Le belve cresciute qui

Il branco dello ius soli e il pericolo della cittadinanza facile

Pensateci bene, perché abbiamo un problema. Pensateci, mi rivolgo ai politici, a varare una legge che fa diventare cittadino italiano chiunque sia nato in Italia, di fatto a prescindere da qualsiasi altra garanzia. Non che a noi manchino giovani sciagurati e adulti da cui guardarsi. Ma, appunto per questo, perché aumentare il rischio di allargare la platea dei fuorilegge a cui garantire diritti che stridono con i doveri non rispettati? I tre ragazzi arrestati ieri per lo stupro di Rimini sono immigrati di seconda generazione, nati in Italia da genitori marocchini e nigeriani. Per pochi mesi - due fratelli hanno 15 e 16 anni e a 18 saranno automaticamente cittadini - non sono italiani a tutti gli effetti e potrebbero quindi essere rispediti nel Paese d'origine dei genitori.

Vedremo che sviluppo avrà la vicenda giudiziaria - tra il fatto che sono minorenni e che si sono consegnati, sia pure dopo giorni e solo perché individuati grazie ai fotogrammi delle telecamere, penso e temo che in poco tempo i tre saranno liberi -, ma il problema non è solo quello legale. Il fatto è che la «generazione ius soli», cioè l'enorme platea di giovani immigrati candidati ad avere la nostra nazionalità, è una galassia a noi sostanzialmente sconosciuta. Dentro questo universo c'è anche quel simpatico compagno di banco dei nostri figli e nipoti, c'è il figlio di quel vicino a cui affidiamo le chiavi di casa quando ci assentiamo. Ma non nascondiamoci dietro un dito. Ci sono, e temo in maggioranza, anche i tre ragazzi di Rimini. E ci sono ancora troppi adulti, mi riferisco agli immigrati di prima generazione, che non hanno alcuna intenzione di crescere i loro figli nel rispetto delle libertà e dei principi della nostra Costituzione.

Non tutto quel mondo è il caso Rimini, ma il caso Rimini è un pezzo di quel mondo sufficientemente significativo da consigliare cautela. Facciamoli crescere questi ragazzi e, come è oggi, quando arrivano ai diciotto anni vediamo: chi si è esercitato a delinquere torni a casa, che come detto ci bastano i nostri. Chi è stato alle regole resti, sarà - e già oggi lo è - il benvenuto. Saranno i pionieri di una sana «generazione ius soli», non a loro volta vittime delle malefatte dei loro sciagurati colleghi che li usano come paravento per ottenere ciò che non meritano.

Commenti
Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Lun, 04/09/2017 - 00:02

La legge attuale sulla cittadinanza va bene così com'è in quanto, al raggiungimento della maggiore età, il ragazzo straniero potrà richiederla, se la intende prendere, e la otterrà se saranno soddisfatti i requisiti previsti per ottenerla. In nessun Paese la cittadinanza viene regalata. Il Pd vuole lo ius soli perchè spera nel voto degli immigrati.

Ritratto di max2006

max2006

Lun, 04/09/2017 - 00:49

condivido parola per parola, niente altro da aggiungere.

orailgo38383838

Lun, 04/09/2017 - 07:00

ma certo Sallusti...ragionamento di sana e banale logica intellettiva e sociale. La cittadinanza nondeve essere scontata solo perchè sei nato qui, deve essere guadagnata con intenzioni e comportamenti. Tutto il resto è falso buonismo e campagna elettorale

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 04/09/2017 - 07:45

Oltre i numeri e statistiche: mettiamola così: io non riconosco ragioni di qualunque tipo per accettare che l’ Italia diventi terra di nessuno e di conquista da parte di chiunque, e che gli italiani siano cacciagione e preda designata dalla combine del nostro feroce nemico argentino, schiavisti, affaristi, infiltrati, esaltati, palazzisti traditori o incapaci destinati a scomparire dalla politica al prossimo voto. Pronto ad accettare l’ integrazione da parte di chiunque abbia comprovato d’ essere davvero disponibile. Rifiuto toto corde la resa rovinosa e l’ abbandono degli italiani agli ultimi posti della nostra società. E per impedirlo mi batterò come posso.

