Berlusconi: Toti perde tempo

"Non temo scissioni, chi si è fatto il suo partito non è finito bene. Deluso dalla Lega, speravo che staccasse la spina al governo"

Presidente, che Europa ha trovato al suo rientro nell'Europarlamento?

«Un'Europa molto cambiata e non in meglio. Un'Europa frammentata, nella quale manca una leadership forte, autorevole, riconosciuta».

Come giudica le prime nomine del nuovo corso?

«Profondo rispetto per le persone, e naturalmente sono lieto che a guidare la commissione sia un'esponente del Ppe, che rimane la prima famiglia politica europea. Tuttavia l'assetto complessivo mi pare una riproposizione del vecchio asse franco-tedesco e non un modello di Europa inclusiva. L'Europa non è solo quella intorno alla valle del Reno, esistono un'Europa mediterranea, e anche un'Europa dell'est, che devono essere parte integrante del progetto europeo».

Tra l'Europa moderata che ha vinto le elezioni e gli interessi dell'Italia sovranista lei come si porrà?

«Sempre dalla parte dell'Italia, ovviamente, ma l'interesse nazionale si tutela in tutt'altro modo. L'Italia cosiddetta sovranista ha finito con l'accettare assetti europei nei quali il nostro governo non ha nessun peso. Per paradosso - poiché i vertici delle istituzioni europee sono stati trattati tutti insieme - il nostro governo ha dato il via libera anche all'elezione di un esponente del Pd alla guida del Parlamento Europeo. Sono lieto che vi sia ancora un italiano, dopo il nostro Tajani, in questo ruolo. Tuttavia il nuovo presidente non poteva avere il nostro voto, perché un esponente del Pd è politicamente e culturalmente alternativo a noi. Abbiamo votato scheda bianca e fra l'altro questo ha impedito che venisse eletto al primo scrutinio, al quale gli sono mancati giusto sette voti».

Ha rivisto Putin, non penso vi siate scambiati solo saluti...

«Certo che no, anche se la nostra conversazione ha avuto carattere strettamente privato. È stato ancora una volta un atto di grande sensibilità e amicizia, quello di Vladimir, che ha voluto trovare il tempo per incontrarci alla fine di una giornata faticosa e densa di impegni istituzionali. Naturalmente gli ho ribadito il nostro impegno a lavorare perché la Russia sia sempre più parte integrante dell'Europa e del mondo libero, cui appartiene per storia e per vocazione, mettendo fine all'assurdo regime delle sanzioni. In sede europea lavorerò per questo, cosa che Putin sa e apprezza. Del resto, fui io ad ottenere, con lo storico accordo di Pratica di Mare nel 2003, che la Russia si associasse all'Alleanza Atlantica ponendo fine a mezzo secolo di guerra fredda. Dobbiamo tornare a quello spirito, per affrontare insieme, Russia e Occidente, le grandi sfide dei prossimi anni».

Putin ha detto di avere ottimi rapporti con Salvini...

«Ne sono lieto, perché Salvini è un ministro importante del governo italiano, e tutto quello che rafforza l'amicizia fra Russia ed Italia è un bene per il nostro paese».

A proposito di Salvini, vede una via d'uscita al braccio di ferro sull'immigrazione tra governo e Ong?

«Sarà difficile, fino a quando le Ong continueranno a mantenere un atteggiamento provocatorio, di continua sfida alle leggi e alla sovranità italiana. E finché Salvini continuerà a concentrarsi su queste sfide e non sull'effettiva gestione del fenomeno dell'immigrazione, né tanto meno sui rimpatri dei 600.000 irregolari sparsi nelle nostre strade, le cose non cambieranno».

Veniamo in Italia. A ore si chiude la finestra elettorale autunnale. Spiaciuto?

«Soprattutto deluso. Avevo sperato che la Lega mettesse finalmente fine al peggiore governo della storia recente. Un governo che al di là dei temi della sicurezza ha adottato solo politiche stataliste, assistenziali, costose e inefficaci, che hanno bloccato la crescita, aumentato la pressione fiscale, penalizzato le imprese e il lavoro, fermato le infrastrutture, coniato leggi pericolosissime per la libertà delle persone in materia di giustizia. L'opposto di quello che noi consideriamo necessario: una lotta senza quartiere contro l'oppressione fiscale, l'oppressione burocratica, l'oppressione giudiziaria che sono i veri mali del nostro paese».

Secondo lei perché Salvini non ha strappato?

«Non sta a me dirlo, io posso solo fare una considerazione: un leader è davvero tale quando sa compiere scelte coraggiose al momento giusto».

Ieri Toti ha radunato la sua corrente, considera il fatto una Opa ostile su Forza Italia?

«La considero un'iniziativa pletorica, superata dai fatti: chiede un rinnovamento che noi abbiamo già avviato, secondo un percorso concordato, che ho annunciato quindici giorni fa ai gruppi parlamentari, e che lo stesso Toti ha condiviso. Quel percorso deve proseguire ordinatamente, senza strappi, senza divisioni, senza mettere in discussione chi ha lavorato generosamente con noi per tanti anni. Martedì si riunirà il tavolo delle regole per cominciare ad impostare la nuova Forza Italia: spero che Giovanni almeno questa volta sia presente e dia il suo contributo. Nella storia di Forza Italia c'è sempre stato spazio per il massimo confronto di idee. Non c'è mai stato spazio per il correntismo e il frazionismo. Questa è l'unica regola che non cambieremo mai. Chiunque non concordi è libero di tentare di fondare un nuovo movimento. Certo non mi pare che chi ha provato a farlo contro di me abbia avuto grande successo».

