Bergamo, "Paese del Crocifisso". Il cartello della Lega

La scelta della giunta comunale ha creato malumore nell'opposizione di sinistra. Il sindaco si difende: "Abbiamo scelto di scrivere qualcosa che ci rappresentasse"

Una delibera della giunta di Telgate (Bergamo) ha sancito la sostituzione dei cartelli stradali che ricordavano il gemellaggio Smartno pri Litiji, una cittadina slovena, con una nuova segnaletica che recita: "Paese del Santo Crocifisso".

I nuovi cartelli in totale sono sei, installati all'ingresso del territorio comunale. Il primo cittadino, Fabrizio Sala, della Lega Nord spiega sulle pagine de Il Giorno che "si tratti cartelli più identitari, legati alla nostra tradizione. E' stata una decisione concordata con don Alberto e don Mario, parroco e curato di Telgate. Abbiamo scelto di scrivere qualcosa che ci rappresentasse: è l'anno del Giubileo è qui c'è la chiesa giubilare. E' una ricorrenza molto sentita e noi l'abbiamo voluta celebrare così ". Una scelta che ha subito sollevato polemica nell'opposizione che parla di strumentalizzazione.

Dibattito sollevato anche per la somiglianza con l'iniziativa del comune di Pontoglio (Brescia), dove il sindaco ha fatto installare, con il consenso della Giunta, dei cartelli con la dicitura "Paese a cultura Occidentale e di profonda tradizione Cristiana. Chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali è invitato ad andarsene". Sala si difende: "Ognuno può interpretare il mio gesto come vuole: l'intento è quello di rappresentare la forte identità cristana del telgatesi, la stessa che ci ha portato ad accogliere e ad avere il 28,8% di cittadini extracomunitari".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 16/02/2016 - 16:01

Ha creato malumore nei sinistroidi e comunistardi ??? come mi dispiace...Ciaparatt!!

claudioarmc

Mar, 16/02/2016 - 16:05

Ti pareva che il Pd non avesse qualche cosa contro , maledetti traditori della nostra civiltà

swiller

Mar, 16/02/2016 - 16:08

Ben fatto ricordiamo ai traditori ladri della sinistra parassiti fanulloni.

tzilighelta

Mar, 16/02/2016 - 16:50

pagliacci

vince50

Mar, 16/02/2016 - 18:05

Molto bene e chi si ripeta il più possibile,se ai comunisti Italioti non piace anche loro vadano a farsi fo***re.E quando lo faranno sarà sempre troppo tardi,dipende da quanti cerebrolesi continueranno a tenere il paraocchi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 16/02/2016 - 18:55

Quando erano i comuni amministrati dai LORO a mettere il cartello COMUNE DENUCLEARIZATO non erano PAGLIACCI neee Lucertolina!!!!lol lol Se vedum (copia bene stavolta)

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 16/02/2016 - 18:55

B R A V I S S I M O LA SINISTRA VADA A FARSI FOTTE....RE CERTO GLI AMICI DEI CULI IN ARIA SONO INCAZZATI PERCHE' C'E' UNA DIGNITA' CI SONO EROI CI SONO VERI ITALIANI CHE NON SI PIEGANO A QUESTA GUERRA SENZA SPARARE UN COLPO CHE VOGLIONO VINCERE I CULI IN ARIA CON I LORO LACCHE' E COMPLICI ITALIANSTRONZI CHE LI DIFENDONO. IL CROCIFISSO NON SIGNIFICA FARSI IMMOLARE O ESSERE MARTIRE SIGNIFICA VINCERE VINCERE VINCERE LA MORTE, NON ESSERE MORTO. O IDOLATRARE, COME DICONO IS SINISTRI, UN MORTO. BRAVI SPERO CHE E' L'INIZIA QUANDO E' SALAPATA LA FLOTTA CHE E' PARTITA DA MESSINA, CITTA' MARINARA E MARIANA, CHE HA VINTO A LEPANTO. BRAVO SINDACO BRAVA GIUNTA

Anonimo (non verificato)