merripol

Lun, 04/09/2017 - 07:56

In tutta la discussione pubblica sui migranti mi manca una considerazione importante: la totale mancanza di cultura italiana ed europea che i nuovi arrivi NON portano e NON imparano. Secoli di tradizioni, di costumi, di rispetto verso l'arte e il patrimonio architettonico e di amore verso un modo di vivere e di mangiare vengono semplicemente spazzate via da questa marmaglia di persone che NON vogliono rispettare il tessuto sociale che fa dell'Italia un paese unico. Neanche la seconda "generazione" riesce ad apprendere il modo di vivere e di con-vivere italiano, proprio per questa mancanza di cultura che in tramandiamo da millenni. Una sola generazione basta a distruggere quanto costruito in secoli: e non ritornera' piu'. Chi ha combattuto per l'Italia non accetterebbe mai che uno stuolo di a-culturati distrugga - e lo si vede ogni giorno - il substrato che tiene l'Italia unita. Quando i politici che ci governano capiranno che si sta distruggendo l'Italia che conosciamo ed amiamo?

Michele Calò

Lun, 04/09/2017 - 08:24

Sallusti, Lei ha ragione ma parla alla peggiore razza del pianeta: i cattocomunisti e i democristiani, due facce della stessa ipocrisia e malafede. Di cui fa parte anche FI con il PPE. E qui, da Praga,la visione della catasrofe è chiara. Infatti si stanno organizzando per un referendum per l'uscita da questa UE.

BRAMBOREF

Lun, 04/09/2017 - 10:02

GIGI88 Condivisione totale.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Lun, 04/09/2017 - 11:01

Gli stranieri nati qui sono spesso più disadattati, più arroganti e pericolosi dei loro padri, i quali magari si erano adeguati a lavori umili accettando un processo graduale e faticoso di integrazione. Le nuove generazioni di immigrati, condividendo gli stessi vizi e le stesse pretese degli italiani, ma non avendone per forza di cose le medesime opportunità, sono destinate a rinchiudersi in ghetti sub-culturali e sociali caratterizzati da un rancoroso rifiuto dei nostri valori e in preda a violente pulsioni di rivalsa. Chi vuole emergere in terra straniera deve sudare il triplo degli autoctnoni, ma purtroppo la sinistra, nel vezzeggiarli e nell'abituarli a sudare un terzo degli italiani (dalle case popolari, agli asili, eccetera), violando il principio di legalità, li ha tragicamente illusi. E ne pagheremo le conseguenze tutti.

soldellavvenire

Lun, 04/09/2017 - 11:51

anche olindo e rosa sono cresciuti qui

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 04/09/2017 - 12:32

Da un lato chi minimizza dall'altro chi cavalca e fomenta.C'è poco da discutere, colpevoli di un reato orrendo, brutale,totalmente arbitrario ed ingiusticato, questi 4 criminali vanno processati secondo le nostre leggi.Cambia qualcosa la loro nazionalità o il loro passato o qualunque altro aspetto?Per quel che mi riguarda assolutamente no.La responsabilità penale è personale questi 4 criminali devono rispondere delle loro inqualificabili responsabilità e non ci sono giustificazioni che tengano.

mizzy2806

Lun, 04/09/2017 - 13:28

Perfettamente d'accordo con Lei, direttore. Regalare la cittadinanza, in questo momento così particolare, può servire solo alla sinistra per avere un serbatoio di voti supplementare, non rendendosi conto che così si rischia solo di accelerare un processo di conflitto sociale grandissimo.

Mannik

Lun, 04/09/2017 - 13:49

Eccolo partito per la tangente... Quindi secondo Sallusti, senza ius soli non ci sarebbero questi dellinquenti e quindi questi delitti. Ma se proprio questi delinquenti dimostrano che delinquono a prescindere dallo ius soli. Dire di no allo ius soli non significa precludere l'arrivo di persone di dubbia moralità.

blackwater

Lun, 04/09/2017 - 14:28

andrò controcorrente...ma a mio parere andrebbe modificata e limitata anche la possibilità di accedere alla cittadinanza italiana così come è ora prevista; bastano appena 4 anni (4 nemmeno 5)ad un comunitario e dieci per un extracomunitario per potervi accedere...cose del genere in gran parte del mondo,come in Asia ad esempio, sono assolutamente impensabili indipendentemente dal fatto di essere nati lì o meno.