Congresso, primarie, nuove facce, nuovo nome o chissà... Come immagina lei il rinnovamento del partito?

«Sinceramente io credo che questa sia una discussione per addetti ai lavori, che lascia sostanzialmente indifferenti i nostri elettori. In questi anni Forza Italia si è rinnovata nel gruppo dirigente come nessun altro partito ha fatto. Guardo a una forza politica che sappia coinvolgere militanti e simpatizzanti nei nostri processi decisionali, ma non voglio imitare modelli già falliti e poco trasparenti».

Quindi niente rottamazioni?

«La rottamazione è un termine estraneo al nostro linguaggio e soprattutto alla nostra cultura: aprire ed allargare non significa affatto cacciare chi ha applicato con lealtà e spirito costruttivo le indicazioni e le decisioni che abbiamo assunto insieme. D'altronde la storia recente dimostra che i rottamatori finiscono rottamati molto presto».

Cosa si sente di dire ai suoi amministratori che ieri hanno partecipato al Toti day?

«Rispetto le scelte di tutti. Mi spiace solo che abbiano sottratto al riposo e alle famiglie un caldo sabato d'estate».

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 07/07/2019 - 08:09

Lui è deluso dalla Lega....!Toh,pensavo il contrario!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/07/2019 - 08:09

siccome parli molto male della lega e siccome sei all'opposizione con il tuo 5% pretendi di comandare??Il tuo tempo è finito,lascia ad altri il comando di questo ormai sparuto partito e ritirati,allora vedrai rinascere in centrodestra.

contravento

Dom, 07/07/2019 - 08:15

NON HO PIU PAROLE: HA COSTRUITO FI E POI IL PDL. HA DISTRUTTO IL PDL E ADESSO FI. TUTTO E' COMPIUTO O QUASI.

gio777

Dom, 07/07/2019 - 08:47

Egregio sig. B. il vero ostacolo ad un governo di dx è solamente lei, che con inusitata ostinazione pretende di comandare una coalizione di cui non si rende conto di essere un misero contorno (avrà più o meno un 5,3%). Ma è risaputo ed è palese che vuole la scena tutta per sè. Vuole un riscatto personale che nessuno è disposto a concederglielo, anche perchè poi il film l'abbiamo già visto, tizio e caio diventano tutti dei traditori, sempronio non vale nulla ecc ecc. LEI VUOLE SOLO DEGLI YES MEN che non si è mai potuto permettere perchè OCCORRE AUTOREVOLEZZA!!!

al59ma63

Dom, 07/07/2019 - 08:51

Silvio il problema non e' TOTI che sta lavorando in Liguria egregiamente, ma Tajani a cui hai messo in mano il partito ....e i risultati si vedono. Tajani e' un burocrate al massimo livello, Presidente dell' Unione Europea che sa di burocrazia solo a nominarla...totalmente al di fuori con i principi fondanti di Forza Italia, che e' nata per curare e debellare un cancro terribile: LA BUROCRAZIA.

oracolodidelfo

Dom, 07/07/2019 - 08:52

Silvio, "scelte coraggiose al momento giusto"....come le tue che hai sostenuto tutti i provvedimenti "canaglia" del governo Monti! Silvio, questo non lo dovevi dire.....

Lorenzi

Dom, 07/07/2019 - 08:55

Scusa Cav: ' in questi anni Forza Italia si è rinnovata come nessun altro partito ha fatto '. Io leghista della primissima ora e sempre leghista anche quando eravamo al 3,8% NON sono d'accordo !

VittorioMar

Dom, 07/07/2019 - 08:55

..TOTI ha perso tempo !!..doveva dare seguito al "LABORATORIO LIGURIA" !!.. deve cercare di raccogliere e ritrovare parte del popolo dei MODERATI dispersi e delusi dal CAV.dal 2011 e gli accodi con la SINISTRA (non ultimo Sicilia e Presidenza europea ) ....!!!...questa volta TOTI si avvicina al Centro-Destra...non a SINISTRA..!!

INGVDI

Dom, 07/07/2019 - 09:06

Posizione di buonsenso, da condividere, quella di Berlusconi. Riguardo Salvini, deve solo lasciarlo perdere, ormai è destinato ad affogare nella melma gialloverde e fare la fine di Renzi. Toti ha fatto e fa campagna elettorale contro Forza Italia, non appartiene a Forza Italia.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Dom, 07/07/2019 - 09:21

Ai troll – super attivi in chiave anti berlusconiana nelle pagine di questo quotidiano – del leoncavallino e del sinistrume grillino. Non perdete occasione per sottolineare l’età del Cavaliere, ma Berlusconi non ha buttato via il suo tempo. ha lavorato pertendo dalla gavetta, ha acquisito grandi capacita ed esperienza come imprenditore di successo e mostra, come politico, chiarezza di visione globale, moderazione e capacità di dialogo con tutti. A Toti mancano 31 anni e a Salvini 36 per raggiungere gli 82 anni di B. Come imprenditori sono zero. Come politici sonno solo fare casino. Consigliate, LORO, i giardinetti a dare briciole ai piccioni.

