Gli islamici si comprano una chiesa: vogliono convertirla in moschea

Il caso a Bergamo, dove l'Associazione Musulmani si è aggiudicata all’asta la chiesa "Casa dei frati" per quasi 500mila euro

Mezzo milione di euro. L'Associazione musulmani di Bergamo si è accaparrata – all'asta – la chiesa "Casa dei frati". E ora, dopo aver sborsato i soldi (452mila euro per l'esattezza) e "vinto" l'immobile, punta a trasformare il luogo di culto cristiano in una moschea.

La chiesa di pertinenza degli ex Ospedali riuniti era stata messa in vendita dall'Asst Papa Giovanni XXIII, azienda sanitaria che fa capo alla regione Lombardia, per far quadrare i conti.

Gli islamici bergamaschi hanno incrementato dell'8% la base d’asta (418mila euro), arrivando appunto a 452mila, come riportato da La Verità, e sbaragliando la concorrenza della comunità ortodossa romena, oggigiorno usufruttuaria della struttura con il benestare della diocesi.

E il rogito per trasformare in moschea la Casa dei frati è già stato fissato. Tutto, dunque, andrà in porto a meno di un intervento in extremis della Regione Lombardia, come peraltro sembra essere nelle intenzioni del governatore Attilio Fontana. L'esponente leghista, infatti, pare voler annullare la compravendita, esercitando il diritto di prelazione previsto dalla legge.

Un'eventualità che farebbe scoppiare una guerra legale tra Regione e Associazione musulmani di Bergamo, che hanno già promesso battaglia in tribunale qualora le istituzioni lombarde volessero mettersi di mezzo. Insomma, il braccio di ferro è appena iniziato.

Commenti

Divoll

Lun, 08/04/2019 - 12:10

Forza, Fontana, annulla questa mostruosita'! Non solo non vanno aperte nuove moschee, ma vanno chiuse pure tutte quelle esistenti. Basta islam in Italia!!!

baronemanfredri...

Lun, 08/04/2019 - 12:11

BRAVO PRESIDENTE TAGLIAMO I DISEGNI E PROGETTI DI INVASIONI A QUESTI.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 08/04/2019 - 12:15

tutti questi soldi chi glieli da? questa è una invasione e dovremo difenderci o essere annientati

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 08/04/2019 - 12:16

Siamo un paese in svendita. Arabi e cinesi ci stanno comprando un po per volta e insieme ai beni materiali ci comprano le nostre tradizioni e la nostra cultura per imporre la loro.

Divoll

Lun, 08/04/2019 - 12:20

Chi se ne frega dell'associazione islamica, si vada a vedere DA DOVE gli sono arrivati quei soldi! Sicuramente dall'estero. Ci vuole una legge che impedisca agli islamici di costruire moschee in Italia. Piu' gli si rendono difficili le cose qui, piu' c'e' qualche speranza che se ne tornino a casa loro. Tanto, la stragrande maggioranza proviene da paesi non in guerra, sono immigrati economici.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 08/04/2019 - 12:26

Caspita... proprio una "News"!!! http://www.ilgiornale.it/news/cronache/musulmani-vincono-lasta-chiesa-bergamo-diventer-moschea-1592666.html

opinione-critica

Lun, 08/04/2019 - 12:49

Rivoli 12,20 sono missionari islamici che vengono a convertire, fanno il loro lavoro, se trasformano la chiesa i moschea significa che i Cristiani, sotto la guida del liquidatore Bergoglio, sono in via di estinzione. Purtroppo in Italia abbiamo un deficit di pensiero laico e questo impedisce di vedere le contraddizioni dell'Islam col mondo occidentale. Quel poco di pensiero religioso rimasto vede le religioni tutte uguali, difatti Bergoglio dice che i cristiani e musulmani hanno Abramo in comune, dimenticando gli ebrei e scordandosi che il cristianesimo deriva dall'ebraismo

Giorgio Colomba

Lun, 08/04/2019 - 13:01

Mezzo milione cash: sarà pure mezzaluna, ma il c/c è pieno (Qatar?).

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 08/04/2019 - 13:38

hanno aumentato il prezzo del petrolio, ecco chi fornisce i capitali per acquistare gli immobili in Itaia ed in Europa e noi ancora succubi di questo prodotto. Potevano obbligare con un ulteriore incentivo per il fotovoltaico,tanto per iniziare.Abbiamo tanto sole specialmente al sud.

allegis

Lun, 08/04/2019 - 13:44

Gli emiri della Penisola Arabica l'hanno dichiarato apertamente senza farsi tanti problemi: l'Europa diveterà musulmana perché è smepre stato nei progetti dlel'islam, con la violenza non è più posisbile per cui la conquista avverrà con i soldi, quindi finanziando le varie moschee e centri islamici e con l'immigrazione. Fanno comnque più figli perché le donne devono stare a casa a sfornarli, per cui è qè quello che devono fare

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 08/04/2019 - 13:46

Articolo identico a quello del 26 ottobre 2018. Anche allora Fontana aveva detto che sarebbe intervenuto. Poi evidentemente non ha fatto niente.

allegis

Lun, 08/04/2019 - 13:50

Lo scopo è chiaro ed è stato apertamente ammesso dagli emiri della Penisola Arabica: l'Europa diventerà islamica, perché sempre stato quello l'obiettivo. L'invasione sarà 'pacifica', basata su immigrazione e finanziamento di moschee e centri islamici. Vanno varate delle leggi immediatamente per bloccare la costruzione di altre moschee e centri e tante altre leggi per scoraggiare l'immigrazione, per esmpio abolizione della macellazione rituale, proibizione del velo nelle strade e sulle spiagge oltre che negli uffici pubblici, scuole ecc., politica del figlio unico, pena rimpatrio immediato non solo della famiglia che ha trasgredito ma anche di tutti i parenti presenti sul suolo italiano, che così sono incoraggiati a controllare che la legge venga osservata. Presto sarà troppo tardi, bisogna agire subito.