Chiara Mente

Lun, 04/09/2017 - 14:41

Se il PD riesce a far passare lo ius sol, perderà sicuramente le elezioni. Starà ai vincitori, quindi, fare i passi necessari per abolire la nuova legge, anche tramite Referendum. Questo sarà il primo banco di prova per vedere se il nuovo Governo sarà capace di una politica che freni l'invasione in atto da molti anni.

FALEX62

Lun, 04/09/2017 - 15:05

Questi quattro "personaggi" sono criminali! Senza attenuanti ma con l'aggravante di essere criminali d'importazione! Personaggi che odiano la nostra civiltà, il nostro pensare ed il nostro vivere. Perché concedere la cittadinanza a loro? Ci odiano! A dire il vero non concepisco neanche le loro richieste. A loro non piace il nostro mondo occidentale ... perché però ne vogliono entrare a far parte come "cittadini"?

stefano.colussi

Lun, 04/09/2017 - 15:18

Oltre alle Belve Nostrane (made in italy), vogliamo importare Belve Straniere (made in afrika) a mezzo Ius Soli. Questo vuole Partito Demente (Pd). Bravissimo Sallusti! wxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxm (movimento 4 dicembre)

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 04/09/2017 - 15:24

soldellavvenire 11:51 scrive : "anche olindo e rosa sono cresciuti qui" - - - Lei, come sempre, ha capito tutto, ma proprio tutto ! – Esimio soltramontato, Sallusti ha detto : "Non che a noi manchino giovani sciagurati e adulti da cui guardarsi. Ma, appunto per questo, perché aumentare il rischio di allargare la platea dei fuorilegge". – Capisce la "nuance" o è pretendere troppo da un sole-tramontato-da-quel-dì ?

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 04/09/2017 - 15:27

Mannik 13:49 – Ecco un altro che ha capito tutto; deve essere stato compagno di banco di soldellavvenire.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/09/2017 - 16:45

@Mannik - tu mi sembri partito per la cosecante. Di sicuro ce ne sarebbero meno, perchè questi se fossero espatriati... o no? Sempre a difendere i delinquenti. Cos' è questa smania di far diventare italiani tutta l'Africa? Avete paura di perdere le elezioni, vi servono voti di straforo? Raccontatela tutta. Se invece, siete pervasi da reale buonismo, non il falso che avete dimostrato finora, portateveli tutti a casa vostra. Che problema c'è, manteneteli voi, perchè gl ialtri? Solo così potete essere credibili. Finora soltanto barlafus.

F.C.G.

Lun, 04/09/2017 - 17:33

Articolo lucido nella sua semplicità e che evidenzia alcune problematiche che le sinistre per ingenuità o malafede non vogliono vedere.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 04/09/2017 - 18:04

Da molti anni vivo serenamente in Francia, in provenza per l'esattezza. Ogni volta che mi chiedono se di tanto in tanto torno in Italia, Bologna o Roma, dico sempre non so, perché non mi ci ritrovo più. La mia Italia era ben diversa da quella di oggi anzi, mi é difficile anche considerarla Italia. Non esiste più un'identità, un patto sociale, un paese invaso da tanta feccia d'ogni genere e voluta da un partito di minoranza ed un governo non eletto. In Francia certe cose non succedono, i francesi si, avranno tanti difetti ( chi non ne ha ) ma sono soprattutto francesi e certi soprusi, certi atteggiamenti arroganti dellapolitica non li mandano giù e si muovono. Ma si sa, la Francia é un Paese con le palle, l'Italia é un paese di eunuchi.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 04/09/2017 - 18:31

Meno male che c'e' il Giornale. Con lo ius soli avremo immediatamente 300.000 maomettani con cittadinanza italiana. Non ho nessuna tenerezza verso questi infanti di cui un buon numero tra 15anni sara' come il mediatore culturale che pensa che la penetrazione alla donna piaccia sempre, oppure sara' come gli stupratori di Rimini, nel caso peggiore.