WSINGSING

Dom, 07/07/2019 - 09:21

Domenica, giorno di maggior tiratura dei quotidiani, arriva l'articolo intervista preconfezionato sul politico che crede ancora di contare qualcosa. Deluso dalla Lega? E cosa dovrebbe dire la Lega se in occasione del voto di fiducia al Governo Forza Italia votò contro?

carlottacharlie

Dom, 07/07/2019 - 09:29

Signor Berlusconi, FI ha fatto ormai il suo tempo; è vecchia al suo interno vecchia d'idee e con quel vizio d'essere troppo prona allo straniero che negli anni ci ha massacrati. Il governo italiano è ben altra cosa e lei ha un vezzo che ha contribuito a deperire FI: fa la primadonna in ogni settore, l'amico dei suoi nemici. Di questo si ha paura, in parlamento lei farebbe come il solito le bizze se non ubbidiscono ai suoi diktat FI, Lega e FdI, ne abbiamo avuto dimostrazione spesso, mentre nei comuni ci sono sindaci e per questo tutto va bene. Al governo ci sarebbe lei a dar lezioni e sarà l'ennesima volta in cui si perderà l'occasione di fare bene e governare senza attriti già che gli altri vivono il tempo attuale, sono giovani che sanno come va il mondo. Umiltà, già che c'è sempre uno più intelligente e capace di noi.

rokbat

Dom, 07/07/2019 - 09:31

Egregio Zagovian, mi viene in mente il detto di De Gaulle, stra anni fa ma sempre valido : La vecchiaia é un naufragio !

scapiddatu

Dom, 07/07/2019 - 09:34

Cribbio!!!!!... Fiat voluntas tua... Si tenga conto del fatto che non nutro particolare feeling per Foza Italia (ma ho comunque sempre ammirato e stimato... Silvio Berlusconi). Ma non ho dubbi sul fatto che: il presidente Silvio Berlusconi attesta, una pagina importante nella storia del nostro Paese, lo spessore intellettuale, politico, umano, e di grande statista.

perseveranza

Dom, 07/07/2019 - 09:34

Il fatto che Berlusconi dica che Toti perde tempo dimostra che rinnovare Forza Italia é impossibile. Berlusconi inciuci pure con il PD, faccia ancora il patto Nazareno, sostenga Letta come ha già fatto. Toti esci da questo pantano prima possibile.

scapiddatu

Dom, 07/07/2019 - 09:36

Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere.La preoccupazione è che noi comuni mortali possiamo anche pensare di avere nozioni sufficienti di Giustizia, Diritto, Legalità e fare discorsi inutili. senza senso e prive di..... chiacchiere da spiaggia, però, Matteo Salvini: Ministro dell'interno, Senatore, Europarlamentare, vicepresidente del Consiglio.... e staff del Ministro....etc.... codeste materie, “norme sovrane” dovrebbero conoscerl alla perfezione. NO!!! NO!!! no,no..., non ne sanno niente, proprio come noi, o poco più, e non gliene può fregare di meno. Sapete che c'è? Noi italiani non li votiamo per le loro effettive capacità politiche ma per le loro fabbriche di chiacchiere ad alto livello , e incalzanti slogan,spot.... Francamente mi duole dirlo, finché la Lega resterà alleata dei Cinque Stelle, non cambierà mai nulla. Lo ripeto testardamente, LEGA non Matteo Salvini. Capisci a me!!!!!

Lorenzi

Dom, 07/07/2019 - 09:41

INGVD: ma ti sei accorto quanti elettori NON appartengono più a Forza Italia ?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 09:41

berlusconi rappresenta il MEGLIO che c'è nel mondo politico italiano! non ci possono essere dubbi! quello che dicono i babbei comunisti grulli e legaioli su berlusconi, negativamente, sono il frutto di errate interpretazioni dei fatti narrati, perchè la stampa di sinistra ha sempre avuto occasione di presentare i fatti NON esattamente come è la realtà! l'esempio è quello dell'incredibile e fantastico inciuco tra renzi e berlusconi, del patto di nazareno , travisando fatti e personaggi! per questo capiranno sempre male, se non si levano di dosso i pregiudizi antiberlusconiani, e anche i paraocchi!! sembrate cavalli da tiro e basta! non è certo un caso che siete definiti babbei :-)

steluc

Dom, 07/07/2019 - 09:52

Purtroppo, è l'ombra del condottiero che fu, baluardo aisinistrati che gliela hanno fatta pagare, e dal 2011 lo tengono per gli attributi, ora o cede lo scettro o Fi sparirà con lui. Ascoltare Confalonieri e G.Letta e non Salvini e gli elettori non porta bene.

xgerico

Dom, 07/07/2019 - 09:57

Berlusconi: Toti perde tempo........Perchè lui dal 38% dove è arrivato?

ex d.c.

Dom, 07/07/2019 - 10:10

Tutto giusto. Ma Toti già dalle elezioni 2018 ha lavorato per Lega e FDI più che per FI. Doveva essere escluso subito dal partito. In q0uesto periodi ha lavorato contro dal dentro

bernardo47

Dom, 07/07/2019 - 10:16

Toti fa solo inutile confusione che non giova, ma fa solo molto male a f.i.....la smetta di rompere le balle e ringrazi chi lo ha portato fino a lì!

jaguar

Dom, 07/07/2019 - 10:19

Ormai Berlusconi è al capolinea, con Fi al 6-7% il cavaliere teme le scissioni, eccome se le teme.

al43

Dom, 07/07/2019 - 10:26

L'intervista a un disperato: premesso che le scelte coraggiose sono quelle che ognuno si sente di fare e non quelle che io pretendo l'altro faccia, B. È andato in Europa perché colera cambiare l'assetto della maggioranza e, non solo non c'è riuscito, ma si è accodato a quelli che del governo Italiano non avevano interesse alcuno. Perché si lamenta? Ha vinto la restaurazione, punto, del quale lui sta facendo volentieri parte. In quanto a Toti: ma chi lo ha incaricato di occuparsi del partito? Forse il Padreterno? O lui? E adesso cosa dovrebbe fare, continuare a dire sì come hanno fatto tutto fino ad oggi? In quanto ai successi: non mi sembra che FI ne stia avendo tanto....aggiungo forse purtroppo.

