Bergoglio chiede scusa ai gay. Vendola: "Rompe una tradizione di omofobia"

Papa Francesco di ritorno dall'Armenia: "La Chiesa deve chiedere scusa ai gay". E Vendola: "Non usa la fede come alibi per crocifiggere le storie e le speranze dell'umanità"

"Le parole di Papa Francesco sono luminose e accoglienti". Con un Tweet Nichi Vendola, che ha di recente avuto un figlio col compagno Eddy Testa grazie all'utero in affitto, ha salutato con favore le parole pronunciate ieri sera da papa Francesco di ritorno da Yerevan. "La Chiesa - ha detto il Santo Padre mentre si trovava in volo - deve chiedere scusa ai gay". Per l'ex leader di Sel, le parole di Bergoglio "rompono una lunga tradizione di violenza omofoba e di intolleranza clericale" e "restituiscono dignità e valore ad ogni persona".

Ieri sera, mentre si trovava in volo per tornare dall'Armenia, papa Francesco ha ripetuto quanto già aveva detto nel suo primo viaggio apostolico, e che dice il catechismo. "Gli omosessuali non vanno discriminati ma rispettati e accompagnati pastoralmente - ha spiegato - si può condannare per motivi non teologici ma di comportamento politico. Ma non c'entrano le persone. Una persona che è in quella condizione e ha buona volontà, che cerca Dio chi siamo noi per giudicarla?". Nei giorni scorsi, durante una grande conferenza stampa dopo la strage nel locale gay a Orlando, il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco di Baviera, ha detto che la Chiesa Cattolica deve chiedere scusa alla comunità arcobaleno per averli marginalizzati. Ieri papa Francesco ha rincarato la dose: "Non solo deve chiedere scusa a questa persone ma anche ai poveri, alle donne sfruttate, ai bambini violati. Chiedere scusa di aver benedetto tante armi". Poi si è leggermente corretto: "Diciamo che debbono chiedere scusa i cristiani, la Chiesa è santa i peccatori siamo noi".

Le parole di papa Francesco sono state subito accolte con gioia da Vendola che le ha definite "luminose e accoglienti". "Rompono una lunga tradizione di violenza omofoba e di intolleranza clericale, restituiscono dignità e valore ad ogni persona - ha concluso l'ex leader di Sel - non usano la fede come alibi per crocifiggere le storie e le speranze dell'umanità".

Commenti

MOSTARDELLIS

Lun, 27/06/2016 - 17:22

E perché non chiedere scusa anche a tutti gli assassini dei poveri cristiani indifesi in tutte le parti del mondo? Forse perché per il Papa quei poveri cristiani sono solamente da macello? Certo che siamo proprio alla frutta.

.SnakeJ...

Lun, 27/06/2016 - 17:28

ah,ah,ah,ah a quando le scuse di bergoglio all'umanità per il fatto che la chiesa esiste da oltre 2000 anni?

carpa1

Lun, 27/06/2016 - 17:32

Vendola e compagni andate a nascondervi voi e la vostra paranoia sulla omofobia. Guardate che i gay sono sempre stati tra noi e mai mortificati. Per quelli che si sentono tali deriva solo dal fatto che una parte di voi ha preteso che il mondo cominciasse a girare solo intorno a loro, con i vari gay pride, esibizionismo esasperato, pretesa di sovvertire l'ordine naturale delle cose, rivendicazione di diritti che DEVONO essere riservati solo alle famiglie naturali. Quanto al Papa, può solo esortare i cristiani a non discriminare i gay. Il che vuol dire, in ambito laico, che devono essere garantiti loro tutti i diritti civili tranne quelli peculiari delle coppie etero, le uniche in grado di procreare senza artifizi che, alla lunga, si dimostrano solo una brutta copia della natura e che, pure dal punto di vista della convivenza, creano solo problemi quasi non ne avessimo già a sufficienza.