Bogus456

Lun, 04/09/2017 - 21:09

a sire...n Francia certe cose non succedono, ma sei sicuro? li vedo solo io i polizziotti attaccati e veicoli dati alle fiamma nelle periferie dei nuovi francesi? o vivi a montecarlo?

edo1969

Lun, 04/09/2017 - 21:28

A quando una riforma seria della Giustizia? Risolverebbe tutti i problemi su immigrati violenti, sicurezza, violenze varie, risse col morto, igor il serbo, rapine in villa, spaccio, tutto dico tutto: come bere un bicchier d'acqua. Fatemi ministro della Giustizia, in sei mesi metto a posto tutto. Come? Semplice: dopo qualche centinaio di "pene esemplari", a chiunque venisse in mente di delinquere in questo Paese correrebbe un brivido freddo lungo la schiena. Alla faccia di Amnesty e della UE.

edo1969

Lun, 04/09/2017 - 21:34

siredicorinto, hai ragione certo, in francia si vive bene: basta non essere ebrei, addirittura non essere bianchi e cristiani se nel posto sbagliato, non vivere nelle cités arabo-musulmane, non trovarsi in posti sbagliati al momento sbagliato (bataclan, nizza), e magari avere il porto d'armi e sparare per primo per difendersi dalla racaille. Per il resto tutto bello, come t'invidio sai. E i francesi hanno talmente le palle che hanno rivotato un servo sciocco del sistema che li ha trascinati in questa melma. Contento te...

Ora

Lun, 04/09/2017 - 21:37

E le cinque belve buttafuori che hanno massacrato e ucciso a calci e pugni un uomo di che nazionalità sono è Sallustri,fai una bella inchiesta giornalistica e facci sapere i nomi o ti scandalizzi solo se sono nordafricani.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 04/09/2017 - 22:32

FALEX62: non interessa il diritto di essere cittadini Italiani, ma interessa il diritto politico. la Costituzione Italiana prevede per i cittadini Italiani, il diritto alla costituzione di un partito (art.49) e il diritto al voto (art.48). vedi Londra, sindaco mussulmano. più chiaro non saprei spiegare. - nb. Magdi Allam non sbaglia, sarà il nostro cavallo di Txxxa.

faman

Lun, 04/09/2017 - 22:55

in Francia certe cose non succedono? ma cosa stai a dire? vivi in Provenza o tra le nuvole?

terzino

Lun, 04/09/2017 - 22:57

Applausi.

Mannik

Mar, 05/09/2017 - 07:35

abj14 - Evidentemente lei è un analfabeta funzionale. Riesce a leggere, ma non a capire. Beh... problema suo.

Mannik

Mar, 05/09/2017 - 07:41

Leonida55 - Come spesso, anzi quasi sempre, lei non riesce a capire neppure una frase molto semplice. Si parlava di ius soli. Capisce? IUS SOLI. Secondo Sallusti, senza ius soli, questi delitti non ci sarebbero, ma è un'affermazione errata, perché semmai non ci sarebbero se si impedisse l'arrivo di tali immigrati in Italia. Ma prendere le distanze dallo ius soli, non ne impedirebbe l'arrivo per cui non servirebbe a impedire i delitti. So che è un concetto troppo difficile per lei, ma provi a fare un disegnino, forse ci arriva. A proposito, non li ho mica difesi, anzi, quindi non scriva cavolate e poi non voto PD. Quindi ha cannato su tutta la linea. Fossi in lei mi vergognerei...

goorka

Mar, 05/09/2017 - 08:09

Vuoi cittadinanza? DNA ITALIANO! Non piangeranno mai ascoltando Foscolo gli affricani

atlantide23

Mar, 05/09/2017 - 08:11

Siamo gia' strapieni di problemi, ci mancavano solo quelli "importati" da tutti questi neri stranieri!Onestamente non se ne puo' piu'.....