Dordolio

Dom, 07/07/2019 - 10:28

Non c'è niente da fare: Berlusconi insiste e persiste. Vorrebbe continuare ad essere il padrone assoluto di un partito a sua immagine e somiglianza (come è sempre stato) con l'unica variante di metterci fintamente a capo dei suoi camerieri e maggiordomi. Una pura operazione cosmetica, in definitiva. Ma possibile che non abbia attorno a sè nessuno che gli voglia bene e lo consigli di restare semmai dietro le quinte a fare il "Padre Nobile" e nulla più? Alla gente l'intra operazione non sfugge. Forza Italia andrà a picco alle prossime elezioni. Facilmente manco supererà lo sbarramento e diverrà una ridicola entità extraparlamentare.

Popi46

Dom, 07/07/2019 - 10:41

Berlusconi avrà pure fatto degli errori (in particolare nella scelta degli alleati), ma in quanto ad idee propositive, a visione d’insieme e capacità di mediazione politica ( che gli analfabeti in materia definiscono inciuci) e dialettica,magari feroce,ma sempre nei limiti della correttezza istituzionale, è sempre meglio di tutti i cambiatori vari sperimentati. E scommetto quello che volete che fra 25 anni nessuno degli attuali esponenti politici sarà,non dico punto di riferimento, ma neppure ricordato....piccoli Carneadi in cerca d’autore

DIAPASON

Dom, 07/07/2019 - 10:43

questo non è il periodo degli inciuci, la politica degli inciuci appartiene al passato, come appartiene al passato Berlusconi, non per una questione anagrafica ma concettuale

Nick2

Dom, 07/07/2019 - 10:45

Direttore, per Berlusconi è finita. Alle prossime politiche Forza Italia sparirà. Una esigua minoranza dei suoi componenti si dirigerà verso il centrosinistra, gli altri confluiranno in un nuovo partito di destra o in Lega e Fratelli d'Italia. Il centrodestra, a livello nazionale sparisce. Rimarrà la destra estrema, razzista e nazionalista. Sono curioso di vedere da che parte si schiererà lei...

Ritratto di ..macCatTagirone...

..macCatTagirone...

Dom, 07/07/2019 - 10:53

VAI toti VAI, GOOOOOOOO

Tenedotante

Dom, 07/07/2019 - 10:57

Grazie di tutto, Silvio. Fine delle trasmissioni.

AmilcareTafazzi

Dom, 07/07/2019 - 11:01

La Lega staccherebbe la spina per allearsi al nulla. A Galliani? A un partito dato al 5,8% ? La Lega è al 38,4 e la Meloni al 8,1 ....FI non serve

rebesanig@gmail.com

Dom, 07/07/2019 - 11:05

Chapeau a Berlusconi imprenditore, ma al Berlusconi politico? Salvataggio politico di Fini e Casini. Tutti e due "riconoscenti" hanno SEMPRE tramato contro di lui, con i risultati che ben conosciamo.Suo stretto collaboratore: Verdini...! Suo delfino in pectore : Alfano !!! Altro delfino Toti! Non discuto le sue capacità "da governatore", ma, politicamente parlando, dall'inizio del suo mandato in Liguria ha sempre remato contro FI non solo amoreggiando con la Lega. Nato e cresciuto con Berlusconi, ora, con la scusa del rinnovamento, si presenta come novello messia!!! Altro buco nell'acqua! Chi sarà il prossimo o la prossima? Fiuto straordinario negli affari, ma da politico, per eccessiva fiducia, un buco dietro l'altro. In politica, da sempre, la gratitudine non esiste! Ricordate i "franchi tiratori" della vecchia DC?

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Dom, 07/07/2019 - 11:06

␢ sei finito dunque lei è il suo seguito di ␢ananas destri dovete nascondervi siete stati la vergogna e la rovina di questa nazione insieme al p.d _______

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 07/07/2019 - 11:07

Questo è il parlare di un Grande statista! ...Ma è un linguaggio troppo elevato per quei milioni che si sublimano solamente di frasi fatte e d'effetto, ma inconsistenti, anzi dannose per il bene del Paese... ma gli italiani son fatti così!

salvofranco

Dom, 07/07/2019 - 11:08

mortimermouse 09:41, meno male che ci sei tu ad illuminarci, o divino Otelma. Nemmeno il mago Silvan sarebbe capace di far giochi di prestigio come i tuoi. E con quali ARGOMENTI PROFONDI, poi: chi non è con berlusca o è un babbeo, o comunista, o grullo, o legaiolo! Praticamente tutti gli altri. Non provi mai un po' di vergogna per le scempiaggini che dici, no eh?! Ma va' a magnà sapone, vai :-)

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 07/07/2019 - 11:10

@mortimermouse... Esatto! non c'è da aggijngere una virgola... anche se io al posto dei cavalli avrei inserito i buoi!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 07/07/2019 - 11:13

Ho un grande rispetto per Berlusconi politico tuttavia da troppo tempo quando parla sembra un vecchio 33 giri graffiato che si ripete all'infinito . Dire che questo è il peggior governo di sempre quando in realtà ha realizzato buona parte del programma di CDX è poco corretto intellettualmente. Mi chiedo se si rende conto di cosa stia dicendo quando vede le politiche "assistenziali e stataliste" come negative, forse prefferiva quelle di austerità dei governi Monti fino a Gentiloni che hanno creato oltre 2 milioni di poveri in più. Poi, non lo ripeterò abbastanza, la pressione fiscale per banche e assicurazioni è aumentata per le piccole partite Iva, artigiani, commercianti e liberi professionisti è stata divisa per 3 o 4 volte, quindi è CROLLATA ! Sono "solo" 2 milioni di partite IVA ma altrettanto famiglie quidi almeno 5 milioni di voti, perbacco !

