criminale.