Dordolio

Lun, 27/06/2016 - 17:41

Spiace avere un Papa ignorante. Dice San Paolo: "Non illudetevi: né immorali, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio” (1 Cor. 6,9-10); “…La legge non è fatta per il giusto, ma per i non giusti e riottosi, per gli empi e di peccatori, per gli scellerati e i profani, per i padricidi e matricidi e omicidi, per i fornicatori, per i sodomiti, per i ladri d'uomini, i bugiardi, gli spergiuri…”(1 Tm. 1,9). Ma forse Bergoglio San Paolo non l'ha mai letto. Anzi, neppure sa chi sia.

Zizzigo

Lun, 27/06/2016 - 17:49

Ci mancava, forse scoprirà filosoficamente necessario giustificare ogni umana deviazione e perversione. Se poi Vendola si accontenta delle parole e non bada a ciò che realmente la gente continua a pensare...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 27/06/2016 - 17:52

Questo papa non sa più cosa fa,Sta distruggendo tutto quello che può distruggere.La chiesa intesa come aggregazione dei cristiani ormai sta sparendo a favore dell'islam che potrà avere le sue pecche ma difende i suoi adepti.Speriamo che con l'8 per mille venga riportato sulla via giusta.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 27/06/2016 - 17:55

Ha anche aggiunto che deve chiedere scusa a "alle donne sfruttate, ai bambini violati" e fino a prova contraria il "figlio di vendola e del suo compagno é un bambino violato nei suoi diritti naturali sacrosanti e frutto di una donna sfruttata! La "persona" gay va rispettata e sono d'accordo, le pretese di matrimonio e figli no!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 27/06/2016 - 18:07

Fra un po,don bergoglio chiederà scusa anche a lucifero...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 27/06/2016 - 18:13

Non usa la fede come alibi per crocifiggere le storie e le speranze dell'umanità: potrebbe volere dire che crocifigge le storie e le speranze, ma i gay non sono la speranza dell'umanità, sono una piccolissima minoranza nel mondo che cerca di dettare legge con il favore dei comunisti e dei codardi che non hanno il coraggio di dire quello che pensano. Lo 0,00000 etc % non fanno uguaglianza, fanno una minoranza DIVERSA! Inutile che cercano di farli passare per normali, non sono nella norma e per tanto diversi!.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/06/2016 - 18:15

che vergogna questo "papa" abusivo. Peggio di Vendola, se possibile...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 27/06/2016 - 18:16

utero in affitto... la forma più abietta di compravendita della vita e schiavizzazione.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 27/06/2016 - 18:27

Zitto vendolino almeno abbi la creanza di startene Zitto. Un pagliaccio che peggio non si può...ha fatto ammalare migliaia di tarantini....il presidente della regione puglia con le manine dell'Ilva in banca e delle AUSL.....ammanicate...Zitto che Ti sei comprato un Bambino solo x egoismo personale...e fan gulo te e tuo marito...

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 27/06/2016 - 18:43

Detto papale papale sembra una enorme sxxxxxxxa. Dopo i punti guadagnati ieri, denunciando apertamente il GENOCIDIO del popolo armeno ad opera dei turchi, con questa uscita ruffiana il pecoraio folle ha dilapidato tutto.

cicocichetti

Lun, 27/06/2016 - 18:50

vuol dire che è finita l'epoca degli attacchi al grido di "OMOFOBI" ??? Ci credo poco...

Totonno58

Lun, 27/06/2016 - 18:58

Grandissimo, immenso Francesco...ieri nella conferenza stampa sull'aereo sei stato strepitoso su Lutero, i poveri, i gay....nulla sarà più come prima, grazie a te essere Cattolici assume un senso ben più profondo!:)

Ritratto di StefanoParma

StefanoParma

Lun, 27/06/2016 - 19:11

Un appunto per gli ignoranti che infestano i commenti: chiedere scusa per le persecuzioni non significa approvare le deviazioni, significa solo condannare le persecuzioni, punto. Se poi qualche ignorante delle lingua Italiana traduce a modo suo gli consiglio di prendere lezioni di lingua. Ma che vi aspettate dal Papa? Un guerrafondaio? che risolva i vostri problemi terreni? Lui dà consigli, sta a voi metterli in pratica nel modo corretto .