Dordolio

Dom, 07/07/2019 - 11:18

Popi46, Berlusconi non verrà ricordato affatto per quello che lei dice. La Storia è cattivissima e rammenterà solo il suo rimanere al potere per anni senza realizzare nulla di significativo nel rinnovamento del Paese. Ma ricorderà perfettamente il suo essere riuscito a mantenere il suo impero economico forse proprio mercanteggiando in politica il suo ruolo primario (leggi: inciuci). E purtroppo lo ricorderanno per QUESTO PERIODO in cui è impresentabile continuando a muoversi e proporsi come se fosse ancora l'ago della bilancia con un partito che è invece ormai vicino all'inconsistenza. E nemmeno si scorderanno le sue umiliazioni invendicate e pubbliche (Merkel - Sarkozy). Non ricorderanno affatto invece i suoi notevoli aspetti personali e umani, evidenziati da numerosi siparietti da tutti scordati.

Paolo17

Dom, 07/07/2019 - 11:20

Lo dico con amarezza: Forza Italia è finita. Con il 7% di voti nostalgici non si va da nessuna parte. Toti è un misero e mediocre politicante d'altri tempi e tutti hanno già capito che farà una fine ancor più squallida dei vari Fini, Alfano,ecc. Berlusconi, invece, ancora non capisce che la sua epoca è definitivamente finita, ma i suoi ex elettori si. Molti si accaseranno da altre parti. Personalmente attenderò, credo invano, la nascita di un partito liberale, non estremista e razzista, con facce giovani, nuove e preparate e con un programma economico agli antipodi di quello statalista di Forza Italia, Lega e FdI. Altrimenti starò alla finestra.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 07/07/2019 - 11:24

Silvio, Silvio .. Toti o non toti, se vuoi bene sul serio a Fi, lascia la poltrona di chairman, siediti su quella di presidente onorario e fai lavorare chi cerca di trovare un accordo con la Lega. Non hai possibilità di dettare un bel niente: oltretutto te la batti con la Meloni con un gradimento intorno al 6,5%. Più parli e più la gente si allontana da Fi. Questo noto e questo ti dico con rispetto e franchezza. Pensaci, fai un atto di consapevolezza e cedi lo scettro del comando.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 11:31

certi commenti dei babbei comunisti grulli e legaioli mi fanno veramente ridere, se non fosse che fanno pena ! non si rendono neanche conto di quanto siano scaduti di livello: proprio loro, che per anni hanno votato la sinistra, e se ne guardano bene dal pentirsi , dopo i fatti degli abusi sui bambini, di forteto, delle banche, di trans ammazzati (marrazzo governatore della regione lazio), di porcate da mafiosi, ecc..... e ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, continuano a criticare e insultare berlusconi? poverini :-) essendo babbei, è quello il loro destino , non saranno mai grandi intelligentoni, al massimo saranno dei grandi fessi d'italia !!!

Fausto17

Dom, 07/07/2019 - 11:53

Rispetto il Cavaliere, ma troppe cose non sono tornate: nel 2001 aveva una schiacciante maggioranza alle camere ed i risultati, se non di marginale importanza, non sono stati quelli che noi elettori ci aspettavamo, ma la pagine più inaccettabili, colpo di stato a parte perpetrato nei suoi confronti, sono quelle che vanno dal 2011 ad oggi: appoggio esterno al governo monti, con i seguenti pasticci negli anni successivi (stampella del PD), alleanza con i socialisti in europa (PPE) che ci hanno rifilato la commissione europea più antitaliana della storia dell'unione europea, senza considerare i disastri che ha combinato con la Grecia. Qualcuno mi povrebbe spiegare per quale motivo dovrei ancora dare retta al Cavaliere e rivotarlo?

wania

Dom, 07/07/2019 - 12:03

Forza Toti,non mollare. Resisti e lascia che i buffoni recitino la loro farsa.Auguri di buon lavoro.

bernardo47

Dom, 07/07/2019 - 12:06

toti fa in percorso distruttivo di f.i. ......come renzi nel PD! VERGOGNA!

un_infiltrato

Dom, 07/07/2019 - 12:09

Il centro destra, mai come oggi, ha bisogno di contare su Uomini Politici autentici. Non su avventurieri senza storia che, pur di mantenere lo stipendio, sono pronti a scendere a qualunque compromesso.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 07/07/2019 - 12:11

(si1) Al moderatume stucchevole di FI, ovviamente l'iniziativa di Toti non va proprio giù. Se ne comprendono le insulse ragioni. E il linguaggio di Toti (bombardare) è il segno dell'imbarbarimento in atto nella politica, come nel resto del paese. FI è il paradigma concentrato dell’attuale disastro Italia in cui il ‘marasmus femininus’ sta devastando il paese. FI non è immune al contagio. Anzi il suo Capo ha tramato, ha voluto che si arrivasse a questo deprimente risultato. FI è crollata come consensi perché il suo Capo si è perso dietro alle tante femminette presenti in FI.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 07/07/2019 - 12:11

