Bergamo, multa di 100 euro per un senzatetto: "Il giaciglio di fortuna disturba"

Il clochard è stato costretto dagli agenti a spostarsi per permettere la fruizione e l'accesso alle infrastrutture della stazione degli autobus

Un senzatetto è stato multato perché il suo giaciglio di fortuna disturbava la fruizione e l'accesso alle infrastrutture della stazione degli autobus.

I fatti si svolgono a Bergamo lo scorso 22 febbraio. Come riporta Fanpage, un clochard di origine senegalese è stato multato dagli agenti di polizia locale perché con le sue poche cose, presumilmente cartoni e coperte, ostruiva il passaggio alla stazione degli autobus. L'uomo si è visto recapitare una multa da 100 euro. Per qualcuno una cifra irrisoria ma per un senzatetto impossibile da pagare.

È necessario specificare che gli agenti, notificando la multa, hanno fatto semplicemente il loro lavoro, applicando correttamente la legge numero 48 del 18 aprile 2017, che prevede che "chiunque ponga in essere condotte che impediscono l'accessibilità e la fruizione" delle infrastrutture ferroviarie, aeroportuali, marittime e del trasporto pubblico locale sia punito con una sanzione amministrativa compresa tra i 100 e i 300 euro e con l'allontanamento dal luogo in cui è stato commesso il fatto.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 27/02/2018 - 17:29

eccola, questa è la vera intelligenza dei patani. infatti il senzatetto domani appena sveglio va all'ufficio postale a pagare la multa , meritereste una bordata di calci in culla e licenziati!