"Bestemmia, Chiesa, giochi di potere. Ecco cosa sta succedendo in Rai"

Carlo Freccero, consigliere Rai, parla a tutto campo

Carlo Freccero, consigliere Rai, parla a tutto campo. Naturalmente del caos di Viale Mazzini a seguito del Capodanno a dir poco caotico. In una intervista al Tempo, l'ex direttore di Rai4, inizia con l'incidente della bestemmia e spiega: "Far partecipare il pubblico attivo alla fruizione di Rai Uno è un controsenso. Un ossimoro. Perché il pubblico attivo ama fare gli scherzi per l'ultimo dell'anno, tanto è vero che ci sono decine e decine di sms fasulli, che insultano i politici, con lo scopo di dileggiare i media piramidali".

Infine Freccero parla dei giochi di potere in Rai e della diatriba tra il Vaticano e il governo. "Gli ultra renziani vorrebbero mettere a Rai Uno uno fortemente ultra renziano ma la Chiesa, che ha sempre avuto Rai Uno, nel senso di una "egemonia" culturale e di influenza cattolica dal 1954 in poi dice: oh, qui i renziano mettono uno di loro...Tra Renzi e il Vaticano c'è un rapporto un po' complesso sa".

Commenti

piero calca

Lun, 04/01/2016 - 12:50

Quando Luttwak sostiene che L'Italia è uno stato a sovranità limitata ( dal Vaticano) ha perfettamente ragione.