Ci vuole un uomo di rottura. Sangue nuovo, risolutezza, libertarismo. Auguro al Berlusca una buona permanenza in parlamento europeo.

g.l

Dom, 07/07/2019 - 12:11

Voltagabbana quanto tempo è passato quanti ricordi fai rivivere tu.Che spettacolo i ruffiani italiani.

apostata

Dom, 07/07/2019 - 12:11

è cascato nel trappolone, non ha via di scampo, è nudo, se lo mangiano in pochi bocconi

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 07/07/2019 - 12:11

(ti2) Esempio lampante di questo travaglio è stato dato un anno fa quando, come capigruppo, si passò da due mastini del combattimento come Brunetta e Romani a due cosine delicate e insignificanti come Bernini e Gelmini. Per tacere delle posizioni ambigue, tenute finora, in tema di guerra all'invasione, unitamente alla decisa, demenziale sterzata animalista data al partito. Nel complesso il piano errato di femminilizzare il partito ha costituito una botta pesante, impossibile da accettare, per chi sa che la forza di qualcosa, sia nell'àmbito sociale che in quello naturale, dipende unicamente dal grado di potenza virile che esso sa imprimere al proprio, pratico agire.

Zizzigo

Dom, 07/07/2019 - 12:11

"... una leadership forte, autorevole, riconosciuta" potrebbe esistere solo se la cosiddetta leadership fosse formata da persone eticamente motivate. Qui, invece, sembrerebbe che ognuno deviasse l'acqua esclusivamente a favore del proprio mulino. Egregio Cavaliere, lei si sta ancora illudendo... e poi, nel nostro tribolato paese, c'è la lotta di tutti contro tutti... una vera schifezza!

apostata

Dom, 07/07/2019 - 12:12

peccato, era un bravo ragazzo

tomasmac1

Dom, 07/07/2019 - 12:25

Anche lui al 6% non è che ha ne ha fatto molta di strada, o,meglio si ma in retromarcia.

dot-benito

Dom, 07/07/2019 - 12:25

DICO SOLO HA RAGIONE SALVINI A NON VOLERE FI NEL GOVERNO CON QUEI RAGIONAMENTI DI SINISTRA NON VANNO DA NESSUNA PARTE E COMUNQUE TOTI HA RAGIONE

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 12:52

ripeto, i babbei comunisti grulli e legaioli non sanno quello che scrivono :-) leggono i pornogiornali comunisti, si fanno una idea errata basandosi su quegli scritti privi di ogni aderenza con la realtà, poi vengono qui e credono che siamo noi ad essere fuori dalla realtà.... :-) poverini, ridicoli, patetici, e cre.tini! :-) ma si lamentano ancora? ma perchè non rimangono a casa loro a glorificarsi del PD o della lega o del M5S? :-) che rottura di co.....

scapiddatu

Dom, 07/07/2019 - 12:58

Se mi è permesso... vorrei far presente....., Se non fosse stato per l'ingresso in politica di Silvio Berlusconi, i "pastrsni rossi "di tangentopoli avrebbero condotto i comunisti al potere, con un golpe giudiziario. Ricordiamoci inoltre dei tratitori del popolo: gianfranco fini, roberto antonione, fabio gava, santo versace, angelino alfano,raffaele fitto....... (Matteo Salvini).... etc..etc...etc..."Il falso amico è come l’ombra che ci segue finché dura il sole" (Il conte Carlo Dossi).Per non parlare della magistratura; non si ferma mai per Silvio Berlusoni. Amicus certus in re incerta cernitur

ilrompiballe

Dom, 07/07/2019 - 13:01

E'vero, Toti perde tempo perché FI, quella delle origini, quella dei Martino e Urbani, carica di competenza e voglia di cambiare è morta quando questi due hanno mollato e nel partito hanno trionfato i nani e le ballerine. Si, Toti perde tempo perché vuole resuscitare un morto.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/07/2019 - 13:11

L'abbiamo detto che Berluska nel primo giorno da europarlamentare ha dato il suo apporto determinante? Dormendo ... ah ah ah ah ah

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/07/2019 - 13:13

Ma mortimerminchione si è reso conto che il suo Berlusconi ha portato Farsa Italia al 6% ? La metà di Alfano !!!!!

gedeone@libero.it

Dom, 07/07/2019 - 13:14

Malgrado i suoi 82 anni, è più lucido e credibile di tutti gli inutili, giovani politici che in questo periodo vanno per la maggiore. Avanti Sivio, chi la dura la vince, non mollare, mai!

handy13

Dom, 07/07/2019 - 13:34

...è purtroppo la sindrome dei dittatori, il governo, la nazione, la squadra, deve perire con lui,....nessun successore, nessun delfino, c'è solo lui, ...lo aveva capito Socrate più di 2000 anni fa, quando probabilmente disse, che la dittatura è la miglior forma di governo, se il dittatore lasciasse al momento giusto....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 13:37

riappare, stranamente, il ridicolo e patetico andrea segaiolo, uno che di seghe se ne intende molto, visto che nel pd tutti se le fanno..... :-)

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 07/07/2019 - 13:55

AHAHAHAHAHAHAH IL VECCHIO BACUCCO HA PERSO TEMPO PER 30 ANNI E AL GOVERNO HA SOSTANZIALMENTE GIRATO A VUOTO. HA FATTO DI PIU' SALVINI IN UN MESE PER IL GOVERNO DELL'ITALIA CHE IL CAV IN 30 ANNI !!!

