Biancalani scrive a papa, contro insulti e chiusura del suo centro

Il parroco, in una conferenza stampa, annuncia il contenuto di una lettera indirizzata a papa Francesco che consegnerà la settimana prossima direttamente in Vaticano, quando parteciperà da relatore ad un convegno sui migranti

Non ce la fa più don Massimo Biancalani da Pistoia a sopportare tutto il fango che gli viene gettato addosso da ogni dove, per la sola colpa di fare del bene. Almeno questa è la sua versione.

Dopo la chiusura del suo centro d’accoglienza a causa di varie (e non certo trascurabili) irregolarità, il parroco ha deciso di muovere una controffensiva contro i suoi haters, che continuano ad accanirsi in modo inspiegabile contro di lui.

E quindi decide di puntare in alto per chiedere aiuto, indirizzando una missiva direttamente a papa Francesco, pur se in questi giorni il santo padre sembra abbastanza stressato ed impegnato a togliere qualche castagna dal fuoco a causa dell’ormai celebre caso Viganò. Anche i magnati cattolici americani stanno iniziando ad abbandonare la barca che affonda, chiudendo i rubinetti erogati tradizionalmente al Vaticano, dunque, in effetti, le problematiche iniziano ad essere plurime e complesse per il santo padre.

Tuttavia don Massimo Biancalani, che si sente vittima di un crudele tiro al bersaglio contro di lui, cerca comunque di ricavare un piccolo spazio anche per sé in questo marasma. Per l’occasione ha scritto una lettera, che consegnerà direttamente in Vaticano, quando la settimana prossima parteciperà da relatore ad un convegno proprio sui migranti, gli stessi per i quali aveva speso delle parole d’amore fraterno. Loro sono la mia patria”.

“Santo Padre, ci rivolgiamo a lei in un momento di grande amarezza per la nostra comunità impegnata nell'accoglienza di poveri e in particolare di rifugiati. È lo stesso Biancalani ad anticipare il contenuto della lettera, come riportato da “La Nazione”, durante una conferenza stampa convocata per segnalare le innumerevoli offese subite via posta e via social. Pronte le denunce per chi lo subissa di insulti, “per le offese che quotidianamente ricevo sui social e anche per posta. L'ultima mi è arrivata stamani, e contiene offese indicibili nei miei confronti”.

Ecco il perché della lettera al papa, dove il parroco fa riferimento anche alla sopra citata chiusura del suo centro d’accoglienza di Vicofaro. “Adducendo motivi di sicurezza e di inadeguatezza dei locali parrocchiali, le autorità preposte hanno deciso lo sgombero della struttura di Vicofaro a Pistoia, in cui sono accolti da alcuni anni i fratelli nel bisogno. Nonostante gli ingenti sforzi economici effettuati per adeguare i nostri ambienti all'accoglienza, tutto questo non è stato considerato sufficiente. Si dimenticano volutamente l'azione generosa e il servizio infaticabile e solidale reso al territorio accogliendo tante persone, che altrimenti sarebbero costrette a vivere in condizioni precarie e pericolose.”

Commenti

FRATERRA

Dom, 09/09/2018 - 16:07

.....dice che trattasi di "rifugiati", poiché ;quando vengono inseguiti per motivi di spaccio o violenze varie.....si rifugiano tutti da lui......

akamai66

Dom, 09/09/2018 - 16:12

Proprio come disse Cristo dalla croce, ma vergognati e stai in chiesa a confessare, che non vi si trova mai se non a Natale e Pasqua, se va bene, vai a consolare i disabili, vai a far visita a chi è nell'indigenza, non ci troverai i giornalisti ma tanta gioia di aver fatto bene!Nessuno ti ha chiesto di fare l'assistente sociale o il politicante!