Dordolio

Lun, 08/04/2019 - 13:56

Questo scempio non può nè deve essere permesso. Punto.

oracolodidelfo

Lun, 08/04/2019 - 14:05

La Moschea deve essere realizzata nell'attico da 750mq. del.....Cardinal Bertone! Ma....chi mi spiega come fanno questi musulmani che affermano di venire in Italia per fuggire dalla miseria dei loro Paesi a .....trovare 500.000€..?

Popi46

Lun, 08/04/2019 - 14:09

Ciccio Primerooooo!,, che diciiiii?

Altoviti

Lun, 08/04/2019 - 14:35

Quanto tempo ci mette la regione a reagire?????? Si sveglianno mai???

Ja'aqov

Lun, 08/04/2019 - 14:37

Eh si gli unici rimasti a difendere la vostra cultura cristiana siamo noi ebrei,e Israel(non certo alla gad o soros).I calabraghe politici sinistrati,non osano confrontarsi con la potente Organizzazione della Cooperazione Islamica(OIC),che è la fonte dei diktat che impongono alla UE,la strategia sull'immigrazione-invasione con riferimento alla non integrazione.I leaders UE sono i semplici esecutori degli ordini OIC.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 08/04/2019 - 15:05

Beh tanto oramai con il bergoglione la differenza è minima.

carpa1

Lun, 08/04/2019 - 15:18

Fortunati quelli in prima fila !!!!!!!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 08/04/2019 - 16:24

Sono affari "privati" e vanno rispettati. Sarebbe auspicabile che in terra di "Allah" non si osteggiasse la costruzione di chiese, visto che la gran parte di quelle presenti sono vecchissime, centenarie. Un atto di reciprocità che dimostrerebbe che l'Islam non è quello che si pensa, cioè una religione che divide il mondo in due sfere, la "Casa dell’Islam" (Dar al-Islam) o "Casa della Pace” (Dar e-Salaam), composta da quei territori sottoposti alla Shari'a. Dar al-Islam é quel territorio/nazione in cui l’Islam è "religione di Stato". Mentre il resto del mondo è chiamato "Casa della Guerra" (Dar al-Harb), composto da tutti quei territori non (ancora) sottoposti alla Shari'a. Mi sa che sogno..

Popi46

Lun, 08/04/2019 - 16:40

@Marcello.508: dopo questa erudita argomentazione, quali sarebbero le conclusioni logiche e/o concrete realizzabili?

Libertà75

Lun, 08/04/2019 - 16:53

il diritto di prelazione è sacrosanto, anche perché va ricordato che una chiesa cattolica convertita in ortodossa non subisce stravolgimenti storico-architettonici. Dubito che invece si possa dire altrettanto nella conversione da Chiesa a Moschea. Chi è favorevole alla Moschea è più o meno contrario alla cultura locale. Questo a rigor di logico, poi ognuno la può pensare sbagliata a modo suo.

giovanni951

Lun, 08/04/2019 - 16:58

sarà contento el pampero.....dopotutto sono suoi fratelli.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 08/04/2019 - 17:36

Popi46 - Oh.. proprio non ci arriva? Es.: se tu musulmano vieni a costruire una moschea in Italia e sei originario ad es. del Qatar, i governanti di quello stato devono permettere che si possa erigere una chiesa in Qatar naturalmente a spese della chiesa e della comunità cattolica. Così difficile da intendere come atto di reciprocità di rispetto per il proprio credo? Se fanno valere quello che ho scritto a proposito dell'Islam, la chiesa commette un grosso errore. Mi pare del tutto evidente. Adesso sono stato sufficientemente chiaro?

maurizio-macold

Lun, 08/04/2019 - 18:02

La costituzione italiana garantisce liberta'di religione. Quindi se l'acquisto dell'immobile e' fatto nel rispetto delle regole penso che il nuovo proprietario possa disporne come vuole. Ed a mio avviso e' meglio avere una moschea "legale" piuttosto che costringere i mussulmani a riunirsi di nascosto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 08/04/2019 - 18:24

maurizio-macold - 18:02 Se la moschea fosse un luogo di preghiera equivalente alla nostre chiese il suo discorso non farebbe una grinza. Ma non è così: in moschea si prega, anche. Essa è un centro di attività sociale e politico, sono anche sedi di associazioni. Questo è un discorso da approfondire, estremamente delicato, visto che questi luoghi vengono usati da Imam per arringare contro gli "infedeli". E' accaduto, accade ed accadrà, purtroppo, ma certi ignoranti "locali" non si arrendono mai, specie quelli che non conoscono il Corano e le Sunna.

Ja'aqov

Lun, 08/04/2019 - 18:37

Sig.m.-macold,che lei sia ateo,cristiano o quant'altro,noi non vogliamo essere islamizzati.La Cost.Ita garantisce e bla bla bla allora la Cost.va cambiata perchè anacronstica.Una moschea-Solo a Strasburgo oggi ha ben 22 moschee e più il progetto iniziato nel 2017 grande moschea Eyup Sultan,44 minareti,28 cupole,10mila mt costo totale 30ml €,finanziati dal comune a guida sx e dal cittadino straburghese e dallla Turchia.Ha capito?

Libertà75

Mar, 09/04/2019 - 13:41

@maurizio-macold quello che pensi tu non interessa a nessuno, quello che è legge interessa a tutti. Il diritto di prelazione è previsto dal nostro ordinamento giuridico, le tue opinioni restano solo opinioni.