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 07/07/2019 - 14:07

Direttore, con tutto il rispetto, non so se è lei che farnetica o Berlusconi: nessuno dei due che dica qualcosa della perdita di voti, dell'emorragia inarrestabile che sta portando FI ai minimi storici, delle cause, degli errori, dell'assunzione di responsabilità, del chiedere scusa all'elettorato. Niente di tutto questo. Solo ricerca spasmodica di consenso sulla base di luoghi comuni, di frasi fatte, di argomenti triti e ritriti. Non è così che si sottolinea la propria azione politica, ma con argomenti validi, con prese di coscienza dei problemi impellenti del Paese ed in questo caso del partito di cui si fa parte. Che non è cosa nostra per averla fondata, ma patrimonio della Nazione e, pertanto, meritevole di cure, le più idonee e le più salvifiche. Toti sta tentando qualcosa, ma Berlusconi sta, al solito, remando contro. Nel frattempo la barca affonda.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Dom, 07/07/2019 - 14:21

FI è politicamente irrilevante, perde voti ogni settimana che passa, sarà si è no al 5%. Dopo la sceneggiata di Berlusconi al Quirinale che fa la conta mentre Salvini parla, Salvini e la Meloni hanno deciso di tenerlo fuori: il personaggio è troppo sopra le righe, inaffidabile ed egocentrico, vuole comandare solo lui anche se non può permetterselo. Il futuro dell'Italia è del centrodestra senza Berlusconi: Lega, Meloni, Toti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 14:22

:-) quanto sono ridicoli quei babbei che criticano sallusti o berlusconi.... non fanno altro che confermare la loro confusione mentale, psicologica e politica! non hanno mai veramente capito la vera natura politica di berlusconi, si sono fermati alle apparenze, e le apparenze alimentano i pregiudizi.... puah! che vergogna! direi proprio che c'è di che vergognarsi di questa gente.....

ex d.c.

Dom, 07/07/2019 - 14:37

Sono Gli elettori che votano e se pensano che votare uno sparaballe come Salvini o una inaffidabile Meloni sia più positivo per il Paese che votare Belusconi non si lamentino poi se l'economia non funziona

rokbat

Dom, 07/07/2019 - 14:38

Egregio Jaguar, se lei ipotizza la metà di 6%-7%; il Cavaliere è in guai e assai. Dico questo con grande rammarico, perché illo tempore, come tanti lettori de Il Giornale, ammiravo il Cavaliere senza riserve.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 07/07/2019 - 14:41

@mortimermouse-13,37... lei è troppo buono...io li ho sempre considerati come tanti minus habentes in quanto discendenti, o facenti parte, di quei milioni che furono lobotomizzati dal vecchio Pci.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Dom, 07/07/2019 - 14:47

stiamo perdendo tempo tutti e da molti anni

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2019 - 15:23

MINA2612, ricordiamo che Gesu ci ha detto di amare questi babbei :-) li insulto, ma li voglio bene, ed esulto quando uno di loro finalmente lascia la cattiva strada per tornare a quella buona :-)

tormalinaner

Dom, 07/07/2019 - 15:47

Forza Italia è un partito da operetta, eletto Tajani al parlamento europeo è scomparso dai TG e dal partito. A lui e a Berlusconi interessava solo essere eletti altro che gli italiani.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 07/07/2019 - 16:13

Berlusca, hai già dimenticato quanti anni hai fatto perdere agli italiani appoggiando i 4 governi dell'indegno !?!?!? se l'età te lo ha fatto dimenticare, vai a leggere la storia inerente a quel periodo !!!

apostata

Dom, 07/07/2019 - 16:17

Ha sbagliato. Non doveva accettare. Accettando ha accettato l’imposizione dall’alto che voleva combattere. Per attuare il suo progetto doveva battersi per le primarie e sperare nell’investitura dalla base. Nessuno gli crede. È stato uno dei più beneficiati da berlusconi, senza il sostegno di belusconi non sarebbe esistito. Ha tentato di tirare la corda, ha abboccato al miraggio di un’alleanza con la meloni, ma quando i sondaggi l’hanno accreditato dello 0,qualcosina% ha fatto la conversione a “u” ed è caduto nella bocca della vecchia guardia che lo aspettava. Angelino aveva fatto una fine simile ma con maggiore tornaconto personale. Peccato qualcosa di buono l’ha prodotta e gli va riconosciuto il merito di aver strappato la liguria a comunisti. Ora non gli resta che la cura dimagrante e sperare nella lega.

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 07/07/2019 - 16:22

Da Scapiddatu in giù. Vorrei far presente che ho il massimo rispetto per le opinioni di tutti. Ne ho di più per quelle opinioni che non nascono da presupposti errati o da luoghi comuni. Io sono stato uno dei più grandi estimatori di Berlusconi fin da quando decise di rompere le uova nel paniere del PCI ed uno dei suoi difensori più agguerriti quando il PCI decise di fargliela pagare, oppure quando fu colpito a morte dai suoi "amici" della cricca NCD... Ma questo non significa che Berlusconi non abbia commesso errori ed anche gravi, che pesano come macigni sulla sua credibilità. Quindi, quando scriviamo qualcosa, cerchiamo tutti di ricordarci un po' di storia e di essere conseguentemente coerenti.

lupo1963

Dom, 07/07/2019 - 16:26

@mortimer e @eta ma non e’ questione di trollaggio o di voler attaccare Berlusconi se si fa riferimento alla sua eta’ .Non e’ un insulto , e’ un dato di fatto.E’ una persona anziana. Con tutto il rispetto che gli si deve come uomo , politico ed imprenditore , ma vi rendete conto che ad una certa eta’ bisogna capire di mollare perche’ le condizioni psicofisiche non permettono di svolgere le proprie mansioni come si deve ???Ma vi fareste operare da un chirurgo di 83 anni ????