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 05/09/2017 - 08:20

@ soldellavvenire - Infatti sono in galera a vita. Lei è gentilmente pregato di allacciare qualche neutrone interno al cranio prima di scrivere le solite stupidate, grazie !

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 05/09/2017 - 08:24

Egregio Sallusti, pongo un quesito: E se i nuovi italiani "de iure" non volessero essere italiani ma restare della nazionalità genitoriale ? Un po' come la religione, siamo battezzati dopo pochi giorni ma poi qualcuno preferisce abiurare, trasferirsi ad altra Fede, magari disconoscerle tutte.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 05/09/2017 - 09:37

Il meglio è nemico del bene .....Intanto si eviti una legge demenziale e poi si cominci a capire che non si devono neanche far entrare.....

polistrum

Mar, 05/09/2017 - 09:43

Il problema non è di chi entra o esce o di chi ha la cittadinanza o meno , ormai il mondo va verso la globalizzazione e nessuno può fare niente .Il problema invece è di assicurare giustizia in questo paese , non sottovalutando chi non ha nulla o bivacca, e non perseguitando chi assicura introito economico .

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 05/09/2017 - 09:45

L'episodio dei buttafuori è del tutto fuorviante e non c'entra niente ma chiaramente anche il benaltrismo oltre che il politically correct hanno fatto danni enormi...

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Mar, 05/09/2017 - 10:31

Come sempre, condivisibile ed apprezzato. Grazie !

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Mar, 05/09/2017 - 10:35

@soldellavvenire. Giusto, anche Olindo e Rosa .. ma per due di loro, ci sono 30 holinho e roska diversamente italiani. Il rapporto di delinquenza per reati penali ha un rapporto 1 a 30 tra italiani e non. Magari 3 minuti di riflessione e potresti avere una prospettiva più ampia. cordialmente

Tarantasio

Mar, 05/09/2017 - 11:46

visto che siamo tutti d'accordo - gli italiani normali, intendo - la discussione dovrebbe essere centrata sul modo migliore per bloccare l'arrivo in aula della legge-sconcio, tra cui incostituzionalità, appello a Mattarella, dimissioni di massa di parlamentari, o altri escamotages tecnici...

clod46

Mar, 05/09/2017 - 12:41

Io penso che il PD con Renzi in testa sia un partito con tendenze suicide, nel senso che stanno cercando con ogni mezzo di annientare questo partito, non che questo a me dispiaccia anzi, così facendo faranno solo gioire non solo i partiti del centrodestra ma pure i loro ex colleghi che hanno abbandonato il partito. Ma dico: con tutti i mezzi d'informazione di cui disponiamo, non possono fare un semplice sondaggio tra gli italiani prima di decidere su problemi enormi tipo l'immigrazione che ha sconvolto la vita nelle nostre città e come se non bastasse adesso insistono in maniera insensata anche con lo ius-soli, come fanno a non capire che la stragrande maggioranza degli italiani è contraria e indispettita per la loro arroganza, la mazzata che sicuramente prenderanno alle prossime elezioni forse servirà a svegliarli, ma sarà ormai troppo tardi.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 05/09/2017 - 13:38

..non perseguitando chi assicura introito economico... Avendo viaggiato in tutto il mondo e non temendo quindi di passare per provinciale sono il primo a riconoscere una realtà fatta anche di globalizzazione ma c'è un però... Un conto era migrare verso nazioni e continenti sottopopolati...un conto è andare a ingolfare ulteriormente nazioni sovrappopolate sviluppando prevalentemente attività parassitarie e di piccolo cabotaggio se non di spaccio.... E' anche un fatto ecologico e sostenibilità....ma di vera ecologia e sostenibilità non quella idiota del volemose tutto bene ed è tutta colpa di Trump...senza contare che è importante capire chi arriva... se l'Homo Sapiens avesse lasciato le porte aperte a chi magari più aggressivo adesso saremmo tutti Neandertaliani.....