ESILIATO

Dom, 09/09/2018 - 16:14

Pagliaccio....cosa non farebbe per un momento di esposizione medianica

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 09/09/2018 - 16:21

non è odio, è disprezzo

carlottacharlie

Dom, 09/09/2018 - 16:24

Bugiardo. Non è odio, vorremmo usasse buonsenso e non mettesse sul groppone delle nostre tasse i neromuslim. Se vuole aiutare i neri vada al loro paese e gli insegni, prima di tutto, la civiltà e la voglia di lavorare. Troppo facile fare i buoni col fondoschiena altrui, vero Biancalani? Gli africani sono aiutati fin dalla fine della seconda guerra con massicci miliardi che, se li avessimo usati noi avremmo costruito un continente di benessere. Sono refrattari a qualunque lavoro, lo sa o no? preferiscono la panciolle ed esser mantenuti. Sono tanti troppi che scappano dall?Africa perchè inseguiti dalla giustizia. Faccia due conti e rifletta.

ziobeppe1951

Dom, 09/09/2018 - 16:31

Dicono che le leggi vanno rispettate...forse non per tutti

Ritratto di Evam

Evam

Dom, 09/09/2018 - 16:44

Andrebbe indirizzata ad un neurologo, uno psichiatra, al limite ad un esorcista, ma non al papa. Lui in questo momento ha ben altro a cui pensare.

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 09/09/2018 - 16:46

Il piazzista è andato dal marketing manager a chiedere consigli.

VittorioMar

Dom, 09/09/2018 - 16:50

..questo crede di essere ancora all ASILO,non è mai cresciuto,se si rivolge al SIGNOR MAESTRO ...che pena di sacerdoti !!...PERCHE' LE CHIESE SI SVUOTANO ????

baronemanfredri...

Dom, 09/09/2018 - 16:51

DON VEDI CHE LA NOSTRA PATRIA E' L'ITALIA. L'ITALIA DOVE E' STATO CROCIFISSO SAN PIETRO. DOVE VAI SCAPPI? VEDI LE MIE FERITE, SAI DI CHI STO PARLANDO? FATTI GIUDICARE E RICORDATI CHE L'ITALIA LA TUA PATRIA E' IL CRISTIANESIMO TI RICORDO, NON E' ALLAH, CHE HA DETTO QUESTE FAMOSE PAROLE: EO ROMAN, ITERUM CRUCIFIGI. TU STAI TRADENDO IL CRISTIANESIMO, IL TUO NON E' LA PAROLA DI CRISTO, E' LA TUA POLITICA.

blues188

Dom, 09/09/2018 - 17:02

Io ho smesso di dare l'8 per mille anche a causa di pretacci del genere

cir

Dom, 09/09/2018 - 17:04

hai ragione solo odio verso uno come te , il resto verra' dopo...

Papocchia

Dom, 09/09/2018 - 17:27

Ma guarda un po' sto tizio. Perché non vai in Africa ad aiutare i tuoi amici? Perché sai che là non riceverai soldi dagli italiani? Apri una pizzeria, là non vanno tanto per il sottile con la burocrazia.

routier

Dom, 09/09/2018 - 17:30

Per questo tizio, (mi rifiuto di chiamarlo prete) l'odio è un sentimento fin troppo nobile. Gente come lui che di fronte alle miserie dei suoi connazionali preferisce le esotiche negritudini, non suscita odio ma solo disprezzo!

DRAGONI

Dom, 09/09/2018 - 17:38

MA DAI TI E' ARRIVATO, GRATIS, ANCHE QUALCHE PANINO IMBOTTITO.DI LA VERITA'!

opinione-critica

Dom, 09/09/2018 - 18:22

Biancalani ti rammeto che Dio non ha bisogno di te, sei tu che hai bisogno di Dio. Lo usi a tuo uso e consumo. Ti rammento anche ciò che S. Tommaso dice nella Summa Teologica parte 2-2; questione 34; articolo 3: "...Ora, al prossimo si deve amore per ciò che egli ha da Dio, cioè per la natura e per la grazia, ma non gli si deve amore per ciò che ha da se stesso o dal diavolo, o chi fa del male ad altri...Anzi, il fatto stesso che nei fratelli odiamo la colpa e la mancanza di bene è dovuto all'amore verso di essi...." Invece che fare il piagniccoloso fai autocritica.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Dom, 09/09/2018 - 22:21

Chi semina odio raccoglie odio, scrivi pure a chi ti pare, non ti servirà a nulla. Dovunque andrai raccoglierai quello che hai seminato. Punto!Pensa piuttosto a fare davvero il prete, altrimenti cambia mestiere che è meglio.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Dom, 09/09/2018 - 22:21

Chi semina odio raccoglie odio, scrivi pure a chi ti pare, non ti servirà a nulla. Dovunque andrai raccoglierai quello che hai seminato. Punto! Pensa piuttosto a fare davvero il prete, altrimenti cambia mestiere che è meglio.