Dordolio

Dom, 07/07/2019 - 16:46

Qui sembra che non si capisca che il momento dei "moderati liberali di centro" E' SCOMPARSO. Le vicende recenti con un' Europa che serve solo a chi vi comanda (e gli altri servi) e l'immigrazione selvaggia (e pare inarrestabile causa "complici interni...") ha incattivito la grandissima parte dell'elettorato. Che riscopre concetti come LA DIGNITA' SOSTANZIALE non quella delle "alate parole" vuote dei tromboni inamovibili dei vertici istituzionali. E non si riconosce per nulla nei gufi morti e rancorosi di Forza Italia. Sbalordito - nel mio piccolo - ho scoperto che praticamente TUTTI quelli che frequento hanno votato Salvini. Ma NESSUNO di loro è leghista (qui da me la Lega è premiata da un elettore su due). La cosa ha un senso. Salvini è l'unico che come si dice qui "Mette fuori gli zebedei" e tiene il punto. Gli altri fanno ammuina.

nipotedimubarakk

Dom, 07/07/2019 - 23:36

Se Berlusconi fosse stato veramente uno statista, si sarebbe opposto all'assassinio di Gheddafi nel 2011. Invece anche in quell'occasione si è calato le braghe. I clandestini che gironzolano in Italia provenienti dalla Libia sono merito suo.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 08/07/2019 - 00:08

Ho sentito che anche la carfagna si sarebbe schierata, novella Giovanna d'Arco, contro Toti per difendere, "il povero vecchio Silvio", che fra parentesi si sa difendere benissimo da solo. Ecco che il piano funziona! nominare i due per metterli uno contro l'altro ed eliminarli. Divide et impera. Peccato che il discorso della (ex) bella Mara faccia acqua da tutte le parti. Come può pretendere di non farsi dettare la linea dalla Lega, dal momento che il suo partito è ormai ridotto a meno di un ottavo rispetto all'elettorato della Lega stessa? O si mettono a disposizione, fornendo il meglio che hanno alla coalizione, ma senza pretendere di comandarla, oppure dovranno andare a cercarsi altri alleati. E' la logica della politica che impone questo.

vottorio

Lun, 08/07/2019 - 01:18

L'ottimo consiglio che hai ricevuto da molti a far data dal 2011 è stato quello di rivolgere la tua attenzione ai giardinetti dove potrai auto-referenziarti al meglio.

scapiddatu

Lun, 08/07/2019 - 11:41

dlux-16:22 Sono sicuramente io che mi sono spiegato male. Sono d'accordo con lei, ma mi permetta di dire.....chi non ha mai commesso errori, chi è senza "errori" scagli la prima pietra.... la salluto e le auguro buona domenica.

tatoscky

Lun, 08/07/2019 - 13:28

Toti perde tempo, Berlusconi perde voti.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 08/07/2019 - 14:53

Inviato il 06072019 Forza Toti in un teatro di Roma ha appena finito di concionare una folla convenuta per fare il biglietto e traslocare nella Lega. Toti l'ha negato, ha invocato le primarie, ha detto di non voler dividere ma unire e recuperare i voti perduti. Come fare non l'ha detto e in platea Quagliarello Sgarbi Liguori (!??) non lo sanno. Son sicuro. Di essere liberali non hanno il coraggio, di essere sgraditi a qualcuno neanche e continuare a stare attaccati a B ormai è ridicolo. E pensare che io li voto....

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 08/07/2019 - 15:05

La parola nuova nella italica semantica è "inciucio". I meschini che fino a ieri han facchinato alla festa dell'Unità o i camerati che vogliono guerreggiare sulla costa libica credono che sia una vergogna. Significa solo parlare ed accordarsi con l'avversario, cioè fare politica. Perfino la convenzione di Ginevra lo prevede. E questi poveretti....

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 08/07/2019 - 15:22

Un consiglio ai potenziali elettori di FI : staccate la spina. Il futuro (per chi ha un idea sovranista in Italia, sulla difesa dei diritti ed interessi dei cittadini italiani, famiglie ed imprese) è solo di LEGA e FdI, gli unici per cui votare. A quelli invece che hanno idea opposta -visione globalista, con conseguente invasione di clandestini irregolari e perdita di diritti degli italiani che dovranno pagare tasse sempre più alte verso Bruxelles e l'UE (da dirottare poi verso la Germania) potete continuare a votare uno dei qualsiasi partiti di sx, pd incluso: buona fortuna.

hornblower

Lun, 08/07/2019 - 16:07

Forse Toti perderà pure tempo, ma Berlusconi e FI partito personale, è in piena emorragia di consensi.

dagoleo

Lun, 08/07/2019 - 17:07

Toti si rende conto che FI rischia di scomparire e cerca di fare qualcosa per impedirlo, ma non ci riuscirà.

kytra1936

Mar, 09/07/2019 - 22:59

Patetico. Se Salvini riesce a fare anche la metà delle cose che dice, avrà fatto più dei 2 governi di B, in uno dei quali - non dimentichiamolo mai - è stata creata quella associazione a delinquere di stampo statale chiamata EQUITALIA.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 10/07/2019 - 08:24

Litigare tra correnti di cdx significa far riemergere dalle fognature la sinistra. E' questo che volete? Spazziamola invece via una volta per tutte. Quello è il cancro della nazione, non vi sono bastati tanti decenni per capirlo?