Berlino, pistola di Amri ​la stessa usata a Milano

La polizia scientifica conferma: il tunisino ha sparato al poliziotto italiano con la stessa arma usata per uccidere il camionista polacco

L'arma trovata adosso a Anis Amri e con la quale è stato ferito un poliziotto a Sesto San Giovanni (Milano) è la stesas che il tunisino usò per uccidere l'autista del tir con il quale piombò sulla folla nel mercatino di Natale di Berlino.

Lo ha confermato oggi su Twitter la polizia di Stato italiana dopo aver effettato tutti gli esami sulla pistola recuperata a Milano la notte tra il 22 e il 23 dicembre scorso.

"#Poliziascientifica conferma: l'arma che uccise autista camion strage Berlino risulta la stessa con cui #AnisAmri ferì poliziotto a Milano", scrivono sul social, "Gli accertamenti degli esperti di balistica #Polizia Scientifica disposti #Dda Milano proseguono con #Digos e con investigatori tedeschi".

"La comparazione effettuata tra il bossolo esploso dall’arma utilizzata dal terrorista a Sesto e quello repertato dalla Polizia tedesca ha portato inequivocabilmente ad accertare che sono stati espulsi dalla stessa pistola", spiegano gli investigatori, "Il proiettile estratto dalla spalla dell’agente italiano ferito non è, invece, utile per il confronto perchè troppo danneggiato".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/01/2017 - 12:28

Islam significa "pace", così ormai recitano i musulmani nelle piazze ed in TV, ma i conduttori non ritengono opportuno correggere le false dichiarazioni, forse perché non sanno che "islam" significa "SOTTOMISSIONE", la nostra, programmata da Maometto in persona.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/01/2017 - 13:01

-----questa è la prima notizia seria che attendevamo da giorni---dopo un mare di congetture--ideologie e bla bla bla---i giornali a questo dovrebbero servire---più notizie e meno opinioni---le opinioni ce le formiamo da soli leggendo le notizie---hasta

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 04/01/2017 - 19:33

@Elkid, c'era gente del tuo stampo, che fin dall'inizio continuava a negare, a dire: è una bufala, oppure come fate ad essere sicuri che sia musulmano? Ecc,ecc. Come al solito non ne indovinate una. Forse è meglio che stati zitti già all'inizio di ogni fatto, perchè ad ogni notizia, poi immancabilmente prendete sempre palate. Come al referendum. Fate bene, più ci urlate contro, più ci date ragione o porta fortuna. Continuate, fenomeni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/01/2017 - 01:11

@Elkid, ma se avevate messo in discussione pure che fosse stato il tunisino. Ma che stai a dì'.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/01/2017 - 08:38

Qualche demente sperava il contrario.