Ritratto di llull

llull

Mar, 05/09/2017 - 14:11

"I tre ragazzi arrestati ieri per lo stupro di Rimini sono immigrati di seconda generazione, nati in Italia da genitori marocchini e nigeriani". Non vorrei essere frainteso e le vittime di questo crimine non me ne vogliano, ma devo dire che tutto sommato ci è andata bene perché anche in Catalogna si trattava di individui autoctoni (nati e cresciuti nei luoghi di residenza) ma in quel caso gli effetti criminali sono stati molto più efferati. Purtroppo anche nel nostro paese prima o poi dovremo fare i conti con il terrorismo islamico (è solo una questione di tempo, lo dice la nostra "intelligence") ed allora saremo tutti - inutilmente e pateticamente - a stracciarci le vesti.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mar, 05/09/2017 - 14:28

Renzi, il regista dello "Jus soli", nella assoluta certezza della decadenza sua e del PD, come in ogni elezione fa i soliti regali elettorali a spese di pantalone. Questa volta spera nel voto di circa 800 mila stranieri, che nulla hanno in comune con gli italiani, per la sua salvezza e quella del suo partito!

sirio900

Mar, 05/09/2017 - 15:14

ma le bambinate lei non le considera vero?

nomadi

Mar, 05/09/2017 - 16:34

Condivido tutto ma purtroppo abbiamo uno stato che non riesce a combinare nulla. Speriamo solo nelle prossime elezioni

forbot

Mar, 05/09/2017 - 16:38

# Egregio Direttore Sallusti + michele lamacchia + merripol # Bravi - sono perfettamente d'accordo con Voi e con il Vostro modo di vedere il problema. Veramente importante e grave per il futuro della nostra Patria, della nostra gente, cultura, usi e costumi, del nostro patrimonio artistico e religioso. Accoglienza non invasione! Buonismo ma con ordine!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 05/09/2017 - 16:57

Il problema ce l'ha solo Sallusti!!! Comico involontario. Ovvio che con l'aumento della popolazione aumentino anche i delinquenti. Proprio come aumentano le persone oneste. Quindi se l'aumento di popolazione è dato dagli immigrati anche l'aumento di delinquenti e di persone oneste sarà dato dagli immigrati. E dai loro figli che nascono in Italia!

clod46

Mar, 05/09/2017 - 17:30

@Omar EL Mukhtar - Lai da come scrive deve essere molto più comico di Sallusti, per quale imponderabile motivo la nostra popolazione dovrebbe essere incrementata trasferendo l'Africa in Italia, con gente che non ha nulla a che vedere con la nostra cultura e che viene in Italia non a cercar lavoro e a cercare di integrarsi, ma come vediamo tutti i giorni per le nostre strade a ciondolare senza fare niente con le cuffie nelle orecchie e senza nessuna intenzione di trovare lavoro. L'Italia non ha nessun bisogno di aumentare la sua popolazione con questi elementi si ricordi che l'Italia è già di per sé un paese sovrappopolato ci bastano tutti gli immigrati provenienti dall'est Europa che si sono riversati in Italia con l'allargamento dell'Europa se non altro hanno la nostra stessa cultura, non abbiamo quindi bisogno di popoli che fino a qualche anno fa praticavano ancora il cannibalismo.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mar, 05/09/2017 - 17:34

Omar El Mukhtar: stiamo parlando di quelle persone (oneste), che per la loro fede sgozzano? - nb. prima di rispondere, ricordi quanto scritto.

Rossignol

Mar, 05/09/2017 - 18:12

Dice bene uno dei commenti : non chiediamo loro alcuna conoscenza della nostra storia, cultura, ordinamento. Ció equivale a cancellare l'Italia entro due decadi . Possono pochi sciagurati decidere tutto ció da soli ? Non é materia di interesse popolare ? O lo era solo il renziano referendum che, tra le altre cose, non interessava nessuno ?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 05/09/2017 - 18:41

clod46: lei è più intelligente di Sallusti (e non scherzo). Perché al limite la domanda da porsi (a cui ci sono tante risposte) è quella che pone lei non quella che pone Sallusti. A cui la risposta la danno le semplici leggi statistiche.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 05/09/2017 - 19:09

FRANZ58: guardi che per la loro fede i Musulmani NON sgozzano. D'altronde mi indica quanti sgozzamenti avrebbero fatto in Italia?