Anonimo (non verificato)

ggt

Lun, 27/06/2016 - 19:29

E'uno schifo! Bergoglio chieda scusa alla Chiesa e perdono a Gesù Cristo!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 27/06/2016 - 19:30

POVERO CITRULLO ARGENTINO STRAFATTO DI MARIJUANA

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 27/06/2016 - 19:34

Tanto tanto fosse plocio pure lui.

Anonimo (non verificato)

venco

Lun, 27/06/2016 - 19:56

Abbiamo capito, il papa è un OMOSESSUALE.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 27/06/2016 - 19:59

Forse,come dice lui,l'intolleranza è finita, il disgusto rimane......

mamba123

Lun, 27/06/2016 - 20:16

Mi scusate, ma io ho ascoltato in Tv alle parole del Papa e non ho sentito che lui avesse chiesto scusa ai froci. Mi sembra che questa scusa sia solo un invenzione dei giornalisti.

squalotigre

Lun, 27/06/2016 - 20:23

Se fossi uno dei responsabili dei viaggi papali, gli impedirei di fare dichiarazioni in aereo. Evidentemente soffre di mal d'aria ed allora si dimentica di essere non solo Papa ma anche semplice presbitero. Ne spara a raffica e si dimentica di essere il custode del depositum fidei. Dimentica le scritture, San Paolo ed anche le parole di Cristo. Ho deciso di ubbidire a Bergoglio solo quando parla ex cattedra, a meno che non dichiari che Gesù non è mai risorto perché allora bisognerebbe chiamare la neuro vaticana.

Una-mattina-mi-...

Lun, 27/06/2016 - 20:33

PAPA FRANCHECCO, HAI ROTTO!

moshe

Lun, 27/06/2016 - 20:38

... chiedi scusa a tutti gli italiani per i soldoni che tu ed il tuo vergognoso vaticano ci succhiate !!! ... e "scusa" a tanti altri ...

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

giovanni235

Lun, 27/06/2016 - 20:45

Vendola,non è questione di tolleranza o intolleranza.A me personalmente tu e tutti quelli come te fanno schifo.E' più forte di me.Se vuoi fare meno schifo almeno stai zitto e sparisci di scena.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 27/06/2016 - 20:52

Vendola, sei un povero co@@@@ne (come anche certi commentatori): il furbo Bergoglio non ha fatto altro che ripetere quello che dicevano anche gli inquisitori quando buttavano al rogo gli 'eretici impenitenti': "Siamo tutti peccatori, ma la Chiesa è santa, per cui affidiamo quest'anima che non vuole ravvedersi al braccio secolare che ne curerà il supplizio"! Chiede scusa, fa il 'beau geste', ma ve lo potete scordare che prescinda dal ravvedimento! Se così fosse sarebbe davvero il diavolo. Ma questa è un'altra storia!

giseppe48

Lun, 27/06/2016 - 20:55

Da quando è in Italia beve vino. Gli fa dire cxxxxxe

rawing

Lun, 27/06/2016 - 21:00

Egregio vendola, fallimentare personaggio politico sia a livello nazionale che per la povera Puglia e in particolare Taranto e un Comune della stessa provincia, ti invitiamo a ricevere da questi luoghi una sonora e immensa pernacchia ma non per il tuo essere (non me ne frega nulla) ma per la tua incapacità ad amministrare la cosa pubblica, Sei un FLOP

michetta

Lun, 27/06/2016 - 21:04

La chiesa che questo papa, vorrebbe farci credere sia la nostra, NON LO E' AFFATTO! Egli, demandato, a fare da conduttore del gregge di Dio, ne ha fatto uno strumento, per NON GIUDICARE, SE NON CHI VUOLE LUI! Noi, non gli daremo altri soldi ed anzi, non permetteremo pure che altri ne diano a CHI preclude la possibilita' alla NATURA, di fare il suo corso.....continuando, pero', a pregare Nostro Signore, perche' lo faccia rinsavire.