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 05/09/2017 - 20:51

Ancora non sgozzato nessuno ......basta essere furbi e raggiungere lo scopo ....Qui con il piagnisteo. ...li con le minacce....altrove con gli sgozzamenti. ....E si può continuare all'infinito....Solo i Curdi sono da rispettare ed ammirrare oltre a qualche illuminato che ha capito la demenzialita della propria sedicente religione....E quindi cerca di chiamarsene fuori....

Ritratto di FRANZ58

Anonimo (non verificato)

edo1969

Mer, 06/09/2017 - 07:19

Omar El Mukhtar per pietà, commenta tutto quello che vuoi e come vuoi - ci mancherebbe - ma per favore lascia perdere la Statistica e le sue leggi di cui ciarli, credimi non è il tuo mestiere e si vede, con rispetto parlando.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 06/09/2017 - 08:40

@Mannik - non sono stupido come pensi. Ho capito che voti a sinistra, non sapevo proprio ultra. Non capisco questa smania di dare la cittadinanza a tutta l'Africa. Molte donne vengono qui a partorire per avere favori che sono negati ad altri italiani. Se venissero milioni di clandestini (già fatto), non rimpatriandoli, tutti i minori diventerebbero italiani istantaneamente. Poi, non potendo stare soli, diventerebbero italiani istantaneamente anche genitori, magari nonni zii, amici e quant'altro. Dovrebbero guadagnarselo nel tempo e costano una paccata di soldi. Pagano tutto i comunisti oppure voi alfaniani (sei alfaniano allora?) o sempre i soliti?

eqcman

Mer, 06/09/2017 - 09:21

Ho appena postato L' ennesimo commento che non avete pubblicato. Se poi lo spazio è tutto riservato ai soliti commentatori presenti a seguito di ogni notizia ditelo!

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mer, 06/09/2017 - 10:30

x censore - le donne .......... troppo occidentali? - grazie. buon lavoro

soldellavvenire

Mer, 06/09/2017 - 12:14

insieme allo ius soli si dovrà approvare anche lo ius culturae, che permetta di togliere la cittadinanza e il diritto di voto agli ignoranti

VittorioMar

Mer, 06/09/2017 - 12:43

...E' VERO !..SONO NATI E CRESCIUTI DA NOI,SONO ANDATI ANCHE NELLE NOSTRE SCUOLE MA,IL VERO INDOTTRINAMENTO E IL SUCCESSIVO COMPORTAMENTO,LO HANNO APPRESO DAL LORO IMAM : I VERI CATTIVI MAESTRI !!..CHI RICONOSCE E PERMETTE LA DIVULGAZIONE DEL CORANO A QUESTI "IMAM" ??..DA CHI SONO AUTORIZZATI ??..CHE LINGUA PARLANO ??....SONO TUTTI CONOSCIUTI ?...O ARRIVANO ANCHE DALL'ESTERO ??..QUANTE DOMANDE IMPORTANTI SENZA RISPOSTA !!

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 06/09/2017 - 12:47

eqcman 09:21 – Non se la prenda oltre misura; dei miei commenti ne pubblicano forse il 60% e spessissimo dopo vari invii.

Dani55

Mer, 06/09/2017 - 13:32

Ma quali Imam? i minori Marocchini e Nigeriano erano atei praticanti mai entrati in una moschea, il congolese è di cultura cristiana, in Congo l'islam è praticamente sconosciuto. Comunque credo che lo Ius soli automatico come in USA (che peraltro è una nazione di immigrati con una storia sui generis) non sia la soluzione ideale, ma sia senz'altro preferibile un'acquisizione di cittadinanza anche nella minore età ma subordinata alla conoscenza della lingua e/o risultati scolastici, conoscenza della costituzione e delle normali regole di convivenza, fra persone, generi diversi (rapporto uomo-donna) e nazionalità, di rispetto delle leggi.