greg

Lun, 27/06/2016 - 21:20

Sempre più da vergognarsi di questo gaucho argentino. Viene fatto di pensare che quest'uomo abbia anche lui il vizietto, i tanti proclami di guerra alla pedofilia e agli omosessuali in Vaticano che non hanno dato alcun risultato, autorizzano a pensarlo seriamente oltre che si sia dato l'incarico d'essere il demolitore della Chiesa, come la volle Gesù Cristo quando affidò a Pietro il ruolo di pietra su cui edificarla.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Lun, 27/06/2016 - 21:36

Invito tutti a leggere il testo integrale dell'intervista e a rendersi conto fino a che punto può arrivare la strumentalizzazione da parte di certe lobby senza scrupoli. Temo però che questo papa a questi giochetti si presti alla grande, coltivando più il vezzo di fare il pastore che piace a tutti alla Don Matteo piuttosto invece meno popolare ruolo di custode della Verità.

Trinky

Lun, 27/06/2016 - 21:39

qualcuno però spieghi a vendola la differenza tra un gay e una checca........e sì che dovrebbe saperla visto che si guarda nello specchio tutti i giorni...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 27/06/2016 - 21:41

Vorrei tanto capire quando questo tizio chiederà scusa anche ai Cristiani perché lui fa il finto papa.

joecivitanova

Lun, 27/06/2016 - 22:21

..mah, se si accontentano di così poco..!! Non saranno mai veri uomini e veri omosessuali. I veri omosessuali sono altri; sono quelli che non vanno in giro vestiti da pagliacci, che soffrono si, per la loro condizione, qualche volta, ed è ingiusto, da parte di certa società, e cercano di superare questa cosa; sono comunque sicuri e anche orgogliosi di essere quello che sono ma si fermano li, non pretendono di essere quello che la natura non gli ha riservato, e soprattutto non pretendono, egoisticamente, di possedere un bambolotto da esibire come un trofeo per dire 'visto..ci sono riuscito anche io, perché anche io ho gli stessi tuoi diritti'. Il bambino invece no, non ha gli stessi diritti degli altri bambini, che cosa gliene frega a loro. Il vero omosessuale vive la SUA vita e basta ed ha il coraggio e le palle di farlo, e non condiziona quella di un bambino che non sa. Papa, papi e papini, che carini..!! g.

FRANCO1

Lun, 27/06/2016 - 23:23

Chissenefrega ... le scuse sono solo sue.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 27/06/2016 - 23:42

Una dichiarazione più ipocrita di questa non era possibile neanche inventarla. CHIEDERE SCUSA PER COSA? PERCHÉ SI HANNO IDEE DIVERSE? Ma dove siamo finiti? A rinnegare il diritto di avere opinioni? A cosa ci stanno preparando, AL GRANDE FRATELLO?

Luigi Fassone

Lun, 27/06/2016 - 23:52

Comincio a pensare che l'alta quota a Papa Francesco faccia davvero qualche brutto scherzo...

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 28/06/2016 - 09:29

Levategli il fiasco...!!!

maurizio50

Mar, 28/06/2016 - 09:58

Per fare il Papa come sta facendo l'attuale sarebbe in grado qualunque parroco di campagna; anzi sarebbe in grado chiunque , anche uno che non sa nulla della dottrina cristiana!!!

Giacinto49

Mar, 28/06/2016 - 10:20

Questa è misericordia. Nient'altro.

michetta

Mar, 28/06/2016 - 10:27

Un BRAVISSIMO alla nuova entry, visto che mi e' capitato, per la prima volta, di leggerlo, JOECIVITANOVA! Preciso, attento, riservato nelle espressioni, chiare e distinte. Complimenti a te e tutti quelli, che la pensano, scrivendola, in maniera simile. Ciao ed auguri. m.

joecivitanova

Mar, 28/06/2016 - 13:46

Veramente molto gentile michetta, anche troppo; ciao ed auguri anche a te. g.